Quanto dura la catena di una bicicletta

Valuta post

Niente dura per sempre. Questo è il caso della catena della bicicletta: prima o poi si danneggia e deve essere sostituita. Tuttavia, la catena dovrebbe servirti per un periodo di tempo significativo prima di doverla sostituire. Questo ci porta a chiederci quanto dura una catena per bicicletta.

Con queste informazioni, puoi prepararti a un’eventuale rottura della catena. Non vorrai che la catena si rompa improvvisamente in situazioni spiacevoli. Al contrario, dovresti apportare le modifiche necessarie prima che ciò accada.

Se sei in grado di prenderti cura di una bicicletta e di mantenerne i componenti, potrai godertela più a lungo. Le catene non dovrebbero essere sottoposte a una guida sconsiderata e poco esperta. Le buone abitudini di manutenzione e le corrette tecniche di guida dovrebbero preservarla.

Durata della catena della bicicletta

A seconda della frequenza con cui vai in bicicletta e della distanza che percorri, la durata della catena di una bicicletta varia. Può darsi che non duri più di 500 miglia, ma può anche durare migliaia di miglia.

Chi va in bicicletta solo poche volte alla settimana non subirà danni rapidi alla catena. D’altra parte, i motociclisti che sono sempre in giro devono sostituire la catena più frequentemente. Anche la qualità della catena contribuisce alla sua durata. Se una catena è fatta male, non puoi aspettarti che duri a lungo.

La natura dei terreni o dei percorsi che percorri influisce sulla durata della tua catena. I terreni accidentati, come le zone montuose, causano maggiori vibrazioni durante la guida. Queste vibrazioni potrebbero di conseguenza portare alla rottura della catena.

Devi considerare la qualità della catena, le asperità del terreno, la frequenza delle pedalate, la durata di ogni corsa e la corretta manutenzione. Tutti questi fattori influenzano la durata della catena di una bicicletta.

Cos’è l’usura della catena?

L’usura della catena è un effetto dannoso sulla catena della tua bicicletta. Quando usi la tua bicicletta da triathlon, è sempre bene prestare attenzione alle condizioni della catena. Effetti come l’usura della catena sono inevitabili: prima o poi si verificano.

Tuttavia, puoi essere preparato ad affrontarli. Esegui i controlli di routine sulla catena e cerca di verificare l’entità dell’usura. A volte è difficile accorgersi dell’usura della catena, soprattutto se è appena iniziata.

Scopri anche:   Prima di partire: controlli indispensabili per la tua bici

Quando l’usura della catena diventa più significativa, si possono osservare alcuni effetti conseguenti. Ad esempio, cambiare marcia è più difficile. Inoltre, quando la catena è troppo allentata, la cassetta della bicicletta si consuma più velocemente.

Quando sostituire la catena?

Quando la catena inizia a usurarsi, gli effetti non si fanno sentire. Tuttavia, con il passare del tempo, l’usura della catena aumenta e gli effetti peggiorano.

Una volta rotta, la catena diventa totalmente inutile. A quel punto, non avrai altra scelta che sostituirla. Se non vuoi che la catena si rompa all’improvviso mentre sei in giro per il mondo, devi sostituirla quando ti accorgi che si è usurata.

Esistono metodi per verificare se la catena ha iniziato a usurarsi o meno. Per farlo, puoi scegliere di osservare tra la catena e l’ingranaggio per verificare la presenza di eventuali spazi vuoti. Puoi anche misurare la lunghezza con l’aiuto di un righello. Le misure corrette dovrebbero essere 12 pollici su 12 maglie della catena.

Oltre a questi metodi, esistono anche strumenti speciali per verificare l’usura della catena, soprattutto per gli amanti della MTB. Questi strumenti possono essere acquistati nei negozi di bici della tua zona o anche online. Non tutti sono interessati a fare questi controlli da soli. Se rientri in questa categoria, puoi rivolgerti a un meccanico di biciclette professionista.

A seconda del negozio e dell’ampiezza del pacchetto di manutenzione della bicicletta, potrebbe essere richiesto un piccolo compenso. È molto meglio affidare la manutenzione della bicicletta a un piccolo costo piuttosto che aspettare che la catena si rompa in un momento sbagliato.

Manutenzione della catena della bicicletta

Se maneggi la tua bicicletta in modo approssimativo, molte delle sue parti si rovinano rapidamente. Per questo motivo, cerca di fare uno sforzo consapevole per mantenerla correttamente.

Un modo per preservare la catena della tua bicicletta è mantenerla lubrificata. Un lubrificante per catene di biciclette riduce l’attrito e di conseguenza rallenta l’usura della catena. Inoltre, un attrito eccessivo nella catena impedirebbe di pedalare velocemente e senza intoppi.

Quello che vuoi è che la catena funzioni senza intoppi e che aumenti la tua efficienza ciclistica. Puoi acquistare lubrificanti di qualità presso un negozio di bici di fiducia. Anche i negozi di bici online vendono questi prodotti – puoi consultare il tuo meccanico per maggiori informazioni sul miglior lubrificante o sgrassatore per catene di bici.

Scopri anche:   8 Migliori biciclette per le impennate nel 2024

Le buone abitudini di manutenzione includono il cambio periodico del lubrificante. Dopo aver lubrificato la catena, dovrai pulirla di tanto in tanto con un detergente per catene da bicicletta e poi applicare un nuovo lubrificante. Questa procedura può essere eseguita due volte al mese.

Il cambio periodico del lubrificante è necessario perché il vecchio lubrificante si sporca e rovina la catena. Se la sporcizia continua a formarsi, il funzionamento della catena ne risentirà.

A causa della quantità di sporcizia che si forma tra le maglie della catena, il passaggio tra le ruote sarebbe difficile e forzato. Ciò significa che dovrai utilizzare più energia del solito per far andare la tua bici al ritmo richiesto. In sintesi, una cattiva manutenzione della bicicletta influisce negativamente sulla durata della catena.

Conclusioni

Come ciclista su strada, mi sono sempre chiesto quanto dura la catena di una bicicletta da strada. Ho fatto le mie ricerche personali, che rispecchiano quelle qui riportate, e sono riuscito a prolungare la durata della catena della mia bicicletta.

Non devi trascurare la catena della tua bicicletta. Al contrario, esegui dei controlli di routine per vedere se ha iniziato a usurarsi. Puoi anche fermarti nell’officina del meccanico per una manutenzione approfondita.

I principali fattori che contribuiscono all’usura e alla rottura delle catene da bicicletta sono la frequenza di pedalata, la robustezza dei percorsi, la frequenza della manutenzione della catena e la lubrificazione.

L’aggiunta di lubrificante alla catena riduce l’attrito e ne rende più fluida la transizione. Pulisci il lubrificante scaduto e aggiungine uno nuovo circa due volte al mese.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *