Il miglior faro per bicicletta

Valuta post

Se c’è un aspetto della sicurezza in bicicletta di cui non puoi fare a meno sono i fari. Molti produttori hanno fatto passi da gigante per migliorare questa particolare funzione della sicurezza in bicicletta, al fine di fornire qualcosa di leggero con una maggiore potenza. Il risultato è quello che troverai nella seguente guida su come trovare il miglior faro per bicicletta per le tue esigenze.

Le lampade a LED hanno svolto un ruolo fondamentale nel garantire questi sviluppi. Infatti, producono una luce molto più intensa rispetto alle lampade ad alogenuri metallici e alogene. Inoltre, sono alimentate da batterie al litio, leggere ma più potenti.

Il risultato è un faro che illumina più a lungo e a distanze maggiori.

Recensioni sui fari per biciclette

Nella seguente guida ti proponiamo le recensioni dei migliori fari per bici da strada presenti sul mercato. Ci concentreremo su diverse caratteristiche e punti di prezzo per soddisfare i diversi clienti.

Tuttavia, una volta terminata questa sezione, assicurati di dare un’occhiata alla nostra guida all’acquisto. Il confronto tra i fari per bici include utili indicazioni su cosa tenere d’occhio per scegliere l’opzione migliore per le tue esigenze.

1. Recensione del faro intelligente Garmin Varia UT800

Il marchio Garmin è noto per la produzione di apparecchiature ad alta tecnologia e il faro intelligente Varia UT800 non fa eccezione.

È dotato di funzioni come la possibilità di regolare la luminosità in base alla velocità e può essere utilizzato in combinazione con altri dispositivi e app che si trovano all’interno dell’ecosistema software Garmin. L’UT800 è in grado di accendere e spegnere e regolare automaticamente i fari. Questo è ciò che ti serve per avere un’illuminazione senza problemi sulla strada, indipendentemente dai tuoi piani. Il bello di questo faro è che rimane ben visibile sia di giorno che di notte.

In questo modo non dovrai preoccuparti della visibilità a prescindere dalle condizioni. Oltre al suo design leggero e a basso profilo, l’UT 800 è altamente funzionale e ha un aspetto piuttosto elegante.

Pro

  • L’UT800 si integra perfettamente con l’ecosistema software Garmin
  • Dispone di una tecnologia avanzata per i fari con funzioni di regolazione automatica
  • Disponibile in due colori
  • 800 lumen per un’ora e mezza
  • 5 modalità di illuminazione

Contro

  • Un po’ difficile regolare la luminosità


2. Faro per bicicletta Cygolite Metro

Il Cygolite Metro 600 è il miglior faro da bicicletta se cerchi qualcosa di semplice e lineare e facile da usare. Certo, il suo design semplicistico significa che dovrai fare i conti con più di qualche difetto. Ma compensa tutto questo con la sua impressionante durata della batteria.

Per darti un’idea, questo faro per bicicletta può durare fino a 90 ore! E questo con l’impostazione più bassa. Se passi a una modalità più alta, la durata della batteria scende a 11 ore. Ma mezza giornata è più di quanto ci si possa aspettare da qualsiasi altro faro di questa lista.

È possibile scegliere tra sei diverse modalità di illuminazione, ognuna delle quali funziona con un’impostazione di 600 lumen. Tra queste, la modalità “Daylighting”, che rende più facile mantenere la visibilità sulla strada durante il giorno, e la modalità “SteadyPulse”, che lampeggia agli automobilisti per avvisarli della tua presenza in condizioni di scarsa illuminazione. Questo è ciò che rende il Metro 600 uno dei fari per bicicletta più sicuri in circolazione.

Pro

  • Dispone di utili modalità di illuminazione come Daylighting e SteadyPulse
  • Relativamente conveniente
  • Ha una batteria di lunga durata
  • Disponibile in quattro versioni

Contro

  • Le opzioni di montaggio potrebbero essere migliori


3. Faro per bicicletta CAT EYE

Il prossimo nella nostra lista dei migliori fari per bici è il CAT EYE Volt 6000. Questo impressionante macchinario vanta una potenza di illuminazione di 6.000 lumen. Ciò significa che sarai in grado di vedere anche nei percorsi più bui.

Quando si tratta di applicazioni off-road, questo è sicuramente il faro per bicicletta che fa per te. Oltre al modello ricaricabile da 6000 lumen, Volt dispone di un telecomando separato. Questo ti permette di passare da una lampada da 500 lumen a 6.000 lumen in un colpo solo. Quest’ultima modalità può durare fino a un’ora intera e potrebbe richiedere anche una batteria esterna.

Tuttavia, se utilizzi la Volt 6000 per gli spostamenti quotidiani, potresti pensare che sia un po’ eccessiva. Ma è perfetta per tutti coloro che desiderano praticare regolarmente il ciclismo fuoristrada.

Pro

  • L’impostazione più bassa ha un’autonomia di 12 ore
  • Viene fornito con un telecomando separato
  • L’impostazione da 6.000 lumen offre un’ora di luminosità
  • Ti aiuta a stare al sicuro al buio

Contro

  • Il suo peso elevato potrebbe essere un problema su strada
  • È costosa


4. Set di luci per bicicletta Blackburn Luminate 360

La luce Blackburn Luminate 360 è la migliore luce frontale per mountain bike per quando sfrecci in città a fare commissioni o semplicemente per goderti una piacevole pedalata.

Il faro Luminate 360 viene fornito insieme al Dayblazer 65 e al Dayblazer 400. Si tratta di un set che ti fornisce due luci laterali in più che puoi installare sul tubo orizzontale o sulla forcella della bicicletta. In ogni caso, potrai stare tranquillo sapendo che i conducenti sulla strada saranno in grado di vederti da un chilometro di distanza e quindi gli incidenti saranno meno probabili. Le Dayblazer 400 offrono quattro diverse modalità di illuminazione, da 200 a 400 lumen, e ogni opzione offre una fantastica durata della batteria.

Non solo, ma le cinghie di gomma incluse rendono facile il montaggio sulla tua bicicletta. La ricarica è altrettanto facile grazie alla micro USB.

Pro

  • Facile da ricaricare con una micro USB
  • Batteria di lunga durata
  • Offre luci per bici anteriori, laterali e posteriori
  • Visibilità a 360 gradi

Contro

  • Non è luminoso come altre opzioni di questa lista


5. Recensione NiteRider OLED 800

La NiteRider Lumina OLED 1200 Boost è la migliore lampada frontale per bicicletta di questa lista. Perché? Perché è adatta a un’ampia gamma di applicazioni e utenti. Puoi usarla sia per i percorsi più difficili, sia per la mountain bike, sia per la guida in città.

Questi fari hanno una potenza di 1.200 lumen, una luce abbastanza intensa da illuminare uno spazio fino a 20 metri. Sarai anche felice di sapere che il Lumina è dotato di funzioni di risparmio della batteria, progettate per garantire una durata della stessa il più lunga possibile.

Per esempio, c’è un’impostazione automatica che imposta la luce alla luminosità più bassa quando la batteria è scarica e lo schermo a LED ha un indicatore di batteria che ti dice quanta carica ha ancora la batteria. Il miglior faro per bicicletta include anche quattro modalità di flash per la luce diurna e cinque diversi livelli di luminosità.

Pro

  • Ha un’impressionante resistenza all’acqua di FL1 Standard IP64
  • Indicatore della batteria su schermo OLED
  • Funzione di risparmio della batteria per prolungarne la durata fino a due ore
  • L’illuminazione potente ti permette di vedere a 20 metri di distanza

Contro

  • Si può ricaricare solo via USB


6. Luce per bicicletta super luminosa Te-Rich

La Te-Rich Super Bright è la migliore luce per bicicletta per la mountain bike, il trail biking e altre applicazioni off-road. È realizzata in alluminio resistente ed è dotata di un indicatore luminoso che ti dice quanta carica ha ancora la batteria. In questo modo non ti ritroverai improvvisamente al buio.

L’illuminazione è di 1.200 lumen. Ciò significa che è in grado di illuminare a sufficienza anche le strade più illuminate. È robusto e adatto all’esterno, come dimostra la certificazione di impermeabilità. La confezione include anche un caricabatterie che ti permetterà di ricaricarla senza problemi in caso di necessità.

Ci piace molto anche la fascia per la testa che Te-Rich ha incluso gratuitamente e che costituisce un piccolo accessorio di stile. Potrai sicuramente portare questa lampada frontale con te in diverse avventure in bicicletta. Soprattutto quando devi affrontare condizioni di buio o di luce inaspettate.

Pro

  • È costruito in resistente materiale di alluminio
  • Potrai avere fino a 12 ore di autonomia continua a seconda delle impostazioni
  • 1.200 lumen
  • Viene fornito con un archetto in omaggio
  • Fanale posteriore in omaggio

Contro

  • La luce posteriore non è ricaricabile


7. Set di luci per bicicletta BLITZU Gator

Se stai cercando il miglior faro per bici da strada, non cercare oltre il modello BLITZU. Questa luce di alta qualità offre 320 lumen, tutto ciò di cui hai bisogno quando sfrecci in città. Ci vogliono solo due ore per ricaricarlo completamente utilizzando un cavo USB collegato alla porta USB. Oltre al faro, il pacchetto include anche un fanale posteriore gratuito se lo acquisti entro i termini previsti dall’offerta.

Come già detto, questa luce per bicicletta è perfetta per gli spostamenti in città, ma all’occorrenza è in grado di affrontare anche strade non convenzionali. Questa luce portatile è leggera, certificata per l’impermeabilità e dispone di quattro diverse modalità. Si tratta di flash, basso, medio e alto.

Non solo puoi usarla in diverse condizioni atmosferiche, ma puoi anche orientarla facilmente a 360 gradi. In questo modo sarai in grado di vedere il traffico ai lati e sarà sicuramente utile avere questa luce con te di notte perché ti aiuterà a evitare i furti. Questa è sicuramente la migliore luce ricaricabile per bicicletta per le normali applicazioni su strada.

Pro

  • Impermeabile
  • Viene fornito con batterie ricaricabili, così non dovrai comprarne di nuove
  • Puoi staccarlo facilmente e portarlo in borsa
  • Si tratta di una luce girevole a 360 gradi

Contro

  • Questo faro per bicicletta non è adatto ad applicazioni off-road.


8. Light & Motion Trail FC Faro per bicicletta

Light & Motion Trail 1000 FC è un faro versatile che può essere montato sul casco o sul manubrio grazie ai supporti inclusi.

È in grado di funzionare con le videocamere GoPro, un’ottima soluzione per immortalare lo splendore dei sentieri di montagna che ami tanto. La cosa migliore è che può generare 1.000 lumen di luce illuminante senza occupare troppo spazio.

È sufficiente per illuminare perfettamente la maggior parte dei sentieri normali; la sua forma a torcia ti permette di usarla sempre in questa veste, se necessario. La batteria integrata ha una durata di 4 ore e può essere ricaricata tramite USB in 2,5 ore.

Pro

  • Si può ricaricare completamente in due ore e mezza
  • Disponibile in diverse opzioni di montaggio
  • Offre una luminosità di 1000 lumen
  • I supporti sono inclusi

Contro

  • È piuttosto costoso se si considera la quantità di illuminazione che fornisce


Come scegliere il miglior faro per bicicletta

È importante notare quanti lumen contiene il tuo faro e controllare anche aspetti come l’impermeabilità e la durata della batteria.

Batteria

La maggior parte delle luci per biciclette per ciclisti anziani è dotata di batterie che possono durare solo un paio d’ore e l’energia si esaurisce molto rapidamente quando è impostata al massimo.

Per questo motivo si consiglia di attivare l’impostazione più luminosa solo quando è assolutamente necessario, per evitare di compromettere inutilmente la durata della batteria.

Lumen

I lumen si riferiscono alla quantità di luce che passa al secondo. È per questo che vuoi un faro con molti lumen, perché questo si traduce in una luce complessivamente più brillante.

Un altro fattore che contribuisce al livello di luce è il fascio luminoso. In genere, da 100 a 200 lumen sono sufficienti per percorrere un sentiero ben illuminato, mentre per andare in mountain bike sono necessari fino a 1.000 lumen di luce.

Molte luci posteriori hanno meno di 100 lumen al massimo. Ma hanno diverse modalità di illuminazione che aiutano ad aumentare la quantità di luce prodotta.

Luminosità

Le luci per bicicletta si misurano in lumen, ovvero il livello di illuminazione che offrono. Per rimanere visibili su un sentiero o un marciapiede, l’ideale sono dai 300 ai 500 lumen.

Oggigiorno la maggior parte delle luci vanta 500 o più lumen, il che è ottimo e la tecnologia LED utilizzata migliora sempre di più.

È facile ottenere un buon rapporto qualità-prezzo con un faro da 1.000 lumen. Questo significa che sarà in grado di affrontare ogni tipo di terreno.

Angolo del fascio luminoso

Un’altra chiave per trovare i migliori fari per bicicletta è la qualità. L’apertura del fascio di luce gioca un ruolo fondamentale in questo senso, perché è ciò che determina il livello di visibilità che sei in grado di mantenere sulla strada.

Se sei appassionato di ciclismo fuoristrada, farai bene a optare per un fascio luminoso stretto. In questo modo sarà molto più facile illuminare il percorso davanti a te.

Portabilità

Vuoi dei fari che siano facili da montare e altamente trasportabili. Idealmente dovrebbero essere abbastanza piccoli da poter essere inseriti in una borsa o addirittura in tasca.

La maggior parte delle luci per bicicletta sono alimentate da batterie AA e AAA portatili e sono dotate di un meccanismo di montaggio sul manubrio.

Le luci per fuoristrada, invece, di solito non sono così portatili rispetto alle luci di sicurezza più piccole perché di solito sono alimentate da batterie esterne.

Impermeabile

La buona notizia è che la maggior parte delle luci per bicicletta sono anche impermeabili o almeno resistenti all’acqua. L’idoneità di una luce per bicicletta si basa solitamente sulla scala di protezione Ingress Protection.

Un grado di protezione IPX pari o superiore a cinque indica solitamente un faro altamente impermeabile, mentre un grado di impermeabilità inferiore significa che non è completamente impermeabile.

Resistente alle intemperie

Assicurati che il tuo faro sia resistente alle intemperie per poterlo utilizzare indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

Se vivi in un luogo con un clima caldo, la resistenza alle intemperie non sarà un problema rispetto a chi vive in un’area soggetta a pioggia e a molte intemperie invernali.

Se quest’ultimo caso è più simile alla tua situazione, allora dovrai investire in una batteria e in un faro resistenti alle intemperie.

Conclusioni

A questo punto, sai tutto quello che c’è da sapere su come trovare i migliori fari per bici, ma se hai ancora bisogno di ispirazione su quale opzione scegliere, ti consigliamo volentieri il faro intelligente Garmin Varia UT 800.

Il faro UT800 è sicuramente all’altezza del nome del marchio, a patto che tu abbia l’ecosistema software Garmin. Per il resto, offre 800 lumen di luce, funzioni di regolazione della luminosità in base alla velocità e la possibilità di accendersi e spegnersi automaticamente.

È sicuramente facile da usare e ti permetterà di essere perfettamente visibile al traffico in arrivo sia di giorno che di notte. La cosa migliore è che ha un look elegante e non esiterai ad aggiungerlo alla tua bicicletta come accessorio.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *