I 5 motivi principali per scegliere la bici elettrica per i tuoi viaggi

Valuta post

Prendendo la forma di una bicicletta classica, la bicicletta elettrica è, come suggerisce il nome, dotata di un motore e di una batteria. Il fatto che sia motorizzato offre facilità d’uso oltre a numerosi vantaggi sia dal punto di vista ecologico che economico. Sempre più persone scelgono le bici elettriche. Se sei ancora indeciso, trova qui cinque buoni motivi per sceglierlo.

Rimanere in forma

Proprio come la bicicletta tradizionale, la bicicletta elettrica rimane un modo migliore per allenarsi e mantenersi in forma. Il ciclismo aiuta in particolare a rafforzare le gambe rafforzando diverse parti del corpo come i glutei e le spalle. Grazie alla sua assistenza elettrica, è del tutto possibile regolare il livello di assistenza alla pedalata al proprio ritmo. Quando sei senza fiato, ad esempio, puoi aumentare l’assistenza per stabilizzare la respirazione.

Per guidare più velocemente e più a lungo

Se con la tua vecchia bici ti sei limitato a una certa distanza perché richiede troppa fatica, con una bici elettrica non è così. Ora puoi superare i tuoi limiti e percorrere fino a 100 km con una batteria completamente carica. E la distanza percorsa può essere raddoppiata fornendoti una seconda batteria. Puoi anche raddoppiare o addirittura triplicare la velocità per andare più veloce grazie al motore. Vale a dire che la velocità media di una bici elettrica è di 25 km/h in piano e potrebbe arrivare fino a 32 km/h a seconda dei desideri.

Per evitare ingorghi in città

Tra i vantaggi della bici elettrica c’è che può andare ovunque. Le sue dimensioni ti consentono di circolare su una distesa stretta. E ancora meglio, ti offre la possibilità di utilizzare le piste ciclabili, cosa che non accade per altri modelli di due ruote motorizzate. Lo stesso vale per le strade a senso unico dove si può solo sbagliare strada con una bicicletta. Questo ti permetterà di prendere strade meno trafficate e di arrivare puntuale al lavoro o ai tuoi appuntamenti.

Scopri anche:   Ritorna a scuola... all'aria aperta! Scopri i benefici dell'outdoor school

Per risparmiare sul portafoglio

Certo, guidare un’auto è più comodo, ma può generare molti costi, tra carburante, manutenzione, assicurazione e parcheggio. Questo può diventare rapidamente costoso se devi pagare il costo dell’auto ogni mese. Viaggiare in bicicletta è molto più economico, perché ti risparmierai tutte queste spese. Dovrai solo investire nel costo dell’elettricità per la ricarica e la manutenzione regolare.

Per motivi ecologici e pratici

Essendo prive di carbonio, le e-bike sono rispettose dell’ambiente e assorbono pochissima corrente per una ricarica completa. I modelli offerti sul mercato sono molto vari. Sceglierai quindi la varietà che si adatta alle tue esigenze e preferenze tra le versioni: pieghevole, urbana, cargo, ibrida, da montagna e molte altre. Per il lato pratico, i modelli pieghevoli sono facili da trasportare quando si viaggia con i mezzi pubblici e troveranno il loro posto nel bagagliaio dell’auto.

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *