Come conservare le biciclette in 7 modi

Valuta post

Una delle cose più importanti da imparare quando si diventa proprietari di una bicicletta è come conservarla. Dopo tutto, devi assicurarti che la tua bici non subisca danni nel luogo in cui scegli di conservarla e che sia al sicuro da ladri e parassiti.

L’ideale sarebbe evitare di riporre la tua bicicletta all’esterno, appoggiata a un muro o lungo la recinzione. A meno che non si tratti di un breve periodo di tempo.

Questo perché il tuo obiettivo è quello di proteggere la tua bicicletta dalle intemperie e di prolungare la durata della sua vita e quella dei suoi componenti.

Per ottenere risultati ottimali, dovresti riporre la tua bici al chiuso, nella rimessa, nel garage o nell’appartamento. Puoi utilizzare un comodo supporto da parete o un cavalletto per assicurarti che sia comoda e sicura.

I modi migliori per conservare le biciclette

Esistono molti modi diversi per riporre le biciclette. Possono essere montate a parete, sul soffitto o semplicemente appoggiate sul pavimento con una rastrelliera robusta.

In ogni caso, l’obiettivo di ognuno di questi metodi di conservazione è quello di garantire che la bicicletta sia tenuta lontana da tutto ciò che potrebbe danneggiarla. Questo include sporco, polvere e detriti.

Inoltre, devi riporre la tua bici in modo che rimanga stabile per evitare che venga rovesciata durante il sonno.

Ecco come riporre le biciclette con diversi metodi:

1. Cavalletti a gravità

I cavalletti a gravità sono incredibilmente innovativi in quanto sfruttano il peso della bicicletta per mantenerla in equilibrio e hanno una capacità di carico di due biciclette.

2. Cavalletti

Il cavalletto è uno dei modi più comodi per riporre le biciclette, perché aiuta a mantenerle in posizione verticale per facilitarne l’accesso la volta successiva.

I cavalletti sono molto raccomandati per le bici da turismo perché puoi montarli anche se sono carichi di cose.

3. Portapacchi autoportanti

Le rastrelliere indipendenti sono un altro modo innovativo per riporre la tua bicicletta in uno spazio ridotto come un garage o un appartamento.

Scopri anche:   Suggerimenti per pianificare il tuo primo viaggio in bici

Questo tipo di portabici è anche portatile e di facile manutenzione e può essere utilizzato per riporre due biciclette contemporaneamente.

4. Cavalletti da pavimento

Come suggerisce il nome, i cavalletti da terra sono molto simili ai cavalletti, con la differenza principale che possono essere utilizzati per riporre una sola bicicletta alla volta.

5. Supporti da soffitto

I supporti da soffitto sono molto consigliati a chi ha più biciclette perché non solo sono facili da installare, ma sono anche molto poco ingombranti.

Sono un ottimo modo per ottimizzare lo spazio del garage o del capannone se hai molte biciclette e puoi usarli per tenerci tutta la collezione di famiglia.

Tuttavia, l’accessibilità del montaggio a soffitto dipende dall’altezza del tuo soffitto. In alcuni casi, potresti aver bisogno di una scala e di dover affrontare la pesantezza della bici per issarla.

6. Supporti a muro

Esistono diversi modelli e dimensioni di supporti da parete, da quelli orizzontali a quelli con gancio e vassoio, con cerniere e con gancio.

Anche in questo caso si tratta di un’ottima soluzione per riporre le biciclette per chi ha poco spazio a disposizione.

7. Deposito per paranchi

Un’altra soluzione ideale per la conservazione delle biciclette fuori stagione è il paranco, che ti permette di appendere la tua bicicletta in posizione elevata, risparmiando spazio per altri oggetti a terra.

Il bello dei paranchi è che puoi determinare la loro altezza a seconda di come li installi e sono facili da montare.

Cosa tenere a mente quando si ripone la bicicletta

Per imparare a riporre le biciclette devi considerare i seguenti fattori che influiscono sull’efficacia dell’intero processo:

Peso

Dovresti tenere a mente il peso della tua bicicletta mentre cerchi di riporla.

Questo perché influenzerà il tipo di deposito che sceglierai, in quanto non tutti i supporti sono in grado di gestire biciclette grandi e pesanti o una mini bicicletta.

Per ottenere risultati ottimali, consigliamo a tutti i proprietari di appartamenti di parlare con il padrone di casa prima di installare qualsiasi tipo di supporto per biciclette, per sicurezza.

Spazio

La quantità di spazio che hai a disposizione per riporre la tua bici contribuirà anche al tipo di deposito che sceglierai.

Scopri anche:   La bicicletta può causare le emorroidi?

Quanto più piccolo è il tuo spazio, tanto più vorrai optare per un tipo di deposito comodo e che non occupi molto spazio.

La buona notizia è che esistono molte soluzioni economiche che ti permettono di riporre la tua bici in verticale, dal soffitto o contro la parete.

Questo tipo di deposito è solitamente consigliato a chi ha poco spazio a disposizione, perché ti aiuterà a tenerla al sicuro evitando che si graffi e si ammacchi.

Questo tipo di deposito ti renderà anche la vita più facile perché non dovrai sbattere contro la tua bicicletta.

Dimensioni delle ruote

Questo è un aspetto che molte persone danno per scontato, ma le dimensioni delle ruote della tua bicicletta possono influenzare la tua capacità di riporla in diverse posizioni.

La cosa più importante è assicurarsi che il portabici sia costruito per gestire le dimensioni delle ruote della tua bicicletta.

Protezione del muro

Prima di imparare a conservare le biciclette, devi assicurarti che le pareti siano trattate in modo da proteggere le biciclette dallo sporco e dalla sporcizia che potrebbero staccarsi durante la conservazione.

Non sempre potrai lavare e pulire la tua bicicletta prima di riporla.

La buona notizia è che molti dei portabici disponibili sono dotati di un alloggiamento in plastica gratuito per proteggere le pareti e la bici dallo sporco.

Sicurezza

È consigliabile assicurarsi di aver riposto la tua bicicletta in modo sicuro, in modo che nessuno possa venire a prenderla.

È qui che entrano in gioco i lucchetti per biciclette. Proteggeranno la tua bici dai ladri e la terranno al sicuro.

Conclusione

Beh, eccoti servito! Se sei arrivato fino a questo punto, allora sai ufficialmente come conservare le biciclette e hai le conoscenze necessarie per scegliere il tipo di deposito migliore per la tua bici.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *