Come sostituire i pedali della bicicletta in 4 passi

Valuta post

Ti sarà capitato di andare in bicicletta in un pomeriggio di sole e di sentire che qualcosa non andava. La bicicletta non funzionava più come prima e non riuscivi a manovrarla correttamente. Dopo una rapida ispezione, ti sei messo alla ricerca di come sostituire i pedali della bicicletta.

Molte persone credono che cambiare i pedali della bicicletta sia facile come avvitare e svitare il coperchio di un barattolo di sottaceti. Questa presunzione di solito si traduce in una bicicletta danneggiata e nel fatto che il proprietario deve sostenere ulteriori costi di riparazione rispetto a quelli necessari.

La sostituzione dei pedali della bicicletta non è affatto così semplice come si vuol far credere. Tuttavia, non è nemmeno così difficile. Puoi sicuramente farlo da solo. Hai solo bisogno delle conoscenze giuste, dell’attrezzatura giusta e della tecnica corretta.

Tutto questo è descritto in dettaglio qui sotto.

Come sostituire i pedali della bicicletta: Gli elementi essenziali

Forse la cosa più importante da sapere prima di iniziare è che le filettature di ogni pedivella di un pedale di bicicletta girano in senso opposto.

Ciò significa che le pedivelle del pedale destro si allentano girandole in senso antiorario, mentre quelle del pedale sinistro si allentano girandole in senso orario.

È comprensibile che si tratti di una deviazione da ciò che si pensa normalmente. Tuttavia, c’è una forte logica alla base. Altrimenti, un ciclista dovrebbe costantemente “stringere” i pedali ogni volta che sale sulla bicicletta.

Alla fine i pedali si stringono al punto che il ciclista non riesce a muoverli o finisce per maciullarsi i piedi a causa della difficoltà di manovrare la bicicletta. Poiché le filettature di ogni pedivella scorrono in direzione opposta, i pedali non si staccano semplicemente. Sentirai che si stanno allentando molto prima e potrai sostituirli o stringerli.

I ciclisti di solito vogliono imparare a sostituire i pedali della bicicletta per passare a quelli più recenti, per apportare modifiche per scopi specifici (come il triathlon) o per imballare la propria bici.

1. Raccogli gli attrezzi

Ci sono alcune cose che devi avere a portata di mano se vuoi sapere come sostituire i pedali della bicicletta:

  • Chiave per pedali
  • Chiave esagonale
  • Supporto per bicicletta o cavalletto (opzionale)
  • Grasso per biciclette (opzionale)

Le chiavi per pedali sono strumenti lunghi e sottili progettati per regolare i fusi esterni. I fusi si trovano tra i pedali e la pedivella.

Le chiavi normali non sono in grado di svolgere il lavoro in modo efficace o efficiente come le chiavi per pedali. Inoltre, sottopongono il polso e le nocche a uno stress eccessivo.

Le chiavi esagonali si inseriscono nel mandrino dall’interno della pedivella. La maggior parte dei pedali moderni richiede l’uso di una chiave esagonale per una sostituzione più semplice ed efficiente.

Una volta tolti i vecchi pedali e prima di sostituirli con quelli nuovi, dovresti applicare del grasso per biciclette. Non solo per facilitare il processo, ma anche per aumentare l’efficacia e la longevità della tua attrezzatura da ciclismo.

Per mantenere la bici in posizione verticale e stabile durante la sostituzione dei pedali è necessario un cavalletto o un supporto per bici.

2. Togli i vecchi pedali

Appoggia la bici su un cavalletto o un supporto per bici. Se non hai nessuno dei due, puoi appoggiare la bicicletta a un muro o a una superficie piana.

In ogni caso, la bicicletta deve rimanere ferma durante il processo. Individua se hai bisogno di una chiave per pedali o di una chiave esagonale per rimuovere i pedali.

Se osservi lo spazio tra il pedale e il braccio della pedivella, noterai delle superfici piatte su cui far presa con la chiave o una presa. Nel primo caso, usa una chiave per pedali e nel secondo una chiave esagonale.

Se devi togliere il pedale destro, aggrappati alla bici dal pedale opposto (in questo caso il pedale sinistro) per avere stabilità e ruota il pedale in senso antiorario. Ripeti l’operazione ma viceversa per il pedale sinistro.

Alcune biciclette hanno delle rondelle attaccate ai pedali per migliorare la presa.

Dopo aver rimosso completamente un pedale, assicurati di ispezionare il terreno per individuare eventuali rondelle che potrebbero essersi staccate. La maggior parte dei pedali delle biciclette, tuttavia, non ha rondelle.

3. Sostituisci i pedali con altri

Il fatto che rimuovere i pedali della bicicletta non sia facile come svitare il coperchio di un barattolo di sottaceti, ti fa capire che la sostituzione dei pedali è molto più complicata di quanto si pensi. Tuttavia, se pensavi che fosse difficile rimuoverli, immagina di doverli rimontare.

La maggior parte dei produttori etichettano i pedali con una L o una R per indicare il lato su cui vanno montati. Nel caso in cui i tuoi pedali sostitutivi non siano stati forniti con queste specifiche, tieni i pedali in alto e nota la direzione in cui si alzano le filettature.

Le filettature del pedale destro salgono verso destra, mentre quelle del pedale sinistro salgono verso sinistra. Per montare i nuovi pedali, assicurati di fissarli con un angolo di 90 gradi per evitare di incrociare le filettature.

Il pedale destro (noto anche come pedale lato guida) si stringe in senso orario e verso la parte anteriore della bicicletta. Il pedale sinistro (noto anche come pedale non lato guida) si stringe in senso antiorario verso la parte anteriore della bicicletta.

Secondo le raccomandazioni del produttore, è necessario ruotare i pedali di 1/8 di pollice ogni volta dopo aver opposto la massima resistenza. Applica del grasso per biciclette alle filettature per evitare che si muovano mentre applichi la pressione.

Fai scorrere le rondelle (se necessarie) sui nuovi mandrini.

4. Rimuovi i pedali della bicicletta con una chiave a brugola

Una chiave a brugola potrebbe funzionare al contrario, dato che ti avvicinerai al pedale dal lato opposto. Il lato destro della bicicletta per il pedale destro e il lato sinistro della bicicletta per quello sinistro.

In parole povere, ruota il pedale verso la parte posteriore della bicicletta per rimuoverlo e viceversa per sostituirlo. Continua a ruotare i pedali finché non si staccano.

Una volta tolti, ispeziona il terreno per verificare che non ci siano rondelle che si siano staccate. E questo è quanto!

Conclusione

Sostituire i pedali della bicicletta non è così facile come alcuni lo fanno credere. Anche se non è la cosa più complicata del pianeta, ci sono alcuni aspetti che devono essere considerati e tenuti in considerazione.

Per esempio, imparare a sostituire i pedali della bicicletta significa anche imparare che i pedali destro e sinistro si allentano e si stringono in direzione opposta.

Dagli strumenti alla resistenza, fino alle domande su come rimuovere i pedali della bicicletta con una chiave a brugola, questa è la guida passo passo su come sostituire i pedali della bicicletta.

Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *