Come trasportare la bici in aereo?

Valuta post

Per gli appassionati di ciclismo, viaggiare con la propria bici è spesso un must. Che sia per una competizione, un’escursione o semplicemente per scoprire nuovi paesaggi, portare la bici in aereo può rivelarsi una vera sfida.

Cosa prevedono le compagnie aeree per il trasporto delle biciclette?

La maggior parte delle compagnie aeree consente il trasporto di biciclette, ma le normative variano da compagnia aerea a compagnia aerea. In generale, le compagnie aeree limitano il peso e le dimensioni delle biciclette trasportate in aereo. Anche le normative sono diverse a seconda che il viaggio sia nazionale o internazionale.

È importante verificare con la compagnia aerea prima di prenotare un biglietto aereo per conoscere le regole e i costi associati al trasporto della bicicletta. Alcuni vettori fanno pagare un extra per il trasporto delle biciclette, mentre altri lo includono nella tariffa base (cosa molto rara).

Come imballare la bici per trasportarla in aereo?

L’imballaggio è uno dei passaggi più importanti per garantire la sicurezza della bicicletta durante il trasporto aereo. Se stai imballando una bici costosa o sentimentale, ti consigliamo di assicurarti che sia adeguatamente protetta.

Esistono diversi metodi per imballare una bicicletta per i viaggi aerei. Uno dei più comuni è utilizzare una copertura per il trasporto della bicicletta. Queste coperture sono progettate per proteggere la tua bici durante il trasporto e spesso sono dotate di imbottiture per assorbire gli urti. Sono anche facili da trasportare e riporre una volta raggiunta la destinazione.

Un’altra opzione è quella di utilizzare un box per biciclette. Le scatole sono generalmente fornite dai negozi di biciclette e sono progettate per il trasporto di biciclette in aereo. Spesso sono meno costosi delle valigie, ma possono essere più difficili da trasportare e conservare una volta raggiunta la destinazione.

Cover e soluzioni in cartone per proteggere la tua bici

Se opti per una copertura per il trasporto della tua bici, dovrai scegliere tra una copertura morbida o rigida. Le coperture morbide sono spesso più leggere e più facili da trasportare, ma generalmente offrono meno protezione rispetto alle coperture rigide.

Le coperture rigide, invece, sono progettate per fornire la massima protezione alla tua moto. Sono spesso dotati di schiuma e gusci di plastica dura per assorbire gli urti. Inoltre sono spesso più pesanti e più difficili da trasportare rispetto alle coperture morbide.

Le scatole per biciclette sono generalmente realizzate in cartone ondulato e sono progettate per proteggere la bicicletta durante il trasporto. Spesso sono dotati di imbottiture per proteggere le parti più fragili della tua bici, come ruote e deragliatori. Le scatole sono spesso meno costose delle valigie, ma sono più ingombranti e più difficili da trasportare. Suggerimento, puoi chiedere al tuo rivenditore se ha scatole da buttare via per salvare l’acquisto di una scatola di trasporto.

Quali sono le zone della moto da proteggere bene?

Quando si imballa la bicicletta per il trasporto aereo, è importante proteggere alcune parti vulnerabili. Le parti più importanti da proteggere sono le ruote, i deragliatori e il reggisella.

Le ruote sono le parti più soggette a danneggiarsi durante il trasporto. Assicurati di rimuovere le ruote dalla bici e di avvolgerle singolarmente. Puoi usare imbottiture o coperte per proteggere i raggi e i cerchi.

Anche i deragliatori sono molto sensibili agli urti. Dovresti quindi rimuovere il deragliatore posteriore dalla tua bicicletta e fissarlo con uno sgancio rapido o un nastro adesivo. Puoi anche usare l’imbottitura per proteggere le leve del cambio.

Il reggisella è un’altra parte della bicicletta che deve essere protetta durante il trasporto. Se si lascia il reggisella nel telaio della bicicletta, potrebbe danneggiarsi se la bicicletta viene rovesciata durante il trasporto. Per evitare ciò, è necessario rimuovere il reggisella e fissarlo con nastro adesivo o una fascetta a sgancio rapido.

Tabella descrittiva delle compagnie aeree e dei regolamenti per le biciclette

Compagnia aerea Peso massimo autorizzato Dimensioni massime consentite Prezzo
Aria Francia 23 kg 300cm (L+P+A) 55 € (check-in in stiva)
EasyJet 32 kg 275 cm (L+P+A) 48 € (check-in in stiva)
Ryanair 30 kg 81 x 119 x 119 cm 60 € (check-in in stiva)
British Airways 23 kg 190 cm (L + P + A) Gratuito (check-in in stiva)
Lufthansa 32 kg 158 cm (L+P+A) 100 € (check-in in stiva)

È importante notare che queste norme possono cambiare in qualsiasi momento e variare a seconda del tipo di biglietto acquistato. Si consiglia quindi sempre di verificare la normativa vigente con la compagnia aerea prima di prenotare il proprio volo.

Trasportare una bici in aereo può sembrare complicato, ma con le giuste informazioni e precauzioni si può fare in sicurezza e senza stress. È importante imballare bene la bicicletta per proteggerla durante il trasporto e verificare con la compagnia aerea le normative vigenti. In questo modo puoi goderti il ​​tuo viaggio con la tua bici in perfette condizioni ovunque tu sia nel mondo.

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *