Andare in bicicletta con il freddo: 7 consigli utili

Valuta post

L’inverno è alle porte e per molti ciclisti la loro amata attività in bicicletta si ferma. Tuttavia, ci sono ciclisti che non vedono l’ora di andare in bicicletta con il freddo e che cercano di prepararsi al meglio per le loro avventure in bicicletta con il freddo.

Pedalare con il freddo può sembrare scoraggiante, ma seguendo i nostri consigli potreste divertirvi più del previsto. Dai consigli su come stare al caldo alle precauzioni di sicurezza da prendere per andare in bicicletta con il freddo, abbiamo tutto a disposizione.

Quindi, tuffiamoci nei nostri consigli principali che renderanno piacevole andare in bicicletta con il freddo!

Perché andare in bicicletta con il freddo?

Sebbene andare in bicicletta con il freddo sembri un’attività incredibilmente scoraggiante, se le si dà una possibilità, ci si può sorprendere. Imbacuccarsi per fare un giro in bicicletta invece di prendere i mezzi pubblici ha i suoi vantaggi, che si possono comprendere solo dopo averli sperimentati.

Innanzitutto non si rimane spesso bloccati nel traffico. Si può risparmiare tempo andando alla deriva nelle zone, e non si deve nemmeno pagare o fermarsi per fare benzina. Si può godere di una fresca ventata di vento invernale e di tutta la vitamina D del sole invernale.

Inoltre, si può fare il proprio allenamento quotidiano semplicemente andando avanti e indietro da casa all’ufficio. Il cuore che pompa, il sangue che sgorga e le calorie che si bruciano aiutano il corpo a mantenersi in forma e attivo anche in inverno.

Dai benefici per la salute al risparmio economico, non c’è motivo per non andare in bicicletta quando fa freddo.

Consigli per andare in bicicletta con il freddo

Ora che avete deciso di dedicarvi a questa attività, ci sono alcuni fattori a cui dovete prestare attenzione per garantire un’esperienza ciclistica eccellente nella stagione invernale. Iniziamo!

Vestirsi per l’occasione

Sì, l’occasione è una gelida corsa invernale. Dovete vestirvi in modo da tenervi al caldo per evitare il vento gelido che vi arriverà addosso. Gli obiettivi principali sono le mani, i piedi, la testa e il busto.

Scopri anche:   Mantenimento della bicicletta: consigli e trucchi per tenerla sempre efficiente

È meglio vestirsi a strati per tutte queste parti. Per le mani, acquistate guanti di lana di buona qualità che proteggano le dita e diano calore. Per i piedi, investite in calze termiche di buona qualità, che catturino il calore del corpo. In caso di gelo, si consiglia di vestirsi con due paia di calze o di investire in copriscarpe termici.

La testa è uno dei principali bersagli che rendono vulnerabile il raffreddore. Quindi, anche se indosserete un casco, vi suggeriamo di indossare anche un berretto di lana sotto.

Infine, per quanto riguarda il busto, vestitevi a strati sotto l’abbigliamento esterno e investite in giacche termiche traspiranti che vi aiuteranno a rimanere caldi e asciutti.

Riscaldarsi prima della corsa

Assicuratevi sempre di esservi riscaldati prima della corsa. Una partenza fredda è la ricetta per una corsa infelice. Si consiglia di bere bevande calde per riscaldare il corpo.

Questo non solo vi aiuterà ad aumentare i livelli di energia, ma anche a sentirvi a vostro agio per il freddo che vi aspetta.

Rendersi visibili

L’inverno può diventare buio e tetro, il che spesso porta ciclisti, motociclisti e pedoni a mimetizzarsi alla vista degli automobilisti.

Cercate di rendervi visibili indossando abiti luminosi, utilizzando un bastone di cerotti riflettenti o anche solo le luci della vostra bicicletta.

In questo modo sarà più facile essere visti dal conducente. Un buon paio di fari o di lampeggiatori posteriori vi renderanno visibili da lontano.

Pianificare il percorso in anticipo

L’inverno porta con sé molte strade bloccate. Dalla troppa neve a un percorso pericoloso, è più facile pianificare in anticipo tutti i percorsi e stare alla larga da qualsiasi pericolo.

È sempre possibile verificare se il percorso è libero facendo una passeggiata in anticipo o controllando gli aggiornamenti sul traffico.

Inoltre, durante l’inverno potete optare per percorsi più brevi. In questo modo risparmierete tempo e molte energie. Inoltre, non resterete al freddo per troppo tempo. Cercate percorsi versatili che possano essere accorciati all’occorrenza.

La direzione del vento è importante

Avere una buona idea della direzione del vento è utile quando si cerca di pianificare i percorsi.

Scopri anche:   Recensione: Scott Genius è una bici da trail altamente adattabile per le giornate di grande montagna

Cercate di andare nella direzione opposta a quella del vento per sprigionare la vostra massima energia e ottenere un vantaggio. Poi, per il resto della corsa, cercate di scegliere percorsi che vi portino nella direzione del vento.

In questo modo eviterete di raffreddarvi, poiché il vento gelido non soffierà nella vostra direzione e non asciugherà le zone vulnerabili e sudate del vostro viso esposto.

Un po’ di compagnia fa piacere

Condividere una pedalata ghiacciata con alcuni amici è un piacere assoluto. Rende l’esperienza esponenzialmente piacevole e può persino motivare a fare un giro mattutino in bicicletta. Inoltre, ci si sente molto più sicuri quando si è in compagnia.

Quindi, sia che si tratti di un guasto meccanico o che ci si senta semplicemente vulnerabili, si sa di poter contare sugli amici. Quindi, prendete un po’ di amici per un’entusiasmante esperienza ciclistica invernale.

La manutenzione della bicicletta è fondamentale

Il ciclismo invernale può arrugginire ingranaggi e ruote dentate, quindi è fondamentale controllare regolarmente la bicicletta. Per farlo, è necessario pulire i componenti della bicicletta dopo ogni uscita, dagli ingranaggi ai cerchioni delle ruote.

Mantenete tutte le parti lubrificate e fate frequenti controlli dal vostro meccanico di fiducia per mettere a punto la vostra bicicletta di tanto in tanto. Tutto questo è necessario per evitare guasti sistematici durante la guida.

Pensieri finali

Con questo concludiamo il nostro elenco di consigli su come rendere piacevole andare in bicicletta con il freddo.

Anche se a volte l’aria fredda può dare il meglio di sé, non ci si pentirà mai di aver preferito la bicicletta ai mezzi pubblici. Ricordate solo di stare al sicuro e di tenervi al caldo.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *