Pro Bike Check: Keegan Swenson’s Santa Cruz Blur w/ Prototype RockShox SID

Pro Bike Check: Santa Cruz Blur di Keegan Swenson con prototipo RockShox SID

Valuta post

Supportaci! Bikerumor può guadagnare una piccola commissione dai link di affiliazione in questo articolo. Saperne di più

La fiera è solo una parte degli eventi al Sea Otter Classic; le corse fanno ancora parte del festival. Quest’anno la corsa campestre Fuego XL ha attirato la massima attenzione.

Pro Bike Check - Primo piano di Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID

La lista di partenza era piena zeppa di potenziali favoriti di tutte le discipline del ciclismo. L’ex campione del mondo di short track Chris Blevens ha fatto il viaggio, lo stesso con l’attuale campione nazionale di ciclocross Curtis White, e, naturalmente, anche l’ex vincitore di Fuego XL – Keegan Swenson.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con Prototype RockShox SID set cap

Il percorso per la Fuego XL è tecnicamente una gara di mountain bike, ma presenta molte salite su strada e tratti di ghiaia. Il percorso Fuego XL è di 60 miglia con oltre 8.000 piedi di dislivello: il percorso super asciutto e compatto, mescolato con molti chilometri di strada, creato per emozionanti configurazioni di bici.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID

In qualità di ex vincitore, Swenson sa di cosa ha bisogno una bici per funzionare nelle polverose condizioni di Monterey.

La corsa — Sea Otter Classic Fuego XL

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con guarnitura Prototype RockShox SID

Dalla pistola, la corsa era a tutto gas; Chris Blevens era fresco della vittoria alla Cape Epic e ha avuto le gambe per rotolare tutto il giorno. Quando il gruppo di testa è entrato nel single track, Blevens ha nuovamente spinto con ritmo, formando infine un gruppo di sette corridori in testa.

Scopri anche:   Porta la tua passione in alto: scopri le migliori soluzioni di porta bici da muro
Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID posteriore

Dopo il primo giro, Blevins, Swenson, Finsterwald, Alex Wild, Howard Grotts, Andrew L’Esperance e Cole Paton hanno tagliato il traguardo lavorando bene insieme. Dopo che i giri sono passati e il ritmo è rimasto alto, il gruppo ha iniziato a frammentarsi.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con reggisella Prototype RockShox SID

Più avanti nella gara, il gruppo è sceso a quattro corridori; Swenson, Blevins, Finsterwald e Paton. Con il passare delle ultime miglia, Bleven ha attaccato senza sosta, con il gruppo che ha risposto e seguito. La salita finale è dove i quattro corridori sono diventati due, mentre Swenson e Finsterwald hanno lottato per la salita fino al traguardo.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con attacco manubrio Prototype RockShox SID

Dopo 60 miglia, scambiando colpo su colpo, il traguardo si è ridotto a uno sprint e Swenson aveva appena abbastanza tempo nel serbatoio per battere Finsterwald sulla linea.

Fuego XL di Keegan Swenson ha vinto Santa Cruz Blur

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo di ammortizzatore RockShox SID

Il percorso impegnativo e le condizioni di fondo non così normali del Fuego XL hanno creato alcune entusiasmanti configurazioni della bici. Swenson ha guidato la sua configurazione a sospensione completa Santa Cruz Blur, anche se molti ciclisti hanno scelto hardtail.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con guarnitura Prototype RockShox SID

Il setup di Swenson è stato uno dei più composti del weekend; aveva una presa sufficiente con i pneumatici Maxxis Arden Short Track e un’ampia gamma di rapporti con la nuova trasmissione SRAM Eagle.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID primo piano battistrada

Le barre e la configurazione del nastro consentono a Swenson di “riposarsi” leggermente mentre martella sulla singola traccia, liberando spazio nella parte bassa della schiena e occupando uno spazio minimo sulla barra.

Scopri anche:   Ciclismo e saggezza: le frasi che ispirano i pedali

Forcella e ammortizzatore Rock Shox prototipo SID

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con battistrada prototipo RockShox SID

La Sfocatura di Swenson aveva qualche trucco, ma quegli adesivi del prototipo hanno davvero attirato la nostra attenzione. La nuova forcella e l’ammortizzatore SID o SID SL sembrano essere cambiati molto poco rispetto alla versione attuale.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID nuovo twistlock

Presto arriverà sul mercato un nuovo twist-lock RockShox, con un profilo più sottile e un’impugnatura leggermente più lunga.

Pro Bike Check - Keegan Swensons Santa Cruz Blur con Prototype RockShox SID grip e twist lock

Swenson non ci farebbe sapere più delle nozioni di base sulla nuova sospensione, ma si comporta chiaramente bene.

Pro Bike Check: Santa Cruz Blur di Keegan Swenson

Pro Bike Check - Primo piano di Keegan Swensons Santa Cruz Blur con prototipo RockShox SID
  • Inquadratura: Sfocatura Santa Cruz
  • Forcella: prototipo Rock Shox SID 120 mm
  • Shock: prototipo Rock Shox SID
  • Leva di blocco: prototipo RockShox TwistLock
  • Freni: livello SRAM ULT
  • Gruppo: trasmissione SRAM Eagle XX
  • Ruote: Riserva 30 SL
  • Sella: Prologo Dimension NDR
  • Gambo: Zipp
  • Reggisella: Suntace
  • Barre: Suntace
  • Pedali: XTR
  • Pneumatici: Maxxis Aspen ST

Per ulteriori informazioni su Keegan Swenson e il suo programma di gare, visita: Santacruzbicycles.com

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *