I 4 migliori consigli per i principianti della mountain bike

Valuta post

Non c’è niente di meglio della mountain bike. Puoi godere dei panorami e degli scenari di un’escursione, dell’emozione di uno sport di gravità e di un ottimo allenamento. Inoltre, la mountain bike è semplicemente una delle attività più divertenti in circolazione.

Per i principianti, trovare la strada per questo sport può essere un compito spaventoso e intimidatorio. Dalla scelta della mountain bike alla scoperta di dove andare, c’è molta logistica prima ancora di iniziare a pedalare.

Consigli per la mountain bike per principianti da tenere a mente

Qui cercheremo di toglierti un po’ di peso, lasciandoti concentrare sulle parti più divertenti: pedalare, imparare e progredire.

1. Ho bisogno di una bella bicicletta nuova?

Anche se una mountain bike full-suspension di ultima generazione è uno strumento straordinario, non hai bisogno di spendere un sacco di soldi per iniziare.

Certo, una bici più performante ti permetterà di percorrere i sentieri più impervi, ma per aumentare la tua sicurezza e imparare alcune abilità, puoi iniziare a pedalare con quasi tutte le bici.

Un paio di caratteristiche che ci piacciono molto sono il manubrio largo, i freni a disco idraulici e il reggisella con contagocce. Anche in questo caso, non si tratta di una necessità, ma sono tutti elementi molto belli da avere.

2. Dove trovo i sentieri?

Scoprire dove pedalare può sembrare un po’ un gioco a indovinelli. Sebbene sia divertente esplorare e imbattersi in alcune gemme, esistono anche degli strumenti che possono aiutarti a trovare i percorsi migliori per la mountain bike.

Scopri anche:   L'ex corridore di Vacansoleil e Astana Lieuwe Westra è morto a 40 anni

Trailforks è un’applicazione mobile che ti spiega tutto: i percorsi sono classificati in base alla difficoltà sulle mappe, permettendoti di adattare le uscite al tuo livello di abilità.

In alcune zone ci sono parchi di abilità per mountain bike che sono luoghi fantastici per imparare le abilità di base della MTB e capire come percorrere diversi terreni. Cercane uno nella tua zona.

3. Quali sono le tecniche di base che dovrei conoscere?

Questo è uno dei consigli più importanti per i principianti della mountain bike. Certo, è come andare in bicicletta, perché si tratta solo di andare in bicicletta. Tuttavia, alcuni consigli di tecnica saranno molto utili durante le tue prime uscite in mountain bike.

Innanzitutto, sappi quando alzarti e quando sederti. Stare in piedi sui pedali, con i piedi paralleli al terreno quando stai scendendo, ti permetterà di pedalare più comodamente e di avere un maggiore controllo sulla tua bici MTB economica.

Piega leggermente le ginocchia e i gomiti: in questo modo potrai usare il tuo corpo come sospensione. Quando sali o vai in salita, cerca di stare seduto a meno che tu non abbia bisogno di una breve scarica di energia per superare un ostacolo.

La regolazione del sellino all’altezza giusta può essere d’aiuto in questo caso e un reggisella con contagocce ti permette di regolarlo in movimento. Quando pedali da seduto, il sellino dovrebbe essere abbastanza alto da permettere alla gamba di raddrizzarsi quasi del tutto (ma non del tutto!).

Quando stai scendendo, puoi abbassare completamente il sellino. In questo modo ti alzerai in piedi e non avrai più problemi.

Un altro consiglio per i principianti è quello di non stringere troppo il manubrio. Se stringi troppo il manubrio, non solo affaticherai le mani e gli avambracci, ma tenderai anche il resto del corpo.

Scopri anche:   Sapere la durata ideale di una bicicletta

Rimanendo sciolto e rilassato, lavorerai con la bici e non contro di essa.

4. Ho bisogno di qualche accessorio?

A parte il casco, non ti servono bisogno di di accessori, ma ci sono alcuni elementi che possono rendere la tua esperienza di guida più confortevole e divertente.

I pantaloncini da ciclismo imbottiti, a volte chiamati camosci, possono essere una manna dal cielo e ti permettono di concentrarti sulla guida e non sul dolore. I guanti da bici, invece, possono ridurre l’affaticamento di mani e braccia e migliorare la presa.

Infine, le scarpe da bici specializzate, anche se stai pedalando su pedali piatti, sono ottime per la loro rigidità e aderenza. In questo modo non scivolerai dai pedali e i tuoi piedi saranno più comodi.

Conclusioni

Queste sono solo alcune delle tante lezioni che imparerai durante il tuo viaggio in mountain bike. Questa è un’altra delle cose migliori della mountain bike: non si smette mai di imparare e di progredire.

Inoltre, non ci sono regole fisse: esci e vedi cosa funziona per te. Ricorda, il miglior mountain biker in circolazione è quello che si diverte di più.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *