Postura bici

Sono molti gli elementi che contribuiscono a creare un’eccellente postura in bicicletta e l’efficienza che si può notare nei ciclisti esperti.

Queste persone non sono diventate così brave in un solo giorno; ci vuole una notevole quantità di tempo per acquisire questa esperienza e per imparare dai propri errori. Una di queste grandi lezioni che aumentano il tuo livello di abilità come ciclista è la capacità di mantenere la giusta postura in bicicletta durante la pedalata.

Inoltre, soprattutto se sei un principiante, sapere come bilanciarti correttamente in bicicletta ridurrà il rischio di incidenti.

Come mantenere una postura corretta in bicicletta

Qual è la postura corretta in bicicletta? Prima di ottenere una postura perfetta in bicicletta, ci sono un paio di cose che devi prendere in considerazione.

1 – Fatti fare un test della bicicletta da un professionista

La prima cosa che dovresti prendere in considerazione è una buona vestibilità della bicicletta, soprattutto quando inizi ad andare in bici su strada. Il bike fit è un servizio professionale che di solito viene offerto da alcuni negozi di bici. Il servizio è a pagamento, ma ne vale la pena.

Il professionista incaricato di montare la tua bici farà tutte le regolazioni necessarie per adattare perfettamente il tuo profilo fisico alla bicicletta. Ciò significa che il reggisella della tua bici avrà l’altezza giusta e non farai fatica a raggiungere i pedali.

Anche il manubrio e le tacchette saranno regolati correttamente. Alla fine del bike fit, avrai una bicicletta comoda da guidare.

2 – Rafforzare i muscoli

Come ciclista, devi imparare a rafforzare i tuoi muscoli. Una muscolatura forte è un fattore chiave per una postura facile e corretta in bicicletta.

Se i tuoi muscoli sono troppo deboli per i pedali, tenderai a mantenere una cattiva postura durante la pedalata. Una grande forza muscolare ti permette di tenere le ginocchia in posizione orizzontale, di sollevare la testa e di raddrizzare la schiena mentre pedali.

3 – Non tenere i gomiti dritti

Se da sempre vai in bici da corsa tenendo i gomiti dritti, devi cambiare. Senza piegare i gomiti verso l’interno, non puoi pedalare in modo comodo ed efficiente.

Infatti, piegare i gomiti aumenta il tuo equilibrio e riduce il rischio di cadere dalla bici.

4 – Sii flessibile

Il passo successivo per una corretta postura in mountain bike è migliorare la tua flessibilità. La flessibilità muscolare, in quanto ciclista, migliorerebbe notevolmente la tua corretta postura in bicicletta e la tua efficienza.

Infatti, i muscoli responsabili della pedalata della tua bici ibrida da donna saranno liberi di muoversi e di aiutare le tue gambe a raggiungere facilmente i pedali.

5 – Fai regolarmente stretching

Se non hai mai fatto stretching regolarmente in passato, devi prendere l’abitudine di farlo ora. Il mancato allungamento dei muscoli porta a una diminuzione della flessibilità e permette alle piaghe di persistere.

Dopo essere andato in bicicletta, i tuoi muscoli sono solitamente affaticati e stanchi. Per questo motivo dovresti fare stretching, in modo da renderli rilassati e pronti per la prossima sessione di ciclismo.

6 – Rilassa le spalle

Se le spalle non sono abbassate e rilassate mentre pedali, inizierai a sentire dei fastidi alla schiena e al collo.

Per poter girare comodamente il collo e per evitare inutili fastidi, rilassa sempre le spalle.

7 – Le ginocchia devono essere in linea con i piedi

Se riesci a mantenere consapevolmente le ginocchia in linea con i piedi, riuscirai a mantenere una buona postura in bicicletta. Spingere eccessivamente le ginocchia in fuori non farebbe altro che ridurre la tua efficienza e il tuo comfort generale.

8 – La colonna vertebrale deve essere in posizione neutra e corretta in bicicletta

Un altro consiglio importante da applicare mentre pedali è quello di mantenere la schiena dritta. Tieni presente che non devi raddrizzare la schiena fino a farle male, quindi lascia che la colonna vertebrale si rilassi un po’.

Quello che devi evitare è di piegarti sulla bicicletta. Per evitare di incurvare inconsciamente la schiena, devi lavorare sulla regione addominale.

Quando i muscoli della regione addominale sono impegnati, puoi facilmente raddrizzare la schiena e rilassare gli altri muscoli delle braccia e delle spalle.

Conclusione

Se riesci a seguire tutti i consigli sulla corretta postura in bicicletta e a procurarti un tachimetro per bici da corsa, potrai goderti meglio il ciclismo. Devi sapere che non si tratta di un risultato che puoi ottenere in un solo giorno: dovrai esercitarti per un po’ di tempo.

Se sei un principiante, è prevedibile che tu commetta alcuni errori, comuni anche ad altri principianti e non solo a te stesso.

Tuttavia, imparando da coloro che sono a livelli più alti di te ed evitando gli errori che hanno commesso, potrai fare molta strada in poco tempo.

Ricorda di mantenere sempre la giusta postura della bicicletta da strada mentre pedali per migliorare il comfort e l’efficienza.

Hai mai avuto problemi di postura quando vai in bicicletta? Raccontaci il tuo problema nei commenti e ti risponderemo.

Di Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *