Sella della bici: come fare la scelta giusta

Valuta post

Come scegliere la sella della bici?

Hai mai provato a fare una lunga pedalata e ti sei ritrovato con dolori persistenti al sedere? Se sì, è probabile che tu stia utilizzando la sella sbagliata sulla tua bici. La sella della bici è uno dei componenti più importanti per garantire una guida confortevole e senza dolori, quindi è essenziale sceglierla con cura. In questo articolo, ti forniremo alcune informazioni utili su come scegliere la sella perfetta per la tua bici.

Prima di iniziare la ricerca della sella ideale, è importante capire alcuni concetti fondamentali. Due concetti chiave da tenere in considerazione sono la Lunghezza sella-ipegno ischiatico (LSI) e la Larghezza nasello-pubica (LNP). La LSI indica la distanza tra il punto più alto del sellino e il punto di contatto tra l’osso ischiatico e il sellino, mentre la LNP rappresenta la distanza tra i tuoi ischi e il nasello del sellino.

Ora che hai familiarità con i termini tecnici, vediamo come applicarli alla scelta della sella. Innanzitutto, devi avere un’idea di quale tipo di ciclista sei. Se sei un ciclista con una postura più aggressiva e tendi a fare molta forza durante la pedalata, potresti voler considerare una sella più stretta e lunga, per favorire una migliore trasmissione della potenza. Se, al contrario, preferisci una posizione di guida più eretta e rilassata, potresti optare per una sella più larga e corta, per garantirti maggior comfort durante le tue pedalate.

Oltre a considerare il tuo stile di guida, è fondamentale tenere conto della distanza tra i tuoi ischi e il nasello del sellino. Sapere la tua LNP ti aiuterà a determinare la larghezza del nasello più adatta alla tua morfologia. Misurare la tua LNP è un processo semplice, che puoi fare comodamente a casa. Per fare ciò, ti basterà sederti su di una superficie piatta e dura, utilizzando uno speciale strumento chiamato misuratore di seduta. Questo ti consentirà di ottenere un’indicazione precisa della tua LNP, che potrai quindi considerare nella scelta della sella.

Scopri anche:   La migliore chiave dinamometrica per biciclette

Oltre a considerare la LSI e la LNP, ci sono alcuni altri fattori da tenere in considerazione quando scegli una sella. La forma della sella è importante, poiché determina il contatto tra il tuo corpo e la sella stessa. Puoi scegliere tra una sella piatta, che offre maggiore stabilità durante la guida, o una sella a cucchiaio, che favorisce una maggiore libertà di movimento durante le pedalate più intense.

Inoltre, è essenziale considerare il materiale di cui è fatta la sella. Le selle di bici possono essere realizzate in vari materiali, come pelle, gel o schiuma. Ognuno di essi ha i suoi vantaggi e svantaggi. La sella in pelle, ad esempio, può essere più resistente e di lunga durata, ma potrebbe richiedere una maggiore manutenzione. La sella in gel, invece, offre maggiore comfort, ma potrebbe essere meno durevole nel tempo.

Infine, non dimenticare di considerare anche la pressione sulla sella. Se hai problemi di dolore o intorpidimento durante le pedalate, potresti voler considerare una sella con una scanalatura centrale o dei fori di ventilazione, che aiutano a ridurre la pressione sulle parti intime durante la guida.

In conclusione, la scelta della sella della bici è un processo personale che dipende dal tuo stile di guida, dalla forma del tuo corpo e dai tuoi bisogni specifici. La conoscenza delle LSI e delle LNP ti aiuterà a fare una scelta più informata e consapevole. Ricorda di provare diverse selle e di fare attenzione a eventuali sintomi di fastidio o dolore durante le prove. Non sottovalutare l’importanza di una sella comoda e adatta alle tue esigenze, per poter godere al meglio delle tue pedalate.

Scopri anche:   Daria Pikulik vince lo sprint della prima tappa del Tour Down Under femminile
Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *