Sam Bennett takes the leader

Sibiu Cycling Tour: Sam Bennett conquista la prima maglia di leader con la vittoria della prima tappa

Valuta post

Sam Bennett (Bora-Hansgrohe) ha trionfato nello sprint nella Piața Mare di Sibiu durante il primo giorno del Sibiu Cycling Tour. L’irlandese ha avuto il tempo di risparmiare mentre attraversava il traguardo davanti a due corridori del Lotto Dstny, Milan Menten e Michael Schwarzmann.

Bennett ha lanciato la sua mossa sulla sezione acciottolata in salita del centro storico della città, accelerando dietro Schwarzmann. Menten ha attaccato da dietro Filippo Fiorelli (Green Project-Bardiani CSF-Fainzanè) e Davide Bomboi (TdT-Unibet), poi ha superato il compagno di squadra per mancare la presa.

“Oggi vincere è stato uno sforzo di squadra. Hanno controllato la gara per tutta la giornata e mi hanno messo nella posizione in cui volevo essere nell’ultimo chilometro. Avevo davvero bisogno di questa vittoria in questo momento cruciale della mia stagione”, ha dichiarato Bennett.

Era la sua prima partecipazione alla gara rumena di quattro giorni e cinque tappe. Bennett ha conquistato la maglia gialla di leader con questa vittoria, la sua prima dal prologo della Vuelta a San Juan a gennaio.

Il caldo intenso, con temperature superiori ai 26 gradi Celsius, e l’alta umidità hanno rappresentato una sfida tanto quanto il percorso collinare di 199 km, che comprendeva tre salite classificate. Dopo la prima salita al Dealul Daii a soli 3,6 km dall’inizio, un gruppo di sei corridori si è formato in testa alla corsa: Dominik Bauer (Saris Rouvy Sauerland Team), Daniel Turek (ATT Investments), Jeppe Aaskov Pallesen (HRE Mazowsze Serce Polski), Iustin- Ioan Văidian (MENtoRISE Elite Team), Magnus Brynsrud (Uno-X Pro Cycling Team) e Yentl Vandevelde (TDT-Unibet).

Il gruppo di sei corridori ha guadagnato tempo sul gruppo nella parte settentrionale del percorso, che li ha portati al punto più alto della giornata a Pelisor, una salita di 1,9 km con una pendenza media del 5,2%.

Scopri anche:   Uno sguardo dettagliato alla nuova bicicletta aerodinamica "Red Bull" di BMC: la bicicletta del Tour de France di Ben O'Connor

Il loro vantaggio di sei minuti si è ridotto man mano che tornavano verso Sibiu, superando il Dealul Daii per la seconda volta. Vandevelde e Pallesen sono stati gli ultimi due a rimanere in testa alla fuga con meno di 4 km da percorrere, ed è stato quindi il momento per i velocisti di posizionarsi per lo sprint finale.

“La fuga è stata forte e ha percorso 200 km sotto il caldo. Non mi aspettavo che il caldo mi colpisse così tanto, e queste finali sono davvero aggressive”, ha commentato Bennett. “Domani andrò ancora a tutta per fare del mio meglio contro Schachmann e gli altri scalatori della squadra.”

Bauer ha conquistato la maglia della classifica di montagna. Oltre alla maglia gialla, Bennett è anche al comando nella classifica a punti, quindi Menten indosserà la maglia a punti nella seconda tappa.

La seconda tappa, che si svolgerà venerdì, avrà inizio a Sibiu e coprirà 155 km fino a Bâlea Lac, con una salita finale di 23,6 km fino al traguardo in cima alla montagna.

[Risultati forniti da FirstCycling] (https://firstcycling.com/widget/?r=258&y=2023&s=1&lang=ENG&cn=1)

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *