RockShox Pike vs Lyrik Forcella per biciclette

Valuta post

Uno dei modi migliori per garantire un controllo ottimale della tua bicicletta e godertela a diverse velocità è assicurarti che abbia una forcella ammortizzata di qualità. Ecco perché nella guida di oggi faremo un confronto tra le forcelle RockShox Pike e Lyrik.

Hai bisogno di una buona forcella ammortizzata per non sentire l’impatto delle asperità della strada e per godere di una guida fluida indipendentemente dalle condizioni del percorso.

Una forcella sospesa permette di migliorare la velocità, il controllo, la trazione e la flessibilità e questi due marchi offrono le migliori forcelle sospese al mondo per i ciclisti.

Forcella sospesa RockShox Lyrik vs Pike

Di seguito ti proponiamo una breve ma utile guida al confronto tra le forcelle per sospensioni Pike e Lyrik per aiutarti a determinare le piccole differenze tra le due e a capire quale sia la soluzione migliore per te.

1. Forcella RockShox Lyrik Ultimate Boost

Per la prima volta nella nostra recensione di RockShox Lyrik vs Pike, abbiamo messo gli occhi sulla forcella RockShox Lyrik Ultimate Boost.

Si tratta di una forcella per sospensioni con gusto, in quanto è dotata di olio Maxima Plush. Questo per assicurarti una corsa fluida, mentre la sua escursione va da 150 mm a 180 mm. Il tutto in aggiunta agli offset opzionali che vanno da 42 mm a 51 mm.

Dal punto di vista estetico, questa forcella a sospensione presenta una struttura a steli in alluminio rivestiti in nero. Questa sostanza nella parte superiore della forcella è resistente alla ruggine e alla corrosione, mentre la parte inferiore è in magnesio. La corona è in alluminio 7050 forgiato.

Questa forcella è compatibile con le biciclette con ruote da 29 pollici e ha un ammortizzatore incorporato che facilita la gestione della bicicletta a velocità elevate.


2. Recensione RockShox Pike Ultimate

Per prima cosa abbiamo la recensione della RockShox Lyrik e non ci sono sorprese. Si tratta di una forcella per sospensioni di qualità. La sua geometria è coerente e fornisce il massimo feedback per la tua comodità.

Ha un’ampia escursione che va da 120 mm a 160 mm senza problemi e può gestire ruote fino a 29 pollici. È rivestita in alluminio nero e presenta una parte inferiore in magnesio, mentre la corona è affusolata in alluminio a parete con una grafica fresca per completare il look.

Internamente, questa forcella sospesa è stata sottoposta a una revisione completa per consentire a te, in quanto ciclista, di godere di un controllo ottimale sui sentieri.

Questa forcella è dotata di steli da 35 mm per un tracciamento preciso e di un asse con bulloni da 15 mm.

Pro

  • Design e caratteristiche affidabili
  • Viene fornito con grasso per camera d’aria di lunga durata
  • Ha un look elegante
  • Offre una trazione e un recupero migliori grazie al percorso ottimale del flusso dell’olio
  • Le guarnizioni rimangono scivolose grazie al bagno d’olio Maxima
  • Grazie all’ammortizzatore migliorato non è così duro

Contro

  • Richiede un’adeguata messa a punto


Cosa scegliere tra la forcella Pike e la forcella Lyrik?

Come abbiamo già stabilito confrontando la Pike e la Lyrik di RockShox, è chiaro che entrambe le forcelle offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Tuttavia, ci sono notevoli differenze tra le due, come vedrai di seguito.

Design

Queste forcelle non si assomigliano affatto. La forcella Lyrik ha una finitura nera lucida e il produttore offre anche un’opzione combinata rosso-nero.

La forcella Pike ha una finitura nera lucida e una elegante finitura argentata.

Scopri anche:   Cinque fattori veloci con... UAE Team Emirates

Gamma

Durante il nostro piccolo test, abbiamo scoperto che la Lyrik offre la gamma di escursione più ampia, da 120 mm a 180 mm. Mentre la Pike ti limita a un’escursione massima di 160 mm.

Per quanto riguarda l’offset, la Pike ti permette di effettuare l’offset in 27,5 pollici e di coprire una gamma fino a 51 mm. La Lyrik ha un offset di 29 pollici e una gamma che va fino a 46 mm.

Peso

Entrambe le forcelle sono dotate di alluminio resistente, fatto per durare nel tempo.

Ma, in qualche modo, la Lyrik pesa di più (2,1 kg) mentre la Pike pesa solo 1,8 kg. Non sappiamo come sia successo, ma è chiaro che una forcella è più leggera dell’altra.

E questo ci porta alla fine della nostra guida al confronto tra le forcelle per sospensioni per bici Pike e Lyrik. Se dovessimo scegliere tra le due, sceglieremmo sicuramente la forcella RockShox Pike Ultimate Boost.

Secondo noi, questa è la migliore forcella per sospensioni per biciclette per ciclisti seri. Infatti, è progettata geometricamente per offrire il massimo feedback, ha una discreta escursione e presenta materiali durevoli e rivestiti con una sostanza che la rende resistente alla ruggine e alla corrosione e allo stesso tempo bella da vedere.

È la forcella sospesa ideale per chi ama andare fuori dai sentieri battuti. Garantisce una guida fluida ovunque ti porti la tua avventura.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *