Vuelta 2022

Vuelta a España 2022: tutte le info sul Giro di Spagna

Valuta post

La Vuelta a España è uno dei tre grandi giri, le gare più importanti e più dure del ciclismo. Il tour spagnolo è secondo solo al Tour de France in termini di difficoltà e i suoi passi di alta montagna, le temperature calde e il terreno accidentato lo rendono un evento impegnativo per i ciclisti professionisti. Nel 2022, la Vuelta a España sarà ancora più dura con alcune nuove salite che metteranno sicuramente alla prova tutti i ciclisti in gara.
Per coloro che non hanno familiarità con la geografia spagnola, questo articolo spiegherà tutto ciò che c’è da sapere sulla prossima edizione della Vuelta. Qui potrete trovare tutte le informazioni essenziali su date, luoghi e altro ancora.

Cosa significa Vuelta in italiano

Vuelta è una parola spagnola che significa “giro” o “viaggio”. Nel ciclismo, una vuelta è una garache copre una grande distanza nell’arco di diversi giorni.

La prima Vuelta fu organizzata dal giornale La Prensa nel 1893 e da allora la corsa è diventata l’appuntamento di fine agosto per tutti gli amanti di ciclismo.

Quando inizia la Vuelta 2022?

La Vuelta a España 2022 prenderà il via da Utrecht il 19 agosto e terminerà a Madrid, domenica 11 settembre.

Quest’anno la Vuelta propone addirittura 8 tappe di montagna più altre due con arrivo in salita. Una cronometro a squadre, come prologo, e una cronometro individuale il 30 agosto, completano il percorso della Vuelta 2022.

Chi partecipa alla Vuelta 2022

Saranno 184 ciclisti suddivisi in 23 squadre al via dell’edizione di quest’anno. E tutti avranno un unico obiettivo in mente, o quasi: brillare per vincere l’ormai mitica maglia rossa della Vuelta. Questa 77ª edizione del Giro di Spagna, avrà alcuni forti contendenti per la vittoria finale:
il tre volte campione in carica Primoz Roglic, Remco Evenepoel, sostenuto dal due volte campione del mondo Julian Alaphilippe, Richard Carapaz, Jai Hindley e Nairo Quintana.

Ecco tutte le squadre e i corridori che parteciperanno al Giro di Spagna 2022:

Scopri anche:   La rivoluzione dei cerchi in carbonio per la tua bici da strada: leggerezza, velocità e resistenza!

JUMBO-VISMA

Primoz Roglic (SLV) 
Edoardi Affini (ITA)
Sam Oomen (PB)
Sepp Kuss (USA)
Robert Gesink (PB)
Mike Teunissen (PB)
Chris Harper (AUS)
Rohan Dennis (AUS) 

QUICK-STEP ALPHA VINYL TEAM

Pieter Serry (BEL)
Julian Alaphilippe (FRA)
Rémi Cavagna (FRA)
Dries Devenyns (BEL)
Remco Evenepoel (BEL)
Fausto Masnada (ITA)
Ilan Van Wilder (BEL)
Louis Vervaeke (BEL)

AG2R CITROËN TEAM

Clément Champoussin (FRA)
Dorian Godon (FRA)
Jaakko Hänninen (FIN)
Bob Jungels (LUX)
Ben O’Connor (AUS)
Nans Peters (FRA)
Nicolas Prodhomme (FRA)
Andrea Vendrame (ITA)

UAE TEAM EMIRATES

Pascal Ackermann (ALL)
João Almeida (POR)
Juan Ayuso (ESP)
Brandon McNulty (USA)
Juan Sebastián Molano (COL)
Ivo Oliveira (POR)
Jan Polanc (SLO)
Marc Soler (ESP)

BORA-HANSGROHE

Jai Hindley (AUS)
Matteo Fabbro (ITA)
Wilco Kelderman (PB)
Sergio Higuita (COL)
Sam Bennett (IRL)
Danny Van Poppel (PB)
Jonas Koch (ALL)
Ryan Mullen (IRL)

GROUPAMA – FDJ

Rudy Molard (FRA)
Sébastien Reichenbach (SUI)
Fabian Lienhard (SUI)
Thibaut Pinot (FRA)
Jake Stewart (GB)
Bruno Armirail (FRA)
Quentin Pacher (FRA)
Miles Scotson (AUS)

COFIDIS

Bryan Coquard (FRA)
Rubén Fernandes (ESP)
Rémy Rochas (FRA)
Davide Cimolai (ITA)
Thomas Champion (FRA)
Jesús Herrada (ESP)
José Herrada (ESP)
Davide Villella (ITA)

LOTTO SOUDAL

Cedric Beullens (BEL)
Filippo Conca (ITA)
Steff Cras (BEL)
Thomas De Gendt (BEL)
Jarrad Drizners (AUS)
Kamil Malecki (POL)
Harry Sweeny (AUS)
Maxim Van Gils (BEL)

ISRAEL – PREMIER TECH

Patrick Bevin (AUS)
Chris Froome (GB)
Daryl Impey (AFS)
Itamar Einhorn (ISR)
Carl Fredrik Hagen (NOR)
Alessandro De Marchi (ITA)
Omer Goldstein (ISR)
Michael Woods (CAN)

INTERMARCHÉ – WANTY – GOBERT MATÉRIAUX

Tom Devriendt (BEL)
Julius Johansen (DAN)
Jan Hirt (TCH)
Rein Taaramäe (EST)
Louis Meintjes (AFS)
Gerben Thijssen (BEL)
Domenico Pozzovivo (ITA)
Jan Bakelants (BEL)

INEOS GRENADIERS

Ethan Hayther (GB)
Pavel Sivakov (FRA)
Tao Geoghegan Hart (GB)
Carlos Rodriguez (ESP)
Dyan Van Baarle (PB)
Richard Carapaz (EQU)
Luke Plapp (AUS)
Ben Turner (GB)

MOVISTAR TEAM

Alejandro Valverde (ESP)
Enric Mas (ESP)
Carlos Verona (ESP)
Nelson Oliveira (POR)
José Joaquín Rojas (ESP)
Mathias Norsgaard (DAN)
Gregor Mühlberger (AUT)
Lluis Mas (ESP)

TEAM BIKEEXCHANGE – JAYCO

Luke Durbridge (AUS)
Michael Hepburn (AUS)
Simon Yates (GB)
Lawson Craddock (USA)
Lucas Hamilton (AUS)
Callum Scotson (AUS)
Kaden Groves (AUS)
Kelland O’Brien (AUS)

ASTANA QAZAQSTAN TEAM

Miguel Ángel Lopez (COL)
Vadim Pronskiy (KAZ)
Samuele Battistella (ITA)
Alexey Lutsenko (KAZ)
Vicenzo Nibali (ITA)
Harold Tejada (COL)
Yevgeniy Fedorov (KAZ)
David De La Cruz (ESP)

Scopri anche:   Pedala all'aria aperta: i migliori consigli per il ciclismo estivo!

TEAM DSM

Marco Brenner (ALL)
Jonas Iversby Hvideberg (NOR)
Nikias Arndt (ALL)
Mark Donovan (GB)
Henri Vandenabeele (BEL)
Thymen Arensman (PB)
John Degenkolb (ALL)
Joris Nieuwenhuis (PB)

BAHRAIN – VICTORIOUS

Da definire

TREK – SEGAFREDO

Juan Pedro Lopez (ESP)
Antonio Tiberi (ITA)
Alex Kirsch (LUX)
Daan Hoole (PB)
Dario Cataldo (ITA)
Kenny Elissonde (FRA)
Julien Bernard (FRA)
Mads Pedersen (DAN)

EF EDUCATION-EASYPOST

Da definire

ALPECIN-DECEUNINCK

Da definire

TEAM ARKÉA SAMSIC

Daniel McLay (GB)
Anthony Delaplace (FRA)
Elie Gesbert (FRA)
Thibault Guernalec (FRA)
Simon Guglielmi (FRA)
Nairo Quintana (COL)
Łukasz Owsian (POL)
Clément Russo (FRA)

BURGOS-BH

Jetse Bol (PB)
Óscar Cabedo (ESP)
José Manuel Diaz (ESP)
Jesús Ezquerra (ESP)
Ángel Madrazo (ESP)
Daniel Navarro (ESP)
Ander Okamika (ESP)
Manuel Penalver (ESP)

EUSKALTEL – EUSKADI

Mikel Bizkarra (ESP)
Gotzon Martin (ESP)
ibai Azurmendi (ESP)
Carlos Canal (ESP)
Luis Ángel Maté (ESP)
Xabier Mikel Azparren (ESP)
Joan Bou (ESP)
Mikel Iturria (ESP)

EQUIPO KERN PHARMA

Roger Adria (ESP)
Urko Berrade (ESP)
Héctor Carretero (ESP)
Francisco Galvan (ESP)
Raul Garcia Pierna (ESP)
Pau Miquel (ESP)
José Félix Parra (ESP)
Vojtěch Repa (TCH)

Chi ha vinto la Vuelta 2021

Vincitore di quattro tappe, tra cui l’ultima della Vuelta 2021, Primoz Roglic ha vinto la classifica generale. Solido per tutta la 76ª edizione, il ciclista sloveno ha vinto per il terzo anno consecutivo, entrando così in un circolo molto ristretto di atleti. In precedenza, solo Tony Rominger (1992, 1993, 1994) e Roberto Heras (2003, 2004, 2005) avevano ottenuto questo risultato. Enric Mas (Movistar Team) e Jack Haig (Bahrain Victorious) sono saliti sul loro primo podio di un Grande Giro, come secondo e terzo classificati.

Dove vedere la Vuelta in tv

Quest’anno, come negli ultimi anni, sarà possibile vedere tutte le tappe del Giro di Spagna, in diretta, su Eurosport 1.

Sarà anche possibile vederla in diretta streaming, su Eurosport Player, Discovery+, Sky Go, Now Tv, DAZN.

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *