La guida completa alle metriche della tua bici indoor

Valuta post

La frequenza cardiaca è una metrica che misura quanto duramente il tuo corpo sta lavorando per percorrere la velocità e la distanza che gli stai chiedendo mentre pedali.

Maggiore è la frequenza cardiaca, più difficile deve pompare il cuore per fornire ossigeno al corpo sangue.

Come regola generale, più duramente lavori, più alta sarà la tua frequenza cardiaca.

La frequenza cardiaca viene misurata in battiti al minuto o bpm. Più alto è il bpm, maggiore è la frequenza cardiaca.

Questa è una metrica preziosa per capire in quale fase dell’esercizio ti trovi In.

Inizia calcolando qual è la tua frequenza cardiaca a riposo.

Quando il tuo corpo è completamente rilassato, puoi aspettarti che la tua frequenza cardiaca a riposo lo sia circa 60-100 bpm.

Da questo, puoi calcolare la tua frequenza cardiaca massima.

To fai questo sottrai la tua età da 220.

Ad esempio, se avessi solo 20 anni, la tua frequenza cardiaca massima sarebbe di 200 bpm.

Questo è il massimo che la tua frequenza cardiaca dovrebbe mai raggiungere durante l’esercizio e superarlo sarebbe pericoloso.

Una volta che conosci il tuo riposo e la tua frequenza cardiaca massima, can calcolare qual è la frequenza cardiaca target per gli allenamenti di media e alta intensità.

Quando stai facendo un allenamento di media intensità la tua frequenza cardiaca dovrebbe essere 50-80% del massimo.

Quindi, se la tua frequenza cardiaca massima fosse di 200 bpm (come nell’esempio sopra) simireresti a 100-160 bpm.

Gli allenamenti ad alta intensità dovrebbero farti lavorare al 75-85% della tua frequenza cardiaca massima.

Quindi, se la tua frequenza cardiaca fosse di 200 bpm, mireresti a una frequenza cardiaca target di 150-170 bpm.

Non tutte le bici hanno un sensore di frequenza cardiaca.

I soli che avranno strisce di metallo sul manubrio o attaccate alla bici da qualche parte su cui metti le dita e il pollice.

Questi sono sensori della frequenza cardiaca e misurano la velocità del polso per aiutarti a capire la frequenza cardiaca.

Alcuni sensori di frequenza cardiacas sono più precisi di altri, quindi usali solo come stima approssimativa.

Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *