David Byrne si è presentato al Met Gala con una bicicletta perché ovviamente l’ha fatto

Valuta post

“], “filter”: { “nextExceptions”: “img, blockquote, div”, “nextContainsExceptions”: “img, blockquote, a.btn, ao-button”} }”>

David Byrne, leader dell’enigmatico gruppo art pop Talking Heads, è diventato un portavoce delle celebrità per la bicicletta. Il suo amore esplicito per la bicicletta non è nemmeno solo un servizio a parole; è un pendolare di lunga data in bicicletta e un ciclista ricreativo.

Quindi ha senso che si sia presentato al Met Gala con una bicicletta, giusto? Giusto.

Per saperne di più: Recensione del casco Thousand Heritage: il sogno di un pendolare esteta

Byrne riesce a far conoscere ovunque il suo amore per le biciclette. Più di recente, nel trailer della riedizione di A24 del classico documentario sui concerti dei Talking Heads Smetti di avere sensoByrne prende il suo caratteristico “vestito grande” dalla tintoria e va in bicicletta fino al teatro, completo al seguito.

Un cartello per veicoli che si adatta perfettamente al suo cestino Wald. (Foto: Mike Coppola/Getty Images)

Il tema del Met Gala del 2023 si chiamava “Karl Lagerfield: A Line of Beauty”, in commemorazione del defunto stilista di Chanel. Il tema stesso ha portato ad alcune polemiche sui commenti del defunto Lagerfield sul movimento #MeToo e su altre cose. L’insistenza di Byrne non solo nel portare la sua bicicletta, ma anche nell’aggiungere un cartello del veicolo al cestino della bicicletta ha portato un po’ di leggerezza alla serata.

Oh, e qual era la bici preferita di Byrne? Purtroppo, nessuno a Suggerimenti per il ciclismo era lì per chiedergli un controllo della bici. Ma in base alle foto, sembra una bici da pendolare in titanio Budnitz. La bici è dotata di una sella Brooks, una trasmissione a cinghia Gates, un cestino Wald regolabile e un set di pneumatici Schwalbe Little Big Ben ben usati.

david byrne ha incontrato il gala 2023 con la bici in titanio budnitz
Uno sguardo più da vicino al Budnitz David Byrne è andato al gala. (Immagine: Jamie McCarthy/Getty Images)

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *