Come regolare i freni della bicicletta in 6 passi

Valuta post

Quando vai in bicicletta su percorsi e terreni diversi, alcune parti iniziano a spostarsi dalla loro posizione normale. I freni della bicicletta sono tra le parti della bicicletta che possono spostarsi in una posizione sbagliata a causa delle vibrazioni.

Quando si effettuano le regolazioni dei freni della bicicletta, i cavi e i pattini dei freni sono il punto focale. Quando i freni iniziano a usurarsi, non saranno più in grado di rimanere nella loro posizione corretta. I pattini dei freni hanno una presa più debole sul cerchio della bicicletta.

È importante effettuare rapidamente le regolazioni necessarie prima che si verifichi un incidente. Imparare a regolare i freni della bicicletta non è un processo complesso.

Come regolare i freni di una bicicletta

Sapere come regolare i freni della bicicletta da soli è molto utile. Assicurati di controllare spesso i freni per sapere se hanno bisogno di essere regolati o meno. I cavi e le pastiglie dei freni montati correttamente rendono la bicicletta più sicura.

1. Per prima cosa provali

Per regolare i freni di una bicicletta è necessario testarli. Per farlo, metti la bicicletta in posizione verticale e innesta la leva del freno anteriore. Spingi la bicicletta in avanti mentre lo fai.

In questo modo, la ruota dietro la bici si solleva da terra mentre la leva non entra in contatto con il manubrio. Dopodiché, innesta la leva del freno posteriore.

Questa volta, la ruota dietro la bicicletta è rigida e non ruota quando la bicicletta viene spinta in avanti. Se la bicicletta non compie queste azioni, è necessario effettuare una regolazione. La regolazione può comportare il serraggio di un cavo allentato o lo spurgo dell’aria intrappolata da un sistema frenante idraulico.

2. Ispezione dell’impianto frenante

Prenditi un po’ di tempo per osservare visivamente l’impianto frenante della tua bicicletta. Se alcuni elementi non sono bloccati in posizione, i freni potrebbero non funzionare o iniziare a cigolare.

Ad esempio, i freni a V sono dotati di meccanismi di sgancio rapido. Questo ti permette di togliere le ruote rapidamente quando è necessario.

Il meccanismo di sgancio rapido comprende una barretta che si separa dalla culla e mette il freno in uno stato non funzionante. Lo stesso concetto si applica ai freni sidepull. Anche questi hanno un meccanismo di sgancio rapido che disinnesca i freni quando sono aperti.

Con il passare del tempo, le pastiglie dei freni della bicicletta iniziano a usurarsi. Se l’usura diventa molto grave, riduce significativamente l’efficienza dei freni. Se i freni non hanno quasi più pastiglie, è necessario acquistarne di nuove.

Scopri anche:   Come sgonfiare uno pneumatico della bici nel modo giusto

3. Regola la tensione del cavo

Se hai dei freni a cavo, dovrai regolare la tensione del cavo. Puoi effettuare questa regolazione tramite il regolatore a barilotto o il regolatore in linea.

Dopo aver individuato il regolatore a barilotto, ruotalo in senso antiorario. All’inizio puoi iniziare con un giro completo e poi con metà dei giri successivi.

Mentre effettui queste regolazioni, prova le prove di frenata menzionate in precedenza. Ripeti il processo finché non ottieni i risultati attesi. Alcuni regolatori di canna hanno un dado di bloccaggio che li tiene saldamente in posizione.

Dovrai allentare il controdado prima di poter girare il regolatore. Mentre impari a regolare i freni della bici, tieni conto se i freni della tua bici funzionano con il cavo.

4. Ricollocare il cavo

In alcuni casi il problema persiste anche dopo aver ruotato il regolatore del barile.

In questo caso, è necessario riagganciare il cavo. Con il regolatore della canna nella sua posizione normale, allenta il bullone che tiene uniti il cavo e il freno.

Il passo successivo è innestare i freni e lasciare che le piastre dei freni facciano presa sul cerchio. Mantenendo il freno inserito, riaggancia il cavo.

Prima di liberare i freni, devi far passare un’ulteriore lunghezza del cavo attraverso il morsetto fino a quando il cavo non è ben teso. Ora puoi stringere il bullone precedentemente allentato e rilasciare i freni.

Dopo aver riavvitato il cavo, controlla se è abbastanza teso o se è un po’ troppo allentato. Qualsiasi allentamento indesiderato può essere eliminato ruotando il regolatore della canna.

Tuttavia, se il cavo diventa troppo teso durante il processo di riaggancio, dovrai eseguire nuovamente il processo di riaggancio. Applica una leggera pressione quando inserisci i freni.

5. Centra i freni

Questo metodo funziona bene se vuoi regolare lo sfregamento dei freni della bicicletta. In una situazione in cui solo una delle pastiglie sfrega, prova a centrare i freni.

Freni a V

La tensione della molla di questi freni può essere regolata tramite una piccola vite posta all’estremità inferiore di ciascun braccio del freno. Se la tensione della molla aumenta, il pattino del freno si allontana maggiormente dal cerchio.

Questo avviene tramite un’azione di avvitamento verso l’interno. Eseguendo questa azione in modo opposto, il pattino si avvicinerà al cerchio.

Freni Sidepull

Questi freni sono dotati di una vite di regolazione posizionata all’estremità superiore della pinza. Devi inserire questa vite di regolazione per osservare il movimento dei bracci dei freni.

Alcuni freni sidepull potrebbero non avere una vite di regolazione. In questo caso, allenta il bullone che tiene uniti il freno e la forcella. Il passo successivo è quello di regolare i freni della tua bicicletta pieghevole sotto i 300 dollari e riavvitare il bullone.

Scopri anche:   La migliore bicicletta da strada da donna sotto i 500 euro nel 2023

Freni a disco

I metodi per regolare i freni a disco delle biciclette prevedono la modifica dei bulloni a brugola.

Indipendentemente dal fatto che il freno a disco sia idraulico o a cavo, una coppia di viti a brugola lo tiene ancorato alla forcella. Per regolare la pinza del disco, devi allentare entrambi i bulloni a brugola. Dopodiché, innesta i freni.

Contemporaneamente stringi i bulloni della forcella della pinza con una chiave a brugola corrispondente. Se ti stai chiedendo come regolare i freni a disco idraulici su una bicicletta, questo è il procedimento necessario.

6. Regola le pastiglie dei freni

Regolare le pastiglie dei freni della tua bicicletta può aiutarti a rimettere le cose a posto.

Se i pattini dei tuoi freni a V non sono allineati con l’area di frenata sul cerchio, ci sarà un problema. Lo stesso vale per i freni sidepull. Se le pastiglie sono spostate verso l’alto, potrebbero entrare in contatto con il pneumatico e causare danni da attrito.

Se le pastiglie sono spostate verso il basso, potrebbero premere sul cerchio in modo indesiderato. La regolazione dei pattini si effettua allentando il bullone del pattino, riallineando i pattini e riavvitando il bullone.

La pastiglia più vicina al cerchio nei freni a disco a cavo di solito non è libera di muoversi. Tuttavia, può essere regolata per ottenere una posizione migliore e più efficiente.

Procurati una chiave a brugola adatta, inseriscila e fai un giro in senso antiorario o orario. Il senso di rotazione dipende dal fatto che tu voglia che il cuscinetto si avvicini o si allontani dal rotore.

Conclusione

I freni delle biciclette non dovrebbero mai essere lasciati senza controllo, a prescindere da quanto sia eccellente il loro funzionamento attuale.

Questo perché le pastiglie iniziano a usurarsi dopo un po’ di tempo e il cavo del freno può spostarsi fuori posizione. Quando si verifica uno spostamento di alcune parti dell’impianto frenante, è necessario effettuare un riallineamento.

A seconda che la tua bicicletta utilizzi un freno a V, un freno a strappo o un freno a disco, il processo di regolazione può variare. Questo perché ognuno di questi freni ha un design unico. Per far girare i bulloni, assicurati di avere una chiave a brugola adatta.

Lascia un commento qui sotto se hai domande su questo argomento!

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *