Come usare una pompa da bicicletta nel modo giusto

Valuta post

Una pompa media è piuttosto facile da usare, a prescindere da quanto tu sia inesperto, giusto? Se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai cercando delle risposte su come usare una pompa per bici.

La verità è che l’intero processo può essere piuttosto confuso per un principiante.

Se ti senti infastidito dopo aver provato a usare la pompa, non sei il solo. Tuttavia, si tratta di un’abilità importante per ogni motociclista, perché non sai mai quando ti capiterà di avere i pneumatici sgonfi o a terra.

Assicurati di sapere cosa fare quando arriva quel momento, in modo da poter riparare rapidamente la tua bici e tornare in strada.

Come pompare l’aria nei pneumatici della bicicletta

Ma come si usa una pompa per bici e come funziona una pompa per bici? Ora che sai cosa offre ogni tipo di pompa, è il momento di procedere con un procedimento passo-passo su come usare una pompa da bici su una cruiser come un professionista.

1. Controlla le valvole degli pneumatici

Per capire di quale pompa hai bisogno, controlla le valvole dei tuoi pneumatici. Ci sono due valvole principali tra cui scegliere, tra cui la valvola Presta, alta e leggera, che presenta un piccolo dado nella parte superiore.

Poi c’è la valvola Schrader nera che assomiglia alla valvola del pneumatico dell’auto, quindi devi imparare a usare la valvola Schrader di una pompa per bici.

2. Prendi la pompa giusta

Non commettere l’errore di usare la pompa sbagliata perché alla fine ne pagherai le conseguenze. Per ottenere risultati ottimali, cerca di selezionare una testa di pompa che coincida con la tua valvola specifica. Tieni presente che ogni valvola richiede una testa della pompa unica.

Alcuni modelli sono dotati di una pompa regolabile, il che significa che avrai un affare due in uno. Tuttavia, altri modelli sono progettati specificamente per funzionare con determinati tipi di valvole.

Se non sei sicuro di quale pompa usare, attacca quella che hai e procedi a gonfiare il pneumatico. Se non funziona, saprai che si tratta della pompa sbagliata.

3. Rimuovi il tappo della valvola

La rimozione del tappo della valvola è piuttosto semplice. Le valvole Presta richiedono una rotazione in senso antiorario del dado. Una volta tolto, metti il tappo in un posto sicuro in modo da sapere dove trovarlo quando ne avrai bisogno.

4. Collegare la pompa alla valvola

Questa è una delle fasi più semplici del processo di utilizzo di una pompa per bici, ma ciò non significa che tu debba lasciar perdere. Dopo aver rimosso il tappo e aver verificato che il nucleo sia libero, dovrai controllare che l’ugello sia ben fissato alla valvola.

Scopri anche:   La migliore bicicletta per un uomo di 50 anni nel 2023

Se vedi che la pressione dello pneumatico non cambia quando inizi a pompare, allora devi riattaccare la testa della pompa per assicurarti che sia saldamente in posizione.

5. Spingi la maniglia

Quando sei sicuro che la testa sia stata attaccata correttamente, afferra la maniglia della pompa e fai un movimento di spinta e trazione per gonfiare gli pneumatici. Ma cosa succede quando la pompa per bici non spinge verso il basso? Continua a leggere!

6. Continua fino a raggiungere la giusta pressione

Guarda il manometro per controllare l’aria rimasta nel pneumatico. Guarda le pareti dello pneumatico per scoprire la pressione che può sopportare e usala come guida quando inizi a pompare.

Tuttavia, se hai un manometro, puoi facilmente determinare se la pressione è sufficiente o meno semplicemente toccandolo.

Diversi tipi di pompe per biciclette

La sezione che segue è dedicata a mettere in evidenza le diverse pompe per bici disponibili, perché non si sa mai quale sarà la tua scelta.

Queste sono le tipologie più utilizzate ed è fondamentale conoscerle prima di procedere con il resto di questa guida su come usare una pompa per bici.

Pompa a mano

Le pompe manuali portatili sono perfette per le emergenze e sono così piccole e leggere da non occupare molto spazio quando sei in viaggio.

Tuttavia, le loro dimensioni ridotte comportano una minore pressione dell’aria, ma sono l’alternativa perfetta quando hai bisogno di una riparazione rapida e hai bucato sul ciglio della strada.

Come si usa una pompa per bici a mano? Tieni presente che quando usi questo tipo di pompa, dovrai esercitare una pressione sulla valvola della tua bicicletta; per questo motivo la maggior parte di esse è dotata di un tubo flessibile progettato per ridurre la pressione sulla valvola e minimizzare le perdite d’aria.

Detto questo, il processo di utilizzo di una handbike può essere piuttosto noioso e fastidioso perché offre un flusso d’aria complessivamente inferiore e devi impegnarti a fondo per ottenere i risultati che desideri.

Pompa per telaio

Con il suo telaio leggero e portatile, questa pompa si adatta perfettamente al tubo della tua bicicletta e funziona perfettamente per gonfiare anche gli pneumatici più rotti.

Un altro vantaggio dell’utilizzo di questa pompa è che bastano pochi colpi per ottenere aria ad alta pressione.

Pompa a cavalletto

Questo tipo di pompa è incredibilmente versatile perché può essere utilizzata su diversi tipi di veicoli.

Tuttavia, non funziona bene con gli pneumatici ad alta pressione e funziona per lo più con quelli a bassa pressione.

Pompa da pavimento

Le pompe da pavimento per biciclette sono le normali pompe che probabilmente tutti hanno nel proprio garage. È popolare perché fornisce subito una grande pressione d’aria e allo stesso tempo è portatile.

È perfetta per le pompe da viaggio e può gonfiare anche i copertoni più sgonfi.

Gonfiatori a CO2

Questo tipo di pompa è riempita di utile anidride carbonica per fornire tutto il flusso d’aria di cui hai bisogno. Questa pompa funziona in modo efficiente anche per gonfiare più pneumatici contemporaneamente.

Scopri anche:   Garmin 645 vs Fenix 5 confronto e recensione

Come rimuovere la pompa degli pneumatici senza perdere aria

Non appena i tuoi pneumatici sono ben gonfiati, vai in cima alla pompa e aziona l’interruttore. Successivamente, stringi il dado di bloccaggio e assicurati che la valvola sia coperta correttamente durante questo processo per evitare perdite d’aria.

Tieni presente che i tuoi pneumatici perderanno inevitabilmente un po’ d’aria dopo aver rimosso la pompa. Questo accade e non è motivo di allarme.

Ogni quanto tempo devi gonfiare le gomme della bicicletta

È naturale che gli pneumatici perdano pressione con il tempo, soprattutto se li usi regolarmente. Per questo motivo è importante controllarli spesso e assicurarsi che siano sempre gonfiati per aiutarti a pedalare senza problemi.

Di norma, dovresti controllare i tuoi pneumatici almeno una volta alla settimana. Tuttavia, se utilizzi la tua moto con maggiore frequenza, dovresti controllarli anche più spesso. Se invece guidi meno spesso, non dovrai controllarli affatto.

A quali PSI dovrebbero essere gli pneumatici della mia bicicletta?

A questo punto sai come muoverti con una pompa da bicicletta e la sai maneggiare come un maestro. Ma è importante capire a quale pressione dovresti pompare. Questo numero è illimitato quando si usa una pompa da pavimento perché è uno strumento versatile.

Altre pompe, invece, potrebbero metterti in difficoltà quando ti aiutano a raggiungere la pressione di guida originale.

Gli pneumatici da strada richiedono molta aria, quindi dovresti arrivare al massimo ma senza che i pneumatici si sgonfino. Se non hai un manometro, controlla la pressione degli pneumatici con il pollice mentre vai avanti.

Gli pneumatici da strada sono facili e necessitano solo di una leggera pressione. Gli pneumatici ibridi e da ciclocross, invece, hanno bisogno di un tocco più deciso di circa due o tre millimetri. Gli pneumatici da mountain bike sono piuttosto duri e possono sopportare una pressione più decisa.

La valvola del pneumatico della bici non prende aria?

Non è raro che uno pneumatico da bicicletta abbia problemi di aspirazione dell’aria durante il processo di pompaggio. Fortunatamente, puoi fare qualcosa per risolvere questo problema.

Assicurati che l’ugello della pompa dell’aria sia ben fissato. Non dovrebbe esserci alcuna perdita d’aria e dovrebbe stare dritto. Un ugello traballante ti permette di pompare aria ma senza gonfiare effettivamente lo pneumatico.

Un beccuccio sicuro è importante perché significa che la pompa non si abbassa in nessun punto. Per risolvere questo problema, basta separare la valvola dall’ugello. Premi a lungo e assicurati che non si incastri, perché in questo modo lo pneumatico non riuscirà ad aspirare l’aria.

Dopo questa operazione, potrai riattaccare l’ugello e riempire lo pneumatico d’aria.

Conclusione

Beh, ecco fatto! Ecco come usare una pompa per bici! Non rimarrai mai più bloccato sul ciglio della strada a causa di una foratura.

Ti abbiamo dato tutti i consigli di cui hai bisogno, dai tipi di valvole disponibili al processo vero e proprio e alle azioni da evitare per assicurarti che lo pneumatico prenda effettivamente aria e raggiunga la giusta pressione.

Ora sei pronto a partire per la strada, senza preoccupazioni!

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *