Recensione dell’app Ciclozone

Valuta post

Recentemente ho esaminato molte applicazioni per l’indoor cycling e ho scoperto alcune applicazioni scadenti, ma anche alcune incredibili.

In definitiva, sto cercando di capire quali applicazioni possano aiutare me ed eventualmente anche voi a praticare l’indoor cycling, per renderlo sempre più divertente, piacevole e allo stesso tempo in grado di fornire un ottimo allenamento.

È qui che mi sono imbattuto in Ciclozone.

Panoramica di Ciclozone

Al giorno d’oggi sembra esserci una grande attenzione per l’allenamento personalizzato.

Con questo intendo dire che le persone vogliono essere in grado di vedere i propri parametri ciclistici personalizzati in tempo reale visualizzati davanti a loro.

Ciclozone è un’applicazione che sta cercando di soddisfare questo mercato.

Si tratta di un’applicazione per migliorare le prestazioni nell’indoor cycling che misura la potenza attuale e la potenza immessa nella bicicletta per poter offrire una lezione di ciclismo progettata su misura per voi.

Come funziona esattamente?

Quando vi iscrivete per la prima volta a Ciclozone, vi verrà chiesto di fare un test FTP. (Potenza di soglia funzionale).

Si tratta di un test utilizzato da diverse app per il ciclismo, come Zwift, che misura la potenza erogata in bicicletta.

Una volta completato il test FTP, l’app mostrerà il proprio numero FTP.

Il mio FTP in Ciclozone

Qui sarà in grado di interpretare le vostre informazioni e di fornire le lezioni stabilite per assicurarsi sempre che il vostro livello di forma fisica migliori costantemente.

Caratteristiche principali

Ciclozone offre molti vantaggi e una serie di funzioni che ritengo ottime per un’applicazione per l’indoor cycling.

Corsi su richiesta

Per prima cosa, parliamo dei corsi che offre.

Ci sono 3 corsi principali a cui si può partecipare in bicicletta. Questi sono:

  • Classi di performance
  • Classi Challenge
  • Classi a tempo

Classi di esecuzione

Lezioni di performance su Ciclozone

Queste lezioni sono rivolte a ciclisti su strada esperti o a chi vuole migliorare la propria resistenza.

Queste lezioni prevedono intervalli lunghi con tempi di recupero brevi.

Possono durare dai 45 ai 60 minuti.

Classi di sfida

Sfide di classe su Ciclozone

Queste lezioni si concentrano più sulle lezioni di indoor cycling che si possono fare in palestra.

Si tratta di lezioni HIIT in cui si pedala ad alta intensità per intervalli di 30-90 secondi e poi si scende di nuovo a bassa intensità per lo stesso lasso di tempo.

In questo modo si passa dal sistema aerobico a quello anaerobico, che utilizza i grassi come combustibile.

Questo è un corso in cui si bruciano calorie!

Classi a tempo

Classi di tempo su Ciclozone

Infine, le lezioni sul tempo sono lezioni di musica in cui si pedala a ritmo.

Queste lezioni si concentrano maggiormente sul numero di giri e sulla cadenza per far muovere le gambe.

Qui si ascolta la musica per aumentare la frequenza cardiaca tra 60-110 battiti al minuto (BPM).

Lezioni dal vivo

Ciclozone Lezioni dal vivo

Ciclozone offre anche lezioni in diretta dall’app nella sezione Ciclo TV.

In questo caso vi unirete ad altri ciclisti in una grande classe dove tutti hanno gli stessi obiettivi.

Di tanto in tanto, i nuovi membri ricevono degli shoutout quando raggiungono nuovi traguardi.

Zone di allenamento con codice colore

È fantastico.

È qui che saprete quale intensità portare in classe.

Zone di allenamento in Ciclozone

I colori vanno da:

  • Bianco (ciclo libero) – viene normalmente utilizzato per i cooldown
  • Blu – Recupero attivo
  • Verde – Resistenza
  • Giallo – Tempo
  • Rosso – V02 Max – Questo è il punto in cui si massimizza l’apporto di ossigeno durante i periodi più intensi.
Scopri anche:   I 5 migliori tappetini per bici indoor

Queste immagini colorate consentono di vedere esattamente il livello di sforzo che si deve sostenere e di visualizzare sullo schermo i propri parametri esatti.

È un ottimo modo per tenervi sotto controllo e assicurarvi che non stiate esagerando con i livelli di intensità più bassi, ma anche che non stiate rallentando quando l’intensità dovrebbe essere aumentata.

Come allenarsi con Ciclozone

Quindi, dopo aver completato il test FTP, potete partecipare alle lezioni on demand o dal vivo.

Nella parte inferiore dello schermo viene visualizzato il programma di allenamento e i livelli di sforzo a cui si dovrà pedalare.

Una classe di Ciclozone
(Questa è una lezione dal vivo a Ciclozone)

L’istruttore sarà presente per guidarvi e assicurarsi che seguiate il ritmo della lezione.

A sinistra dello schermo vengono visualizzati i parametri della classe, che indicano il punto in cui ci si dovrebbe trovare in quel determinato momento. A destra dello schermo si vedranno i propri parametri ciclistici in tempo reale.

Infine, al centro dello schermo si vedrà un quadrante con dei numeri intorno. È qui che bisogna concentrarsi.

Qui viene visualizzata la percentuale di FTP che si sta fornendo insieme alla cadenza.

Quando si passa da una cadenza più alta a una più bassa e a diversi livelli di resistenza, il quadrante cambia colore e mostra la zona di allenamento in cui ci si trova.

Basta usare questa guida e la sudorazione sarà garantita.

Lo prometto!

Analisi della corsa

Questo è un luogo ideale per misurare le proprie prestazioni dopo ogni lezione.

Ciclozone Ride Analytics

Qui sarete in grado di misurare tutto, dal vostro:

  • Watt
  • BPM (Battiti per minuto)
  • RPM (Cadenza)
  • Durata dell’allenamento
  • Calorie bruciate

Insieme a questo verrà visualizzato un grafico della FTP durante l’intero allenamento.

È inoltre possibile misurare il rendimento di ciascuna zona di allenamento.

Ciclozone Ride Analytics Zone di allenamento

Questo è un modo fantastico per vedere quanto ci si è impegnati durante la lezione. È possibile memorizzare e confrontare i dati con quelli di altri corsi seguiti per vedere i propri miglioramenti nel tempo.

Come collegarsi a Ciclozone

Ci sono diversi modi per collegare la bicicletta a Ciclozone.

Innanzitutto, se avete intenzione di usare una bici da esterno, potete collegarla a uno smart trainer o a un turbo trainer.

Attivare il Bluetooth e l’accoppiamento dovrebbe avvenire automaticamente.

La mia configurazione

Per la mia configurazione utilizzo la mia indoor bike – la Joroto X2.

Ora questo non ha connettività Bluetooth o ANT+ interna, quindi devo usare altri sensori.

Per connettermi e inserire i miei watt e la mia potenza, utilizzo il mio Pedali misuratore di potenza Favero Assioma.

Per collegare la mia cadenza – uso il mio Sensore di cadenza RPM Wahoo.

Per collegare il mio battito cardiaco – uso il mio Cardiofrequenzimetro Wahoo TICKR.

Per collegarli è sufficiente fare clic su Il mio account, quindi su Azioni.

Collegare i sensori a Ciclozone

Quindi fare clic su Dispositivi Bluetooth e, una volta iniziata la pedalata, si dovrebbero vedere apparire i sensori.

È sufficiente fare clic su Abbina e l’applicazione inizierà a parlare con questi dispositivi.

Ora siete pronti a partire con la vostra prima classe!

Pro e contro

  • Immagini fantastiche per mantenere vivo l’interesse
  • Allenamento personalizzato in base al vostro FTP
  • Grande selezione di corsi on-demand e dal vivo
  • Diversi stili di lezione soddisfano le esigenze di persone diverse
  • Le lezioni sono divertenti ed energiche
  • Visualizzazione delle metriche in tempo reale
  • Gli allenamenti di classe migliorano costantemente in base al vostro FTP, in modo da non subire mai un plateau.
  • Puoi controllare le tue metriche su Ride Analytics
  • Può connettersi solo a determinati sensori
  • Solo 3 giorni di prova gratuita

Prezzo

Ciclozone ha 3 pacchetti di prezzi principali.

Prezzi di Ciclozone

Solo per le loro lezioni dal vivo su CicloTV pagherete £5,99 / € 6,99 / $7,99

Per un abbonamento mensile a Full Ciclozone pagherete £10,99 / €12,99 / $14,99

Per un abbonamento annuale a Full Ciclozone pagherete £99,99 / €119,99 / $134,99

Scopri anche:   Recensione Apex Rides

Tutti questi prodotti vengono forniti con una prova gratuita di 3 giorni

Cosa ho pensato

Ho frequentato un buon numero di corsi presso Ciclozone e devo dire che sono davvero impressionato!

Come ho detto all’inizio di questo articolo, sembra che oggi ci sia una grande attenzione per l’allenamento personalizzato e Ciclozone è certamente in grado di offrire questo servizio.

Gli istruttori sono fantastici e insegnano le lezioni molto bene, dicendoti cosa succederà dopo e dove si aspettano che tu sia.

Tuttavia, ciò che ha attirato la mia attenzione è la possibilità di vedere i propri parametri ciclistici, visualizzati a colori. (che tra l’altro rende molto più facile la comprensione quando si ha il fiatone).

La possibilità di vedere le metriche codificate a colori consente di mantenere il livello di sforzo costante.

Un calo di cadenza o di potenza fa scendere il colore al livello di sforzo precedente. Se la cadenza o la potenza sono troppo alte, si supera il livello che si dovrebbe raggiungere.

Come ho detto, mantiene il ritmo giusto e fa capire se si sta lavorando troppo o troppo poco: basta regolare la resistenza o la cadenza!

Raccomando vivamente questa applicazione, che è adatta a chiunque, sia che siate ciclisti esperti o principianti dell’indoor cycling.

Ciclozone vi metterà sicuramente in forma!

Se avete domande, scrivetele qui sotto e vi risponderò!


Ecco alcuni dei miei dispositivi per l’indoor cycling preferiti

Grazie per aver letto questo articolo. Spero che vi sia stato utile per trovare nuovi modi per rendere il vostro indoor cycling più divertente e piacevole. Ecco alcuni dispositivi che uso personalmente e che mi permettono di ottenere il massimo dal mio indoor cycling. Questi sono link di affiliazione, quindi se deciderete di utilizzare uno di questi dispositivi, guadagnerò una commissione, ma senza alcun costo aggiuntivo per voi.

Biciclette indoor: Se state cercando la vostra prima o prossima indoor bike, ve ne consiglio due. Nel Regno Unito, è il Joroto X2. Negli Stati Uniti, è questa Sunny Health & Fitness Synergy SF-B1851. Queste cyclette sono incredibilmente ben fatte e hanno un prezzo molto conveniente.

Cardiofrequenzimetro: Per misurare la mia frequenza cardiaca in modo preciso ed efficace, deve essere il Wahoo TICKR. Si tratta di un incredibile attrezzo per il fitness che consente di vedere quanto bene si sta facendo sulla bicicletta misurando i BPM, le calorie bruciate e le zone di frequenza cardiaca in cui ci si trova.

Sensore di cadenza: Per misurare la cadenza, utilizzo il sensore di cadenza RPM di Wahoo. Questo piccolo oggetto può essere facilmente fissato alla scarpa o al braccio della pedivella e fornisce dati precisi sulla velocità di pedalata delle gambe.

Pedali Power Meter: Per misurare i watt e la potenza, adoro i pedali misuratore di potenza Favero Assioma. Basta collegarli alle pedivelle della bicicletta, iniziare a pedalare e il pedale rileverà automaticamente la velocità, la cadenza e la potenza erogata.

Alimentazione personalizzata: Non si tratta necessariamente di un dispositivo, ma l’alimentazione è molto importante per raggiungere i propri obiettivi di fitness. In questo caso consiglio Nutri-Genetix (NGX). NGX è un’azienda con cui amo lavorare e che fornisce direttamente a casa mia un’alimentazione personalizzata e studiata in base al mio specifico patrimonio genetico. Avrete anche uno sconto del 10% se utilizzate il mio codice CYCLEFROMHOME10.

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *