Mark Cavendish

Vinokourov e Cavendish discutono dei loro piani futuri mentre il Tour de France si conclude a Parigi

Valuta post

Mark Cavendish, ciclista della squadra Astana Qazaqstan, si incontrerà con il team manager Alexander Vinokourov domenica a Parigi, quando si concluderà il Tour de France, per discutere del suo programma di gare per il 2023. Si è ipotizzato che Cavendish correrà nel 2024 e parteciperà nuovamente al Tour de France.

Vinokourov ha dichiarato che si spera di poter parlare tranquillamente di questa questione a Parigi, faccia a faccia. Al momento non è stato preso alcun decisione riguardo a Cavendish che potrebbe modificare i suoi piani di ritirarsi in questa stagione e correre nel 2024.

Cavendish si è rotto la clavicola in una caduta durante l’ottava tappa del Tour de France, costringendolo ad abbandonare la gara mentre cercava di ottenere una 35ª vittoria di tappa, e stabilire un nuovo record. Durante il Giro d’Italia aveva annunciato il suo ritiro alla fine della stagione, ma ci sono state speculazioni sul fatto che potrebbe continuare la sua carriera, con Vinokourov che ha dichiarato che offrirebbe al ciclista britannico un rinnovo contrattuale per il 2024.

Vinokourov ha confermato che Cavendish sarà a Parigi domenica, quando il Tour de France si concluderà sugli Champs Élysées, e che si incontreranno per discutere del resto della stagione. La guarigione di Cavendish dalla complicata frattura alla clavicola e dall’intervento chirurgico continua, e ha già iniziato a utilizzare l’ellittica.

Si spera che Cavendish possa tornare a correre prima della fine dell’anno, forse a settembre, ma ha ancora bisogno di altre due o tre settimane di riposo. È stato incluso nella lunga lista dei potenziali partecipanti del Regno Unito per i Campionati del mondo su strada a Glasgow, ma è improbabile che si riprenda in tempo. Non è ancora stata stabilita la lista delle gare che Cavendish potrebbe disputare con l’Astana Qazaqstan nella parte finale della stagione 2023.

Vinokourov ha affermato di avere alcune idee in mente, ma l’obiettivo principale è che Mark torni a gareggiare prima della fine della stagione. Per quanto riguarda il 2024 e la possibilità che Cavendish posticipi il suo ritiro per partecipare ancora al Tour de France, Vinokourov ha sottolineato che l’argomento non è ancora stato discusso.

Si spera che durante l’incontro di domenica si possa parlare anche di questo aspetto. Vinokourov ha concluso dicendo che si vedrà se Cavendish desidera continuare o meno la sua carriera professionale.

Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *