Come prevenire gli sfregamenti in bicicletta

Valuta post

Se sei un ciclista, puoi incontrare un paio di problemi e sfide. In questo articolo parleremo dello sfregamento.

Lo sfregamento è un problema comune a molti ciclisti. Di solito è dovuto allo sfregamento di alcune parti del corpo, soprattutto le cosce, contro la sella della bicicletta.

Si può dire che lo sfregamento è un prodotto secondario dell’attrito. Se vuoi evitare lo sfregamento, ecco alcuni consigli utili su come prevenire lo sfregamento in bicicletta.

Cos’è lo sfregamento?

Lo sfregamento inizia come una lieve irritazione della pelle interessata. Si presenta con un colore insolito e con un dolore che lo accompagna.

Quando i lati delle cosce vengono continuamente sfregati contro il sellino della bicicletta, si produce un attrito che porta allo sfregamento dopo una ripetizione prolungata dell’azione di sfregamento. Non puoi evitare questo sfregamento perché le gambe si muovono su e giù quando pedali.

Ci possono essere casi molto più gravi di sfregamento quando l’irritazione persiste e si trasforma in una forma estrema di infiammazione. A questo stadio/livello, potrebbe esserci il rischio di un’infezione fungina secondaria in quella regione. Alcuni si chiedono anche se il ciclismo possa causare le emorroidi, cosa a cui abbiamo risposto in un altro post.

Se ti trovi in questa situazione, devi fare una pausa e smettere di andare in bicicletta finché la pelle non guarisce. Ti consiglio di utilizzare una crema steroidea come parte del tuo trattamento.

Come prevenire gli sfregamenti in bicicletta

” sizes=”(max-width: 1024px) 100vw, 1024px” alt=”” width=”1024″ height=”682″ data-ezsrcset=”https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-1024×682.jpg 1024w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-300×200.jpg 300w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-767×511.jpg 767w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-1536×1023.jpg 1536w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-2048×1364.jpg 2048w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-225×150.jpg 225w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-100×67.jpg 100w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-525×350.jpg 525w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-788×525.jpg 788w,https://www.bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting.jpg 800w” data-ezsrc=”https://www.bikingbro.com/ezoimgfmt/bikingbro.com/wp-content/uploads/2020/03/cyclist-resting-1024×682.jpg” />

Non importa se il ciclismo è aerobico o anaerobico. Ecco alcuni ottimi metodi che ti aiuteranno a prevenire gli sfregamenti quando vai in bicicletta:

1. Regola la sella della bicicletta

A volte è necessario cambiare il sellino della bicicletta. Di solito questo accade se la sella della bici è molto imbottita.

L’imbottitura pesante di una sella aumenta le possibilità di sfregamento a causa dell’attrito che si crea. Le tue gambe premono contro la sella a causa del tuo peso e la sella ricambia l’azione contro le tue gambe. Il risultato è una brutta reazione di sfregamento e cosce doloranti.

Se non hai intenzione di cambiare la sella, prendi in considerazione l’idea di cambiarne la posizione. Regolare la sella nella giusta posizione renderà la pedalata meno dolorosa.

Scopri anche:   Guida pratica per trovare l'equilibrio sulla bicicletta

La sella deve essere posizionata in modo tale da non essere spinta sul sellino durante la pedalata. Per ottenere questo risultato, assicurati che la sella sia posizionata in modo dritto e in avanti.

2. Indossa i pantaloncini da bici

I problemi di sfregamento iniziano quando si scelgono i pantaloncini sbagliati. I pantaloncini che indossi quando vai in bicicletta sono un fattore molto importante da considerare. È inevitabile che i pantaloncini da ciclismo sfreghino costantemente contro la tua pelle. Dovresti inoltre abbinare ai pantaloncini da ciclismo un fondello (chamois). Un fondello da ciclismo viene inserito nella zona inguinale per proteggere l’inguine dall’attrito generato da una pedalata prolungata.

Quando vai a comprare un paio di pantaloncini da bici, cosa che dovresti fare se non ci hai ancora pensato, assicurati di scegliere un paio della tua taglia ideale.

Un paio di pantaloncini troppo grandi per te non farebbe che peggiorare il problema dello sfregamento. Assicurati di spendere i tuoi soldi per acquistare prodotti di qualità. Migliore è la qualità, più apprezzerai i pantaloncini.

3. Cambia la tua posizione di guida

Questa è un’opzione per quando hai provato tutto il resto e hai ancora bisogno di evitare gli sfregamenti in bicicletta. Se stai guidando la tua bici pieghevole economica e senti quella fastidiosa sensazione di sfregamento, puoi provare a cambiare posizione di tanto in tanto.

Mentre pedali, puoi provare alcune posizioni come quella di stare in piedi dalla sella per un po’. Puoi spostarti periodicamente a destra e a sinistra o in avanti e indietro sulla sella.

Questa non è una soluzione ideale perché comporta degli inconvenienti. Assicurati di adottare misure preventive migliori, come ad esempio l’acquisto di pneumatici da ghiaia di qualità per la tua gravel bike sotto i 1000 euro la prossima volta che ti accingi a fare un’escursione in bicicletta.

4. Pulisci tutto

Sappiamo tutti quanto possano essere dannosi i batteri. Siamo sempre stati messi in guardia dai batteri fin da quando eravamo bambini. Non sorprende che questi batteri possano avere un ruolo importante nel peggiorare un caso di sfregamento già esistente.

Per evitare complicazioni dovute a infezioni batteriche, ti consigliamo di fare una bella doccia dopo essere tornato a casa dalla bicicletta. Pulire e detergere bene il tuo corpo ti aiuterà a combattere e a eliminare i batteri nocivi.

Ricordi il cuscinetto scamosciato? Esiste anche la crema scamosciante. La crema per camosci è efficace per ridurre l’attrito che causa gli sfregamenti. Spalma una buona quantità di crema sulle parti del corpo, in particolare sulle cosce, che entrano costantemente in contatto con la sella della bicicletta quando pedali.

Scopri anche:   Hardtail vs Full Suspension: Qual è la differenza?

Ci sono molte marche di creme scamosciate tra cui scegliere. Sentiti libero di provarne diverse mentre fai shopping.

5. Cambia regolarmente i tuoi pantaloncini da bici

Cerca di essere il più possibile ordinato. L’ordine è un ottimo aiuto nella lotta contro irritazioni, piaghe, sfregamenti e infezioni batteriche. Al ritorno da una gita in bicicletta, assicurati di lavare i pantaloncini da ciclista. In questo modo rimuoverai il sudore e lo sporco che facilitano lo sviluppo dei batteri.

Durante il lavaggio, assicurati di prestare particolare attenzione alle zone che vengono sfregate costantemente contro la pelle. Lava bene questi punti con un buon detergente per ottenere la massima pulizia.

Dovresti acquistare più di un paio di pantaloncini da ciclismo. Possedere più paia ti dà il lusso di cambiarli di tanto in tanto. In questo modo, inoltre, potrai essere più ordinato e in buona salute.

Come trattare la pelle irritata

Se non sei riuscito a trovare un aiuto rapido su come prevenire gli sfregamenti in bicicletta e ti sei già sfregato, ecco alcuni consigli per trattare la pelle sfregata.

Oltre a prenderti un po’ di tempo per far guarire la pelle, devi anche assicurarti di mangiare bene. Un’alimentazione corretta ed equilibrata faciliterà il processo di guarigione e rafforzerà il tuo sistema immunitario.

Puoi anche utilizzare un unguento alla camomilla nel tuo trattamento. Prima di applicare l’unguento alla camomilla sulla zona interessata, pulisci le aree colpite con acqua tiepida. In questo modo si previene l’infezione. L’olio di camomilla facilita la guarigione e possiede proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche.

Inoltre, devi fare attenzione all’aumento di peso. Quando la pelle si piega, costituisce una regione soggetta a sfregamenti. Il tuo peso gioca un ruolo fondamentale per la tua salute. Non lasciare che il tuo peso ostacoli il tuo ciclismo.

Se la zona sfregata è piccola, puoi coprirla con una piccola benda. In questo modo si protegge la pelle e si evita un ulteriore sfregamento. Se l’area interessata è gonfia, incrostata, sanguinante o anormalmente dolorosa, devi rivolgerti a un medico. Potrebbe essere necessario assumere degli antibiotici per trattare le aree cutanee infette.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *