Perdere peso: meglio camminare o andare in bici?

Valuta post

Per perdere peso è meglio camminare o andare in bicicletta? Non posso dire che la bicicletta sia meglio della camminata o viceversa. Entrambe le attività sono eccellenti per la perdita di peso, anche se si bruciano più calorie quando si va in bicicletta, soprattutto se si va regolarmente al lavoro con una “bicicletta da pendolari”.

A seconda di cosa preferisci tra camminare e andare in bicicletta, puoi scegliere uno dei due come esercizio per perdere peso. A prescindere da questo, ci occuperemo comunque di camminare o andare in bicicletta per perdere peso.

Bicicletta o camminata per dimagrire?

Cosa fa bruciare più calorie andando in bicicletta o camminando? Voglio confrontare il tasso di calorie bruciate andando in bicicletta e il tasso di calorie bruciate camminando. Diamo prima un’occhiata alla bicicletta. L’Harvard Health Publishing dice che se pesi 155 libbre, puoi bruciare 320 calorie se vai in bicicletta per un’ora a una velocità inferiore a 10 miglia all’ora.

Sembra fantastico, vero? Ora analizziamo la camminata. Se mantieni una velocità di camminata di 5km all’ora per un’ora, vengono bruciate 298 calorie.

Devi sapere che esiste una relazione simile tra velocità e calorie bruciate sia nella camminata che nel ciclismo. Questa relazione è una proporzionalità diretta. Ciò significa che un aumento della velocità porta a un aumento delle calorie bruciate.

Quindi, se vai in bicicletta a 20km all’ora e aumenti la velocità a 25-30km all’ora, le calorie bruciate in bicicletta aumentano di conseguenza da 596 a 892 calorie. Allo stesso modo, se cammini a 10km all’ora e aumenti la velocità a 7km all’ora, le calorie bruciate passano da 334 a 446 Kcal.

Come ho detto in precedenza, non c’è bisogno di stressarsi molto su quale sia la scelta migliore per la perdita di peso tra la bicicletta e la camminata. Scegli uno dei due in base alle tue preferenze personali. L’unica differenza è che la bicicletta fa bruciare più calorie, ma entrambe sono quasi ugualmente efficaci.

Cos’è l’allenamento a intervalli?

Andare in bicicletta o camminare? Tieni presente che abbiamo l’esercizio fisico allo stato stazionario e l’allenamento a intervalli. Probabilmente ti starai chiedendo: cos’è l’allenamento a ritmo costante? Che cos’è l’allenamento a intervalli?

Nell’allenamento a intervalli, puoi iniziare con una routine a bassa intensità e poi passare a un’intensità maggiore. Questo passaggio avviene a intervalli costanti durante l’intera sessione di allenamento. L’allenamento a intervalli facilita la combustione dei grassi nell’organismo.

Per ottenere il meglio dall’allenamento a intervalli quando cammini, devi correre a un certo punto. In questo modo aumenterai la frequenza cardiaca. Inoltre, nel ciclismo, devi fare delle esercitazioni intense come salire su un pendio o pedalare più velocemente per far pompare il cuore al massimo. Un paio di scarpe da ciclismo di qualità ti aiuteranno in questo caso.

Il ciclismo è un esercizio ad alto ritmo

Tempo elevato significa durata ridotta. Questa frase dice tutto. In pratica, maggiore è il ritmo di lavoro, minore è il tempo da dedicare all’esercizio. La bicicletta e la camminata richiedono durate diverse a parità di ritmo.

Se mantieni un certo ritmo, ad esempio 27km all’ora, il tempo da dedicare alla bicicletta è minore rispetto a quando cammini allo stesso ritmo. Se trascorri 200 minuti in bicicletta a settimana, potresti doverne dedicare il doppio, 400 minuti, a camminare a settimana. Questo è dovuto al fatto che in bicicletta si bruciano più calorie.

Uno dei vantaggi di camminare e andare in bicicletta è che non causano dolori articolari come altri esercizi rigorosi. Quindi, puoi scegliere comodamente tra camminare e andare in bicicletta senza preoccuparti dei dolori articolari e puoi usare un’unità Garmin per misurare le tue statistiche.

Per concludere, ciò che conta davvero nella scelta tra bicicletta e camminata è la tua preferenza personale. Scegli quello che ti piace. Alcune persone si sentono più sicure quando camminano piuttosto che in bicicletta.

Inoltre, camminare è un’abilità che hai imparato fin dall’infanzia. A questo punto non devi imparare a camminare, perché lo sai già fare, ma potresti aver bisogno di imparare ad andare in bicicletta e ad aumentare la velocità di pedalata se non l’hai ancora imparato.

Per coloro che hanno una certa fobia per la bicicletta o per le circostanze che la circondano, come le auto che sfrecciano sulla strada, è meglio che si limitino a camminare. Ricorda che, a prescindere dal fatto che la bicicletta fa bruciare più calorie, entrambi gli esercizi sono quasi ugualmente efficaci per la perdita di peso e per altri obiettivi di esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *