Cinque fattori veloci: Soudal-Quick Step

Valuta post

OK, ho preso il formato per un giro di prova, mi è piaciuto quello che ho ottenuto lì, quindi andiamo alla grande con esso. Dames en heren… È la tua squadra Soudal-Quick Step del 2023!

Sì, questo è il nuovo nome, e probabilmente lo sapevi da un po’, da quando l’hanno annunciato a luglio, rilasciando anche il nuovo kit (scorri in basso). È un contratto quinquennale, il che significa che la squadra più stabile dello sport in termini di prestazioni ora sarà anche una delle squadre più stabili dal punto di vista finanziario, per una volta. L’anteprima del Team Lefevre è relativamente facile. Quindi spero che questo non finisca per essere troppo noioso.

95° Campionato del mondo su strada UCI 2022 - Cronometro individuale maschile

Foto di Con Chronis/Getty Images

1. Cosa ha significato il successo di Remco?

Il titolo a tutto volume è che lo straordinario successo di Remco Evenepoel lo scorso anno e l’arrivo di denaro costante da una società belga non sono una coincidenza. No, nemmeno un po’. Evenepoel, poco meno di 23 anni, è stato un grande vincitore e ha attirato ancora più attenzione sin dalla sua adolescenza, rendendolo esattamente il tipo di persona a cui gli sponsor del ciclismo vogliono legarsi. A condizione che non sia segretamente un idiota, e mentre ad alcuni fan piace ridacchiare sulle sue imperfezioni e sull’atteggiamento che hanno suggerito… non lo so. Cerchi di ottenere così tanta attenzione e mantenere una chiglia uniforme. Dice le cose giuste, i suoi compagni di squadra lo trattano bene e ha lavorato sulle cose in cui non era bravo al punto in cui probabilmente ha qualche briciolo di umiltà da qualche parte.

Dal punto di vista della squadra, è fantastico avere soldi, ma il roster non si è ancora rinnovato. Ciò potrebbe richiedere un po’ di tempo, e Lefevre ha dichiarato di non aver deciso che Remco fosse l’unico scopo della squadra. Puoi scommettere che inizieranno a parlare con gli scalatori di supporto all’inizio del ciclo di trasferimento del 2023, dal momento che i soldi sono saldamente al loro posto ora, ma puoi anche scommettere che Soudal-Quick Step terrà d’occhio anche la dignità di Evenepoel di un maggiore supporto. come le esigenze degli altri suoi migliori ragazzi. Personalmente, tutto questo sembra molto intelligente, proprio come non dovremmo affrettarci a incoronare Remco il prossimo vincitore del Tour, così anche la squadra non dovrebbe affrettarsi a rinnovare frettolosamente una squadra nota per aver vinto tonnellate e tonnellate di gare senza Remco.

39° Elfstedenronde Bruges 2022

Foto di Mark Van Hecke/Getty Images

2. Puoi avere troppi velocisti?

Risposta rapida: No. Aspetta, lo sta chiedendo Mark Cavendish? In tal caso, sì.

Ad ogni modo, parlando delle altre strade di successo della squadra, il trucco quest’anno sarà quello di trasformare Tim Merlier in arrivo in un colosso sprint che includeva già Fabio Jakobsen. È anche un trucco? Non se guardi alle sue ultime stagioni all’Alpecin Fenix, dove ha fatto coppia con galoppatori di gruppo come Jasper Philipsen e classici come Mathieu van der Poel. Merlier si è inserito per le sue vittorie tra quei ragazzi e ha reso un prezioso servizio alla sua squadra nei giorni in cui non era il suo turno. Davvero, il suo lavoro non dovrebbe cambiare per niente, tranne per il fatto che Jakobsen è forse un passo avanti nella classe rispetto a Philipsen. Quick Step ha detto addio al ritiro dei leadout stud Iljo Keisse e Stijn Steels, quindi Merlier è un acquisto intelligente su diversi livelli.

106a Ronde van Vlaanderen - Tour des Flandres 2022 - Uomini Elite

Foto di Tim de Waele/Getty Images

3. Ah, beh, che mi dici dei classici?

Questa è la domanda che tutti fanno (giusto? In realtà non ho parlato con tutti), e la risposta è, a meno che tu non riesca a clonare Wout o Mathieu (o Tadej), beh, fai del tuo meglio, immagino. Nel 2022 l’unica vera vittoria sul pavé della squadra è stata Kuurne-Bruxelles-Kuurne, piuttosto in basso nella lista per questa squadra, ed è una VERGOGNA COMPLETA, TI DICO!!! Non vincono la Ronde van Vlaanderen da… oh, aspetta, due anni fa.

Kasper Asgreen rimane il ragazzo principale, che alcuni potrebbero considerare una debolezza, ma la sua interruzione di corrente nelle grandi gare della scorsa primavera è stata il genere di cose che la maggior parte dei tipi di Flandrien sperimenta occasionalmente, quindi non andiamo a etichettarlo come il nuovo Nick Nuyens o cosa hai , per non colpire mai più il suo peso. Asgreen è stato assolutamente sensazionale nel 2021 sui ciottoli, contro praticamente lo stesso campo (tranne Pogacar), e ha ancora un minaccioso Yves Lampaert, un forse tipo in Florian Sénéchal e una zattera di sostenitori esperti (meno Zdenek Stybar) intorno a lui. Non piangere per loro questo aprile. E questo prima ancora di parlare di Liegi, che forse saprai essere anche in Belgio.

103a Coppa Bernocchi - GP BPM 2022

Ciao Ala!
Foto di Dario Belingheri/Getty Images

4. A proposito di quella stagione di trasferimento…

Sto vagando un po’ per Speculation Street qui, ma penso che dopo aver affrontato un gruppo di queste squadre, anche quelle con un budget inferiore, la stagione degli acquisti di Soudal-Quick Step sembrerà decisamente leggera. Dovremmo farne qualcosa?

La mia ipotesi è no, anche se era quasi un forse. Non sono al corrente di tutto il funzionamento dei loro colloqui sul budget, ma l’anno scorso le voci sembravano piuttosto cupe fino a quando le loro fortune non sono cambiate. Come accennato in precedenza, i colloqui di trasferimento iniziano presto, quindi se scopri il tuo futuro di sponsorizzazione solo a luglio, è troppo tardi per competere per le migliori firme, giovani o veterani. Ogni anno il costo dei giovani talenti caldi aumenta comunque, quindi raccogliere le migliori prospettive non è un picnic nemmeno per i Boys in Blue.

Allo stesso tempo, hanno mantenuto tutti i loro corridori a parte Mikkel Honoré, che ha avuto una stagione un po’ tranquilla e forse non è la chiave della loro fortuna. E comunque ogni anno parliamo dei ragazzi che sono appena arrivati ​​sulla scena… beh, che dire di quelli che sono arrivati ​​uno o due anni fa e stanno intensificando la loro curva di sviluppo? Soudal-Lotto in realtà ne ha molti da tenere a mente. Mauro Schmid ed Ethan Vernon hanno ottenuto vittorie significative nelle loro 22 stagioni, Mauri Vansevenant e Ilan Van Wilder hanno mostrato molte promesse e anche Andrea Bagioli non dovrebbe essere trascurato.

Onestamente, per migliorare questa squadra è più che altro tornare indietro con un gruppo di ragazzi sostanzialmente simile, uno dei quali – Julian Alaphilippe – ha fatto galleggiare tutte le loro barche per un paio d’anni fino a farsi male l’anno scorso. È sempre sexy con qualsiasi sport di squadra essere sopraffatti dagli atleti in arrivo, quando a volte hai già ciò di cui hai bisogno e dovresti solo aspettare che facciano le loro cose.

5. È giunto il momento di apprezzare finalmente il loro kit?

Se pensi che pianifichi un post in anticipo, ti sbagli in gran parte. Mi siedo e comincio a digitare, così, la de da… oh ehi, Quick Step ha mai avuto un kit che non fosse noioso AF? Inizierò a ripensarci tra un momento, ma per cominciare penso che la risposta sia sì e no. No se ti riferisci a quello attuale, ma sì se lo cambi in nero, giallo e rosso, tricolore, o anche in stile arcobaleno. Ma questo è barare. Stanno tutti bene con quei colori.

OK, diamo un’occhiata reale…

2023: guarda quella striscia rossa!

109° Tour de France 2022 - Giorno di riposo 2

Lampaert controlla l’ultima offerta
Foto di Tim de Waele/Getty Images

È piuttosto una striscia. Inoltre, poiché tutti gli altri lo stanno facendo, c’è un po’ di distorsione nel campo blu in modo che possiate vedere alcune sfumature e forme lì dentro. Immagino sia qualcosa.

2022: Prima del Qualcosa

85° Tour de Suisse 2022 - Tappa 1

Asverde, 2022
Foto di Tim de Waele/Getty Images

Capisci cosa intendo sul nuovo kit con una striscia grande e almeno un po’ di più nella parte blu? Questo è ciò a cui stavano reagendo.

2021: Tutto il blu

76° Giro di Spagna 2021 - Tappa 21

Knox nel ’21
Foto di Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images

Puoi criticare la mancanza di caratteristiche di design, ma dirò una cosa: adoro questa tonalità di blu. Non sto nemmeno scherzando.

2020: abbigliamento invernale

75° Giro di Spagna 2020 - Diciottesima tappa

Versione 2020
Foto di Justin Setterfield/Getty Images

Quick Step ha sicuramente armeggiato con il bianco (vedi sotto) ma questa è stata l’unica volta in cui hanno deciso di alleggerire le cose. Confrontato con le voci precedenti, è un po ‘come una squadra di sport con la palla che va in viaggio. O forse è stato ispirato da un look che Lefevre ha visto sciare a St. Moritz.

OK, non copriremo ogni singola iterazione. Per un sacco di anni non vale la pena dettagliare le piccole differenze: spalle bianche o no? Blu scuro o più scuro? Ma qui ci sono alcune versioni passate che vanno oltre i loro look ispirati all’abbigliamento da lavoro standard:

2016: nero e blu

Sagan vince il Saitama le Tour de France Criterium 2016

Accenti neri nel ’16
Foto di Artur Widak/NurPhoto via Getty Images

Non è l’idea peggiore, e dal momento che sto lavorando in ordine cronologico inverso, dirò che gli elementi neri erano gli avanzi di molto più nero, che sembrava essere collegato al fatto che Omega Pharma fosse lo sponsor principale.

Gli anni di Omeg-ly: 2012, 13, 15

Ciclismo : Team Omega Pharma - Quick Step 2012

Ehi, sembra a posto almeno in questa cosa
Foto di Tim de Waele/Corbis via Getty Images

Quindi no, non mi piacciono la maggior parte degli accenti acqua Omega, anche se questo non è terribile. Forse averlo indossato da Boonen sta influenzando il mio giudizio altrimenti negativo.

2014: Tutto nero

Ciclismo: maglia Team OPQS NUOVA 2014

Per favore fermati
Foto di Tim de Waele/Corbis via Getty Images

La mia recensione di una sola parola di questa foto: HEEEYYYYYYYYYY!!! [Not a compliment]

2004, 6-7, 10-11: Stile classico

Campione del mondo, il belga Tom Boonen (C-Qu

Festeggia come se fosse il 2006
Il credito fotografico dovrebbe essere FRANCK FIFE/AFP tramite Getty Images

Ah, beh, questi sono memorabili. Le versioni successive erano tutte aggiornamenti su questo gruppo e su quello successivo, dalle vette più alte della squadra, e presentavano il nome in un ovale.

2005, 8-9: più bianco!

Celebrat belga Tom Boonen (Quick Step).

Il credito fotografico dovrebbe essere FRANCK FIFE/AFP tramite Getty Images

Tipo di ripetermi. Ma se i tuoi gusti sono guidati dalla nostalgia per la corsa/il pilota, questo colpisce nel segno.

Allora, cosa sarà?

Sondaggio

Il meglio dei kit Quick Step è…

  • 0%

    2023… ehi una striscia rossa!

    (0 voti)

  • 0%

    2022, affari come al solito

    (0 voti)

  • 0%

    2021, periodo blu

    (0 voti)

  • 0%

    2020, biancaneve

    (0 voti)

  • 0%

    2016: accenti neri

    (0 voti)

  • 0%

    Anni Omega Baby Blue

    (0 voti)

  • 50%

    2014: fanculo, tutto nero

    (1 voto)

  • 50%

    Edizioni classiche ’04, 06 ecc. (blu)

    (1 voto)

  • 0%

    ’05. 08 ecc edizioni classiche (bianco)

    (0 voti)


2 voti totali

Vota adesso

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Scopri anche:   La mente delle vittorie di Pogacar al Tour de France, Allan Peiper, torna nell'UAE Team Emirates

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *