La nostra opinione sul casco Abus AirBreaker!

Valuta post

Il casco Abus AirBreaker è uno dei prodotti di punta del produttore tedesco di caschi da bicicletta. Con il suo design aerodinamico e numerose caratteristiche di fascia alta, è chiaro che questo casco è per motociclisti seri ed esigenti.

In questo articolo, esamineremo il casco Abus AirBreaker e ti forniremo le nostre opinioni sulle sue prestazioni, comfort e qualità costruttiva.

Design e caratteristiche

Il casco Abus AirBreaker è stato progettato per essere un casco aerodinamico all’avanguardia. Il suo design innovativo include una forma a guscio a nido d’ape che consente una migliore circolazione dell’aria, nonché un sistema di ventilazione multicanale che garantisce una ventilazione ottimale.

Il casco dispone anche di un sistema di regolazione dell’altezza e della larghezza del casco, che consente una vestibilità personalizzata per ogni pilota. Inoltre, il sistema di chiusura magnetica della cinghia consente una regolazione rapida e semplice. Ci dispiace, tuttavia, che il serraggio del cinturino si allenti abbastanza regolarmente e che sia necessario regolarlo correttamente prima di ogni uscita.

Dal punto di vista del design, apprezziamo il look aerodinamico ma anche all-road, che consente a questo casco di essere indossato in ogni circostanza. Inoltre, il suo peso è molto leggero e ti dimenticherai rapidamente in testa durante il tuo giro in bicicletta.

Le caratteristiche tecniche del casco Airbreaker di Abus

  • 21 colori disponibili
  • Disponibile nelle taglie S (51-55 cm), M (52-58 cm) e L (59-61 cm)
  • Peso pubblicizzato: 210 grammi nella taglia M
  • Prezzo: 249€

Comfort

Il casco Abus AirBreaker è incredibilmente comodo, grazie alla sua fodera in schiuma EPS (polistirene espanso) di alta qualità. La scarpetta è molto leggera e si adatta perfettamente alla testa del pilota per una calzata personalizzata. A questo si aggiunge il sistema ActiCage che offre una protezione perfetta in caso di impatto con la testa.

Scopri anche:   YT Jeffsy: La Bici Che Sta Rivoluzionando il Mondo del Mountain Biking

Il sistema di ventilazione multicanale garantisce inoltre una ventilazione ottimale, fondamentale per i ciclisti che trascorrono ore in bicicletta. Le prese d’aria sono perfettamente posizionate per allontanare il calore dalla testa, mantenendoti fresco e comodo per tutta la corsa. In particolare sul casco sono presenti ben 11 prese d’aria che gli permettono di essere realmente ventilato a livello della testa e di non soffrire il caldo.

Qualità costruttiva e supporto per la testa

Il casco Abus AirBreaker è costruito con materiali di alta qualità e meticolosa attenzione ai dettagli. Il design del guscio a nido d’ape è sia estetico che funzionale, fornendo il massimo flusso d’aria proteggendo la testa in caso di impatto. Per un casco di fascia alta in termini di prezzo, ci aspettiamo niente di meno in termini di qualità e sicurezza del casco.

Il supporto della testa è molto buono e assicurato dalla tecnologia Zoom Ace che offre la possibilità di far scorrere il serraggio abbastanza in basso sulla testa. La regolazione della vestibilità del casco è quindi molto semplice e può essere regolata in qualsiasi momento durante la sua uscita.

Su questo casco Abus Airbreaker, ci è piaciuto molto il suo design senza tempo e multi-pratico. Le squadre professionistiche sono equipaggiate con questo casco come Movistar o Alpecin-Deceuninck. Il suo prezzo è sicuramente elevato ma soddisfa tutti gli standard dei caschi di fascia alta: comfort, aerodinamicità, leggerezza e design.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *