La migliore mountain bike da donna sotto i 300 euro nel 2023

Valuta post

La mountain bike si sta diffondendo, poiché sempre più persone si rendono conto del divertimento che offre. Tuttavia, se siete alle prime armi con la mountain bike, potreste non essere particolarmente entusiasti all’idea di spendere così tanto per la vostra prima bicicletta, soprattutto perché siete ancora agli inizi e forse non avete ancora deciso se impegnarvi in questo sport a lungo termine. Ecco perché abbiamo messo insieme un elenco per mostrarvi le migliori mountain bike da donna sotto i 300 dollari.

In realtà, ci sono molte mountain bike economiche progettate appositamente per le donne, il che significa che sono sufficientemente comode e performanti per affrontare i primi anni di mountain bike.

La migliore mountain bike da donna economica

Il segreto per trovare la migliore mountain bike da donna economica sotto i 300 euro è considerare un’ampia gamma di opzioni e poi scegliere da lì. Per la maggior parte, è necessario assicurarsi che la bicicletta sia la giusta combinazione di comfort, durata e sicurezza.

La buona notizia è che le seguenti biciclette fanno al caso vostro:

1. Bicicletta da montagna da donna Mongoose Status 2.2

Mongoose è un nome famoso nell’industria della produzione di biciclette e ancora una volta ha rilasciato quella che è considerata la migliore mountain bike da donna a buon mercato. Si distingue per l’esclusivo telaio in alluminio con tubi idroformati e una potente forcella a sospensione.

È inoltre dotata di un deragliatore posteriore Shimano a 21 velocità e di pneumatici larghi 2,125″ con robusti cerchi in lega e affidabili freni a V anteriori e posteriori per la vostra sicurezza e comodità. Il passaggio da una marcia all’altra è altrettanto agevole anche sui sentieri.

L’unico aspetto negativo di questa bici è la presenza di una piccola quantità di resistenza aerodinamica, che non ci aspettavamo perché non è qualcosa che si incontra spesso nelle bici Mongoose.

Pro

  • Viene fornito con cambi a 21 velocità di alta qualità
  • Manubrio riser con tappi finali colorati
  • Freni anteriori e posteriori
  • Realizzato in alluminio leggero ma resistente
Contro

  • Per essere onesti, ha un prezzo medio

2. Schwinn High Timber Mountain Bike

Questo modello è dotato di forcella ammortizzata SR Suntour per garantire il massimo comfort sulla strada, deragliatore posteriore Shimano a 7 velocità con pedivella in lega e cambio SRAM per una guida fluida.

Il telaio è realizzato in alluminio resistente ma leggero ed è dotato di freni a disco affidabili, tra i più potenti sul mercato, mentre i freni in lega permettono di fermare la bicicletta in un attimo se lo si desidera.

Per assicurarsi che non si senta l’impatto quando si attraversa un terreno accidentato, questa bicicletta è stata dotata di ruote in lega da 26 pollici che sono leggere e consentono alla bicicletta di pesare solo 48 libbre. Per questo è anche portatile e facile da trasportare.


3. 27,5″ Royce Union RMT Mountain Bike

Considerata la migliore mountain bike da donna sotto i 300 euro, questo modello è dotato di un cast stellare di caratteristiche e componenti di alta qualità.

Tra questi, la trasmissione Shimano Revoshift a 21 velocità, il deragliatore indicizzato Shimano Tourney, la sella imbottita e la regolazione dell’angolo e dell’altezza per garantire una guida confortevole indipendentemente dalla statura. A ciò si aggiungono le ruote da 27,5 pollici che non offrono la stessa resistenza dei pneumatici di una mountain bike, consentendo al tempo stesso a questa bicicletta di muoversi senza fatica sia su strade lisce che su strade sterrate.

Le ruote sono completate da cerchi in lega per macchine con pastiglie dei freni di alta qualità per mantenere la sicurezza sulla strada. E poi ci sono le manopole e i pedali Krayton, la ciliegina sulla torta.

Pro

  • Pastiglie freno di alta qualità
  • Cerchi in lega lavorati
  • cerchi da 27,5 pollici
  • Viene fornito con tutti gli attrezzi necessari per un rapido assemblaggio
  • Telaio hardtail in alluminio antiruggine

Contro

  • La qualità complessiva non è delle migliori

Come scegliere la migliore mountain bike da donna sotto i 300 euro

Qual è la migliore mountain bike per donne principianti? Ci sono diverse considerazioni da fare, tra cui tenere presente le seguenti caratteristiche importanti:

Telaio

Il telaio della bicicletta è il principale fattore di definizione dell’intera struttura, quindi è necessario assicurarsi che sia realizzato con materiali della migliore qualità e facili da lavorare.

Tra questi vi sono la fibra di carbonio e la lega, molto diffusi ma costosi. L’alluminio si colloca nella fascia media di prezzo ed è bello e leggero, proprio come la fibra di carbonio.

Sospensioni

Le sospensioni della bicicletta giocano un ruolo fondamentale nella sicurezza e nel piacere di guida. Una bicicletta dotata di sospensioni anteriori e posteriori è solitamente comoda da guidare anche in condizioni di sconnesso, perché le sospensioni assorbono tutti gli urti al posto vostro e non vi fanno sentire nulla.

Pedali

I pedali sono ciò che rende possibile l’uso della bicicletta, consentendo di muoverla nella direzione preferita. Esistono quattro diversi tipi di pedali: senza clip, con punta, avanzati e con piattaforma di base.

Le ultime due opzioni sono spesso consigliate come opzione sicura per i ciclisti alle prime armi, mentre i pedali clipless sono orientati più verso i ciclisti esperti, ma sono anche molto utili in condizioni di bagnato.

Freni

Quando si parla di freni, i freni a V sono i più convenienti e facili da usare, ma installarli significa spesso sostituire anche le pastiglie e i cavi.

I freni a disco sono i più potenti in circolazione e sono piuttosto complessi, ma sono incredibilmente affidabili e duraturi. Vi salveranno anche sul bagnato.

Ingranaggi

Dovreste essere in grado di modificare i freni della vostra bicicletta quando volete. Le mountain bike sono disponibili con diverse opzioni di cambio da 1 a 30, mentre la mountain bike media è spesso dotata di tre ingranaggi.

Ruote

Se il vostro progetto è quello di portare la bicicletta ovunque e di poter affrontare terreni accidentati e difficili, allora vorrete delle ruote grandi. La maggior parte delle mountain bike è dotata di ruote da 26″, 27″ o 29″.

Scopri anche:   Marcos Maynar garantisce pubblicamente l'innocenza di Miguel Ángel López

Se la bicicletta è dotata di manubrio e sellino regolabili, non importa quanto siano grandi le ruote: non vi sentirete a disagio a causa della vostra altezza o della sua mancanza.

Cerchi

I cerchioni si trovano sotto i pneumatici e, poiché di solito sono spessi, richiedono una grande attenzione ai dettagli per assicurarsi di scegliere il livello di spessore corretto.

In media, la maggior parte dei cerchi misura da 26 a 30 mm. Se si scende al di sotto di questo intervallo di misure, si può ridurre la capacità della bicicletta di affrontare terreni difficili, mentre i cerchi larghi offrono una trazione complessivamente migliore.

Pneumatici

Per quanto riguarda i pneumatici, è possibile scegliere tra le categorie mid-fat, wide e plus-size. Le misure variano tra 2,3-2,6 pollici e 2,8-3 pollici. I pneumatici determinano la capacità della bicicletta di resistere alle salite, alle discese o all’attrito.

Ingranaggio

Se avete intenzione di trovare una buona mountain bike da donna sotto i 300 euro, dovreste considerare anche la situazione degli ingranaggi.

Di solito ci sono un paio di ingranaggi della catena sul cambio anteriore, ma non è così comunemente usato come il cambio posteriore. Il deragliatore posteriore è solitamente più grande, ma entrambi lavorano insieme per spostare la catena da una ruota all’altra.

Le migliori marche di mountain bike per donne sotto i 300 dollari

I tre marchi seguenti sono i punti di riferimento per la ricerca della migliore mountain bike da donna sotto i 300 euro:

Mongoose

Mongoose è stata fondata nel 1974 dall’appassionato di biciclette Skip Hess con la Moto One Mag.

Si trattava di una ruota unica e più robusta rispetto alle tradizionali ruote mag, che permetteva di ottenere alcune delle migliori biciclette BMX sul mercato, per le quali Mongoose è diventata famosa.

Tuttavia, da allora ha prodotto uno dei migliori telai per mountain bike a sospensione totale in circolazione, quindi si può dire che il suo è un tocco speciale.

Huffy

Huffy è stata fondata nel 1887 in Ohio e il marchio è sempre stato noto per la produzione delle migliori biciclette entry-level.

Ancora oggi mantiene questa reputazione, nonostante abbia prodotto con successo anche alcune biciclette di fascia alta.

Schwinn

Schwinn è un’altra famosa azienda produttrice di biciclette che risale al 1895 a Chicago, dove fu fondata da un immigrato tedesco di nome Ignaz Schwinn.

Questo marchio è diventato famoso per le sue Klunkers, il soprannome dato alle biciclette Schwinn, note per essere realizzate con i migliori componenti disponibili. Probabilmente è per questo che le biciclette Schwinn sono tra le più vendute in assoluto.

Conclusione

Ora che sapete qual è la migliore mountain bike da donna sotto i 300 euro, andate a coprirvi con una nuova bici. Se desiderate un’altra raccomandazione, siamo lieti di consigliarvi la mountain bike da donna Mongoose Status 2.2.

Non solo è prodotta da uno dei migliori produttori del settore, ma questa bicicletta si distingue per il telaio in alluminio leggero ma resistente, i freni anteriori e posteriori, il manubrio rialzato e, naturalmente, il cambio a 21 velocità.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *