Senza dubbio consiglio vivamente di scaricare un’app per il ciclismo. Se puoi togliere qualcosa da questo articolo, prendi questo!

Un’app per il ciclismo senza dubbio manterrà il tuo interesse, ti farà passare il tempo assegnato e ti aiuterà persino a ottenere ogni goccia di succo dal tuo allenamento!

Puoi consultare il nostro elenco di app per il ciclismo qui

Tuttavia, il più popolare e quello che uso quasi tutti i giorni è Zwift (come visto sopra).

Zwift è un’app di ciclismo virtuale gamificata in cui puoi pedalare in luoghi del mondo reale come Londra, Parigi o New York, ma hanno anche il loro mondo, Watopia.

Per utilizzare Zwift, dovrai essere in grado di comunicare i tuoi sforzi sulla bici al tuo avatar sullo schermo. Di solito viene trasmesso tramite Bluetooth o ANT+.

Questo può essere fatto con l’uso di:

  • Turbo trainer
  • Rulli
  • Bici da ciclismo indoor Bluetooth integrate
  • Misuratori di potenza
  • Sensori di cadenza e velocità

Questi trasmetteranno tutti i tuoi dati di ciclismo per spostare il tuo avatar sullo schermo in modo da poter vedere in tempo reale velocità, distanza, tempo, cadenza, watt e frequenza cardiaca (se ne hai uno connesso).

Non solo è un modo incredibile per aiutarti a mantenerti in forma, ma è davvero divertente e crea dipendenza!

Di Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *