discesista estremo con la sua bici

Cos’è la mountain bike in discesa? La MTB DH spiegata

Valuta post

La mountain bike è sicuramente uno sport intrigante. Vi dà l’opportunità di uscire di casa e di divertirvi sui terreni della natura.

Offre diversi percorsi audaci e avventurosi che vi lasceranno sicuramente dei ricordi piacevoli.

Questo articolo farà luce in particolare su cosa sia la mountain bike da discesa e vi darà alcuni consigli utili.

Che cos’è la mountain bike da discesa?

Se avete visto dei ciclisti professionisti sfrecciare lungo un pendio ripido e scoraggiante, probabilmente stavano praticando il cosiddetto downhill mountain biking (leggete questo articolo se volete sapere dove è stato inventato questo sport). I percorsi associati a questa attività sono di solito pieni di letti rocciosi, dislivelli e salti – ci sono altre caratteristiche associate al DH Biking.

È logico che le biciclette realizzate per gli eventi DH siano più resistenti e durevoli delle normali mountain bike. Le biciclette sono dotate di due sospensioni (una posteriore e una anteriore) per aumentare la velocità e migliorare l’equilibrio durante il movimento.

Un evento emozionante a cui partecipano i biker DH è il percorso continuo. Per battere con successo il suo percorso, i biker devono completare la gara nel minor tempo possibile rimanendo tra le linee segnate su entrambi i lati del percorso. Un computer da bicicletta Garmin sarebbe molto utile in questo caso.

È importante per un ciclista sapere quale linea, a seconda della distanza o della velocità preferita, è più utile. I corridori devono cercare il più possibile di non uscire dalle linee su entrambi i lati del percorso. Attraversare le linee laterali in qualsiasi punto li priverà del consueto vantaggio in termini di tempo.

All’inizio della gara, i concorrenti vengono schierati in base alle loro capacità di velocità. Alla fine della gara, i vincitori emergono con un distacco di qualche secondo dagli altri corridori. La gara viene solitamente cronometrata con precisione grazie all’attrezzatura adeguata.

Consigli per la discesa in mountain bike

discesista estremo con la sua bici

Se sapete cos’è il downhill in mountain bike, allora dovete continuare a leggere per trovare consigli utili, soprattutto se siete agli inizi e avete appena acquistato un portabici di qualità.

Scopri anche:   Pronti per la pedalata: come prepararsi al meglio per un viaggio in bici

1. Tracciare un percorso sicuro

Forse non ci avete mai fatto caso, ma dovete sapere che la direzione in cui guardate ha un effetto enorme sulla vostra efficienza in bicicletta.

La fissazione del bersaglio è un concetto che descrive come la direzione in cui fissate lo sguardo sia anche la direzione verso cui si muoverà la vostra bicicletta. Si può solo immaginare che se si sta fissando un letto di rocce molto ruvide, la bicicletta potrebbe andare a sbattere contro di esse.

Quando andate in bicicletta, cercate di tracciare visivamente il percorso più sicuro e lasciate che la vostra bicicletta lo segua. Questo vi eviterà molti incidenti.

2. Allentare

Se volete che la vostra bicicletta si muova senza problemi lungo il percorso di mountain bike, dovete rimanere sciolti. Essere troppo attaccati alla bicicletta non farebbe altro che rallentare e rendere le cose più difficili.

Per allentare la presa, sollevatevi dalla bicicletta in modo da allontanare il sedere dal sellino e non tenete troppo le manopole del manubrio della MTB. Più il corpo è sciolto, più la bicicletta si muove facilmente sui sentieri accidentati.

3. Appoggiarsi alla bicicletta

Avrete sicuramente visto i motociclisti, magari in televisione o nelle gare dal vivo, piegarsi in avanti sulle loro moto in qualche punto della pista.

Questo gesto di spostare il peso li aiuta a muoversi facilmente su pendenze ripide e rocciose. Quando i ciclisti percorrono una discesa ripida, spostano il peso all’indietro.

4. Controllare le sospensioni

Le biciclette devono essere dotate di tutta la tecnologia necessaria per superare agevolmente i terreni accidentati. È proprio per questo motivo che le sospensioni delle biciclette sono importanti, altrimenti la mountain bike potrebbe rivelarsi estremamente pericolosa.

Una combinazione di forcella e ammortizzatore per MTB, rispettivamente nella posizione anteriore e posteriore, renderà la vostra esperienza in bicicletta meravigliosa. Tuttavia, è necessario assicurarsi di aver regolato le sospensioni prima di poterne godere.

Sapere come posizionare le sospensioni nel modo giusto vi eviterà incidenti sul percorso: nessuno vuole tornare a casa con dei lividi.

5. Mantenere una velocità costante

Quando ci si avvicina ai sentieri più accidentati, è necessario aumentare la velocità. Andare più veloci sui sentieri più accidentati renderà più facile l’esperienza in bicicletta.

Scopri anche:   La mountain bike è pericolosa? 8 fattori di rischio

Tenete sempre presente che una maggiore velocità vi sarà di grande aiuto quando il percorso si farà più duro.

6. Cambiare marcia

Dovete sapere che i terreni della mountain bike sono accidentati e presentano dislivelli e avvallamenti variabili. Per questo motivo, è necessario cambiare costantemente marcia quando ci si avvicina a nuovi terreni e avere sempre con sé le luci del casco da bici.

Ricordate di inserire la marcia necessaria poco prima di entrare nelle asperità, in modo da doverla mantenere solo durante il percorso accidentato.

7. Usare i freni in modo corretto

Non è consigliabile andare “a fondo” quando si cerca di azionare i freni della mountain bike. Questo è solo una ricetta per gli incidenti.

I freni delle mountain bike sono abbastanza sensibili e possono essere utilizzati con una piccola spinta. Sarebbe anche bello poter frenare prima di raggiungere i sentieri più accidentati. In questo modo si eviterà di farsi male alle ginocchia mentre si va in bicicletta e basterà mantenere la velocità desiderata senza usare i freni sui letti rocciosi.

Prima di affrontare giri più impegnativi, è bene esercitarsi a usare correttamente i freni. Se si azionano male i freni in una curva a gomito, ci si può ritrovare sbalzati sul terreno.

Conclusione

A questo punto, dovreste avere abbastanza risposte su cosa sia il downhill mountain biking e sapete che è un esercizio intrigante che vi piacerà.

Dovete anche ricordare tutti i consigli che vi sono stati dati su come affrontare la mountain bike, soprattutto se siete dei principianti. Questi consigli vi guideranno su cosa fare e cosa non fare. A causa della natura ondulata e irregolare di questi sentieri di montagna, ci sono alte possibilità di incidenti quando si percorrono in bicicletta.

Chiunque ignori le corrette conoscenze in materia di mountain bike finirebbe per procurarsi lividi e cicatrici. Seguite i consigli di cui sopra e vi sarà facile andare in bicicletta.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *