Gilet giallo in bicicletta: è obbligatorio?

Valuta post

Economica ed ecologica, la bicicletta è un mezzo di trasporto popolare per gli spostamenti, le passeggiate o gli spostamenti quotidiani. Che si pedali in città o in campagna, e in tutte le stagioni, i ciclisti sono sempre più numerosi. Per evitare di mettersi in pericolo, è fondamentale osservare alcune precauzioni mentre si va in bicicletta. La visibilità è il primo aspetto da considerare per garantire la tua sicurezza. Per questo, è necessario indossare un giubbotto giallo mentre si pedala. Vediamo in che misura l’uso del gilet giallo è obbligatorio in bicicletta e quali sono i suoi interessi.

I vantaggi di indossare un gilet giallo mentre si pedala?

Il gilet giallo è un accessorio molto popolare tra i ciclisti. È un equipaggiamento protettivo essenziale che ti consente di essere visibile agli altri utenti della strada. Il gilet da ciclismo giallo cattura lo sguardo con il suo colore giallo fluo. Dotato di bande orizzontali retroriflettenti, riflette un’intensa luminosità se illuminato dai fari delle auto di notte.
Il giubbotto da bici riflettente ha diversi vantaggi:

  • Aumenta la visibilità del ciclista: di notte, con poca luce o con tempo coperto, il colore del gilet ciclismo fluorescente rende il ciclista immediatamente visibile agli automobilisti. Il rischio di incidente è quindi notevolmente ridotto.
  • È comodo: il giubbotto riflettente da ciclismo è appositamente progettato per offrire comfort e praticità ai ciclisti. Leggero e traspirante, è facile da indossare anche per i bambini. Non limita i movimenti e può essere indossato sopra qualsiasi indumento.
  • È accessibile: è facile ottenere un giubbotto da ciclismo riflettente. Venduto nei supermercati, nei negozi di biciclette o su internet, è un accessorio economico accessibile anche ai piccoli budget.
Scopri anche:   Pedalando verso il futuro: il ciclismo su strada oggi

Cosa dice la legge sull’indossare un giubbotto riflettente mentre si pedala?

Per sapere se il gilet giallo è obbligatorio in bicicletta basta fare riferimento al Codice della Strada. L’articolo R431-1-1 specifica in quali situazioni il giubbotto giallo è obbligatorio su una bicicletta: “Durante la guida notturna o durante il giorno quando la visibilità è insufficiente, tutti i conducenti e i passeggeri di una bicicletta devono indossare un giubbotto ad alta visibilità conforme alle normative . »

Stabilite queste regole, l’uso del gilet giallo durante la pedalata rimane fortemente raccomandato in ogni circostanza, al fine di massimizzarne la sicurezza.

La legge specifica che il giubbotto da ciclismo riflettente deve essere conforme alle normative. Ciò significa che il tuo giubbotto deve soddisfare la norma europea EN 1150, relativa all’abbigliamento ad alta visibilità per uso privato. Quando acquisti il ​​tuo giubbotto catarifrangente per il ciclismo, controlla se ha la dicitura “CE” sull’etichetta o sulla confezione. Assicurati anche che il giubbotto abbia strisce riflettenti orizzontali.

Cosa rischi se non indossi un gilet giallo quando pedali di notte?

Il ciclista che non indossa il giubbotto giallo mentre pedala di notte è passibile di una multa di 2° classe, che comporta una multa di 35€, o 22€ in caso di riduzione.
Al di là dell’aspetto finanziario, il rischio maggiore di non indossare un giubbotto giallo mentre si pedala di notte è esporsi a un incidente stradale. Senza un giubbotto riflettente, un ciclista non è visibile al buio. Gli automobilisti o altri utenti della strada non sono quindi in grado di vederlo, il che può causare collisioni e lesioni gravi.
Inoltre, il ciclista che non indossa il giubbotto giallo mentre pedala di notte può essere ritenuto responsabile in caso di incidente stradale o con un pedone.

Scopri anche:   Chicco: Le Bici Senza Pedali che Insegnano ai Bambini a Guidare con Stile!

Tutti i ciclisti sono quindi interessati a indossare un giubbotto da ciclismo riflettente durante la guida notturna o in condizioni di scarsa illuminazione.

Le alternative al gilet giallo in bici?

Il gilet da ciclismo giallo non è l’unico equipaggiamento per aumentare la sicurezza dei ciclisti. Altri accessori sono consigliati o addirittura obbligatori:

  • Riflettori: sono piccoli sistemi riflettenti colorati posti nella parte posteriore, anteriore, laterale e sui pedali della bicicletta. Sono obbligatori qualunque siano le condizioni del traffico.
  • Luci: di notte o in caso di visibilità ridotta è obbligatorio dotare la propria moto di impianti di illuminazione anteriori e posteriori.
  • L’imbracatura riflettente: questa striscia di tessuto riflettente, indossata sopra i vestiti, aumenta la visibilità. L’imbracatura può essere combinata con il giubbotto da bicicletta riflettente.
  • Bracciali, bracciali e fermapantaloni riflettenti: questi accessori attirano l’attenzione di automobilisti e altri utenti della strada. Completano la dotazione di sicurezza del ciclista e sono particolarmente indicati per i bambini
  • Strisce riflettenti: si attaccano facilmente alla bici o al casco.

Ora conosci i problemi e i vantaggi di indossare un giubbotto riflettente durante il ciclismo. Economico e pratico, questo accessorio è indispensabile per renderti visibile e garantire la tua sicurezza durante tutte le tue uscite in bicicletta.

Gilet giallo da ciclismo XLC Gilet di sicurezza XLC JE-R01 Giallo Fluo. 24,99 € Scopri su Alltricks
Imbracatura riflettente RFX Imbracatura riflettente della città 16,95 € Scopri su Alltricks
Strisce riflettenti B REFLECTIVE 8 strisce di adesivi riflettenti 1×15 cm 11,00 € Scopri su Alltricks
Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *