Recensione dello pneumatico MTB Goodyear Newton

Pneumatici per mountain bike da uno dei più grandi nomi della gomma

Nell’aprile 2018 Goodyear è tornata nel mondo dei pneumatici per bicicletta, presentando una gamma completa di pneumatici per strada, ghiaia e mountain bike che ha suscitato grande scalpore. Abbiamo testato la loro ultima offerta per MTB: Newton MTF e MTR nella versione da 29″. Seguiteci per una recensione approfondita di alcuni dei più sottovalutati pneumatici da enduro del 2022!

Olly Wilkins che tiene aperto il cerchio

Il mondo dell’equitazione su ghiaia

Quando si testano i pneumatici è sempre bene partire senza preconcetti, tuttavia non riuscivamo a toglierci dalla testa l’idea che questi pneumatici non sarebbero stati niente di speciale. Con una concorrenza così agguerrita da parte di marchi come Maxxis, Schwalbe e Vittoria, come poteva Goodyear portare qualcosa al tavolo? Ben presto ci siamo resi conto che ci sbagliavamo di grosso: era da tempo che non montavamo una gomma così sicura…

Newton MTF Enduro

Cominciamo dall’anteriore: il Goodyear Newton MTF 29″ x 2,5″ (Mountain Front), che abbiamo testato nella carcassa Enduro (carcassa 2 x 120 TPI), è un pneumatico specifico per l’anteriore dal rotolamento relativamente veloce e dalla spalla arrotondata, in qualche modo paragonabile a un Michelin Wild Enduro in quanto non si sente sottotono quando si tratta di capacità di inserimento in curva. Il pneumatico presenta un’abbondante lamellatura al centro delle manopole per consentire il rilascio dei detriti, pur mantenendo una struttura rigida e affidabile che si può pesare con fiducia. Abbiamo iniziato i test con la nostra solita combinazione anteriore/posteriore da 20/25 PSI, ma siamo presto giunti alla conclusione che potete permettervi di utilizzare questo pneumatico anteriore a pressioni ridicolmente basse: parliamo di 15 PSI in alcune condizioni! Ci siamo presto stabilizzati su 17 PSI senza inserti. A questa pressione, lo pneumatico era abbastanza stabile da rimanere sul tallone nelle curve più impegnative, pur rimanendo elastico su rocce e radici.

Goodyear Newton MTF Enduro 29 x 2,4

Acquista gli inserti per pneumatici

Tutto sommato, l’MTF è un degno concorrente per la classifica degli pneumatici anteriori, dopo aver corso ad Ard Rock, Llangollen e averci percorso molti chilometri in XC, non riusciamo a pensare a un altro pneumatico anteriore con così tanti attributi fantastici. Con un peso di 1280 g per l’Enduro casting MTF da 29″ x 2,5″, si colloca alla pari con altri pneumatici della stessa TPI e larghezza nella sua categoria.

Il fianco rivestito in butile EN:Wall utilizzato nei pneumatici Newton Enduro è eccezionalmente resistente.

Newton MTR Enduro

Goodyear Newton MTR Enduro 29 x 2,4

Se il pneumatico posteriore fa quello che deve fare, non si può sbagliare quando si tratta di pneumatici per MTB e il Goodyear Newton MTR Enduro 29″ x 2,4″ non fa eccezione. Offre un’eccellente trazione in frenata grazie alle pronunciate nervature della sezione centrale e alle ottime caratteristiche in curva e si distingue nelle condizioni più comuni del Regno Unito, bagnate e grasse. I pomelli della spalla, alternati a forma di quadrato e di L, danno quella straordinaria sensazione di “aggancio” quando è necessario un improvviso cambio di direzione, il tutto rotolando velocemente. Abbiamo iniziato a 25 PSI con un inserto per pneumatici RockStop per una maggiore protezione del cerchio e siamo scesi presto a 22 PSI senza compromettere la capacità di percorrere le curve. A questa pressione, il Newton MTR si sente come un tappeto magico sul posteriore, completando la sospensione posteriore della bicicletta e migliorando lo smorzamento. Con un peso di 1130 g, il Newton MTR Enduro non è uno pneumatico da MTB leggero, tuttavia non lo abbiamo forato, bucato o pizzicato nemmeno una volta. La maggior parte delle persone preferisce la protezione dalle forature al peso e riteniamo che il Newton MTR sia un buon compromesso tra i due. I pneumatici posteriori si consumano sempre più velocemente di quelli anteriori, soprattutto su una mountain bike, e siamo felici di dire che la MTR regge abbastanza bene sulla maggior parte delle superfici. Ovviamente, se ogni fine settimana si fanno giri in navetta su terreni duri e rocciosi, il pneumatico si consuma molto, ma la maggior parte degli pneumatici si comporta in questo modo. Per le gare e le corse di Enduro, la mescola 40/50/60a offre livelli equilibrati di aderenza e usura del battistrada.

Verdetto

Gli pneumatici per mountain bike sono un argomento volubile e molto discusso all’interno del settore, con alcuni che scelgono un marchio e lo mantengono per tutta la loro carriera di ciclisti. È raro che si riesca a cambiare l’opinione di qualcuno sulla scelta di uno pneumatico, e spesso non hanno mai provato un’altra marca per anni. Non c’è nulla di sbagliato nell’approccio “se non è rotto, non aggiustarlo”, ma potrebbe esserci qualcosa di meglio e i pneumatici Newton Enduro di Goodyear potrebbero esserlo. Fiduciosi, resistenti, aderenti e non troppo pesanti, pensiamo che siano davvero buono. Guidati da professionisti come Olly Wilkins, Jono Jones e Joel Anderson, i pneumatici Goodyear Newton MTF e MTR sono dei veri e propri concorrenti nel mondo della MTB!

Le dure discese in ardesia di Coed – y – Brenin si sono rivelate il terreno perfetto per testare le forature dei Newton.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *