Aaptiv contro Peloton

Valuta post

Un abbonamento Aaptiv costa $ 14,99 al mese, che fornisce accesso illimitato agli allenamenti e ti consente di lavorare insieme ai personal trainer. Un abbonamento annuale può essere acquistato per $ 99.

Un abbonamento Peloton Digital ha un prezzo $ 12,99 al mese. L’abbonamento All-Access costa $ 39 al mese. Peloton Digitial è progettato per un utente e dà accesso a lezioni in studio e all’aperto. L’abbonamento All-Access è per le persone con una bicicletta o un tapis roulant e può essere utilizzato da più persone contemporaneamente.

Entrambe le app offrono una prova gratuita, quindi puoi testarle entrambe per vedere quale si adatta meglio alle tue esigenze. Aaptiv offre una prova gratuita di 30 giorni e Peloton Digital offre lo stesso. Ricorda che se non annulli entro la fine del periodo di prova, ti verrà addebitato l’importo.

Ma quale app offre l’offerta migliore? Per la maggior parte degli utenti, Aaptiv è l’opzione più conveniente, in quanto per ottenere il meglio da Peloton, dovrai investire in alcune costose attrezzature per esercizi. L’abbonamento a Peloton All-Access è piuttosto costoso a $ 39 al mese.

Una cosa da considerare è anche il prezzo aggiunto della tua attrezzatura se stai cercando un’app per il ciclismo indoor. Peloton ha la propria cyclette sul mercato e potresti chiederti se è necessario investire nella propria bicicletta per ottenere il massimo dall’app.

Puoi usare Peloton con qualsiasi configurazione della bici, ma dovresti sapere che durante le lezioni, il tuo istruttore Peloton chiamerà vari livelli di resistenza che corrispondono alla propria bici. Se sei nuovo nel ciclismo e non sei sicuro di come impostare la tua resistenza per metterti alla prova, fare un buon allenamento a casa su una bici fai-da-te potrebbe essere difficile.

Scopri anche:   Quante calorie bruci in bicicletta indoor [ You'll Be Surprised !]

Tuttavia, se sei abituato al ciclismo in studio e hai familiarità con le tue impostazioni di resistenza e sai come tradurre ciò che l’istruttore sta dicendo in ciò che devi fare su una macchina diversa per sentirti sfidato, non è necessario sborsare per la bici di marca.

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *