Sebbene sul mercato ci siano molti tipi di freni diversi, ce ne sono due che sembrano attirare l’attenzione dei ciclisti seri più di ogni altro; freni a disco meccanici e idraulici. Dal momento che sappiamo che ci sono alcune persone là fuori che non sono sicure al 100% della differenza tra questi due tipi di freni, abbiamo pensato di mettere i freni a disco meccanici o idraulici. Ci auguriamo che le informazioni in questa pagina ti diano un’idea più precisa di quale opzione sarà giusta per te.

Ricorda, mentre parliamo della differenza tra freni a disco meccanici e idraulici, entrambe le opzioni sono decenti. Bene, purché ti assicuri di acquistare freni a pattino da un produttore di qualità.

Mentre una delle opzioni quando si tratta di freni a disco idraulici rispetto a quelli meccanici è chiaramente “migliore”, se non puoi permetterti di seguire quella strada, la seconda scelta è ancora buona. Vedrai cosa intendiamo a breve.

Confronto tra freni a disco meccanici e idraulici

Qui, vogliamo esaminare le varie differenze quando si tratta di freni idraulici rispetto a quelli meccanici. Per ciascuna di queste differenze, evidenzieremo qual è l’opzione migliore. Questo dovrebbe, si spera, rendere qualsiasi decisione di acquisto che stai cercando di rendere un po’ più semplice.

Come funzionano i freni

Sebbene entrambi questi sistemi siano sistemi di frenatura a disco, il modo in cui funzionano è completamente diverso.

I sistemi di frenatura meccanica saranno probabilmente il sistema con cui hai più familiarità. Quando tiri la leva del freno su un sistema frenante meccanico, un filo verrà “tirato” e questa tensione tira le pastiglie dei freni verso la ruota, rallentando la bici.

Non ci sono cavi con un sistema di frenatura idraulico. Invece, il fluido idraulico prende il posto del filo. Quando la leva del freno viene tirata, viene attivato un pistone. Questo pistone spinge il fluido idraulico verso la pinza del freno.

Quando il fluido inizia ad accumularsi, viene esercitata pressione sulle pastiglie dei freni, costringendole a stringersi contro la ruota, rallentando la bici per i percorsi su rotaia. Può sembrare un processo complicato, ma tutto ciò avviene in modo estremamente rapido.

Prezzo

Non sarebbe un confronto equo tra freni a disco meccanici e idraulici se non sottolineassimo il fatto che i freni a disco idraulici sono eccessivamente costosi rispetto alle loro controparti meccaniche.

Questo perché c’è molto di più da fare con loro. Se il prezzo è una grande preoccupazione, allora potresti risparmiare un sacco di soldi optando per i freni a disco meccanici

Prestazioni di frenata

Quando si tratta di prestazioni di frenata, i freni idraulici sono quasi imbattibili. Con i freni idraulici, avrai a quantità di controllo sulla frenata. Basta un leggero tocco dei freni per iniziare a rallentare la bici.

Questo è fantastico se stai facendo qualcosa che può comportare molte frenate, ad esempio guidare molto in discesa o forse viaggiare fuori strada. Il tocco più leggero significa che c’è meno pressione sulle tue mani. L’intera esperienza è molto più fluida.

Con i freni meccanici, devi stringere abbastanza forte per rallentare. Non sarà nemmeno il rallentamento graduale offerto dai freni idraulici. Sarà una breve sosta. Non è l’esperienza più fluida del mondo.

Prestazioni fuoristrada

Se hai intenzione di portare la tua bici fuoristrada, i freni a disco idraulici saranno la scelta migliore per te. Poiché i freni a disco idraulici sono un sistema chiuso, non devi preoccuparti che fango, pietre e qualsiasi altra cosa penetrino nel sistema frenante. Ciò significa che le tue prestazioni di frenata non vacilleranno.

Con i freni meccanici per bici, hai questo problema. Alcuni sassi e un po’ di fango che rimangono intrappolati nell’impianto frenante potrebbero impedirne il corretto funzionamento. Se hai freni a disco meccanici e viaggi molto fuoristrada, li pulirai per sempre.

Peso

I freni a disco idraulici pesano molto di più dei normali freni meccanici. Di conseguenza, è raro trovare sistemi frenanti idraulici utilizzati su bici a due posti costruite per la velocità. Per la maggior parte delle persone, questo probabilmente non sarà un grosso problema.

I freni meccanici ti permetteranno di viaggiare solo una frazione più velocemente. Il resto del tempo, non noterai nemmeno il peso extra dei freni idraulici.

Manutenzione

A seconda di come lo guardi, non c’è un vero “perdente” quando si tratta di manutenzione. Quando metti i freni a disco meccanici o idraulici in questa categoria, entrambi hanno i loro pro e contro.

I freni idraulici tendono a richiedere pochissima manutenzione. Anche se volessi mantenerli, non potresti. Il sistema è completamente chiuso. Qualsiasi manutenzione dovrebbe essere eseguita da un professionista.

Con i freni a disco meccanici, avranno bisogno di regolazioni e regolazioni regolari per garantire che rimangano in condizioni ottimali. Tuttavia, questa manutenzione dovrebbe essere piuttosto semplice da eseguire. Tutto ciò che serve è un breve video di YouTube e sarai un professionista nel regolare tutto ciò che devi regolare.

I freni idraulici con la loro mancanza di manutenzione sono un chiaro vincitore qui, giusto? Sì. Il problema deriva dal fatto che i freni idraulici sono difficili da mantenere se ne hanno bisogno. Se sei là fuori nel bel mezzo del nulla e i tuoi freni idraulici funzionano, non hai altra scelta che tornare a casa con la bici.

I freni a sbalzo non possono essere riparati o riparati. Questo non sarà un problema quando si tratta di freni meccanici. Se si rompono mentre sei in giro, dovresti essere in grado di fare un lavoro di riparazione abbastanza decente per tornare a casa sano e salvo.

Pensieri finali

Quando si tratta di freni a disco meccanici o idraulici, qui non c’è quasi concorrenza. In tutto tranne che nel prezzo, i freni a disco idraulici sono un chiaro vincitore.

Quindi, se puoi permetterti un set di freni idraulici, mettili sulla tua bici. Ti promettiamo che sarà una delle esperienze di rottura più fluide che tu abbia mai goduto.

Di Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *