Come sgonfiare uno pneumatico della bici nel modo giusto

Valuta post

A volte capita di trovarsi in una situazione in cui è necessario sgonfiare il pneumatico della bicicletta il più velocemente possibile. Quindi, se stai cercando come sgonfiare uno pneumatico di bicicletta velocemente, questa guida fa al caso tuo!

Che si tratti di un gonfiaggio eccessivo o della riparazione di una foratura, sapere come sgonfiare uno pneumatico della bicicletta è fondamentale per risolvere rapidamente il problema.

Starai pensando che è più facile sgonfiare uno pneumatico che gonfiarlo, vero? Beh, non è esattamente così.

Ma non preoccuparti, perché abbiamo pensato a te con i nostri consigli e trucchi su come sgonfiare gli pneumatici della bicicletta in modo rapido e corretto e su tutti i motivi più comuni per cui potresti aver bisogno di sgonfiarli.

Quando è necessario sgonfiare i pneumatici della bicicletta?

Ecco i casi principali:

1. Quando si sostituiscono gli pneumatici della bicicletta

Un motivo comune per cui si ha bisogno di sgonfiare il pneumatico della bicicletta è la necessità di sostituire il pneumatico stesso.

È necessario rimuovere tutta l’aria dall’interno dello pneumatico prima di rimuoverlo. Se rimane anche solo una piccola quantità di aria all’interno del pneumatico, la rimozione dello stesso può diventare un’impresa.

2. Quando c’è un sovra-gonfiaggio

A volte può capitare di gonfiare eccessivamente gli pneumatici della tua bicicletta MTB, sia che si tratti di una pompa normale o di una pompa allentata alla stazione di servizio.

È facile gonfiare eccessivamente gli pneumatici se non si presta attenzione alle libbre per pollice quadrato (PSI) del pneumatico. Questo fa sì che lo pneumatico sia soggetto a scoppiare e che la maneggevolezza sia scarsa.

Inoltre, uno pneumatico troppo gonfio può dare vita a una guida incredibilmente sconnessa. Rimbalza su rocce e altri ostacoli, rendendo la guida incredibilmente scomoda.

Per questo motivo, dovrai sgonfiare lo pneumatico per ottenere il massimo comfort e garantire la tua sicurezza.

Scopri anche:   Specialized licenzia l'8% dei dipendenti

3. Quando si sostituiscono i tubi

Un altro motivo per sgonfiare i tuoi pneumatici è se devi sostituire la camera d’aria. Il primo passo per sgonfiare una camera d’aria consiste nello sgonfiare lo pneumatico stesso.

Gli pneumatici senza aria rendono il processo di installazione di nuove camere d’aria relativamente più semplice.

4. Quando si riparano le forature

Le forature sono comuni a tutti i ciclisti e ripararle può essere un compito faticoso.

Uno dei modi per identificare la posizione della foratura è quello di gonfiare prima lo pneumatico per bici da corsa e poi sgonfiarlo correttamente per sostituirlo.

L’attrezzatura necessaria per sgonfiare uno pneumatico di bicicletta

Per procedere con il processo di sgonfiaggio, ci sono strumenti e attrezzature specifiche che devi avere per portare a termine con successo il processo.

Questi strumenti includono:

  • Un tappo a spillo
  • Un cacciavite
  • Uno smontavalvole
  • Un paio di pinze ad ago

Grazie a questi strumenti, potrai eseguire facilmente il processo di sgonfiaggio di qualsiasi valvola.

Tecniche di sgonfiaggio per diversi tipi di valvole

Le valvole di uno pneumatico di bicicletta determinano la quantità di aria che entra ed esce dallo pneumatico.

I tre principali tipi di valvole che si trovano comunemente sui copertoni tubolari delle biciclette sono:

  • Valvole Schrader – Valvole americane
  • Valvole Presta – Valvole francesi
  • Valvole Woods – Valvole inglesi

Ogni valvola richiede un diverso tipo di tecnica per far uscire l’aria in modo corretto. Ti spieghiamo di seguito il procedimento corretto per ogni valvola.

1. Valvole Schrader (Valvole americane)

Le valvole Schrader sono comunemente chiamate valvole americane o valvole per auto. Possono essere identificate grazie alla loro struttura: lo stelo della valvola è delimitato da un nucleo filettato.

Le valvole Schrader sono più corte e più larghe delle altre valvole e si trovano comunemente su auto, mountain bike e persino moto.

Per aprire la valvola Schrader, devi iniziare a scollegare il tappo di gomma che si trova sulla parte superiore prima di togliere l’aria dalla valvola.

Per farlo, puoi usare il tappo, un piccolo pezzo di metallo o anche l’unghia per premere sullo stelo della valvola. A questo punto, continua a tenere premuto lo stelo fino a quando non viene rilasciata la quantità d’aria desiderata.

Se vuoi sgonfiare completamente lo pneumatico, premi sulla valvola finché il sibilo non si interrompe del tutto.

Scopri anche:   Il miglior casco da mountain bike

2. Valvole Presta (valvole francesi)

Le valvole Presta sono note anche come valvole Sclaverand o valvole francesi. Queste valvole sono solitamente più lunghe e allungate rispetto alle valvole americane. Si trovano comunemente sulle biciclette da strada di alta gamma.

La valvola Presta è composta da uno stelo esterno fissato da un cappuccio. Per aprire la valvola, devi rimuovere il tappo che si trova sopra la parte superiore della valvola e poi passare a svitare il tappo di ottone sullo stelo.

Per assicurarti che il tappo sia sufficientemente allentato, premi sullo stelo e se senti un leggero sibilo, allora sei a posto.

Per sgonfiare lo pneumatico con una valvola Presta, apri il tappo di ottone prima di premere lo stelo della valvola. Ricordati di mettere il tappo di ottone per evitare di perderlo e per evitare che la polvere entri nella valvola.

3. Valvole di Woods (valvole inglesi)

Le valvole di Woods sono popolari in Asia e in Europa e sono comunemente conosciute come valvole Dunlop o inglesi.

Questa valvola è più massiccia della valvola Schrader ma ha lo stesso meccanismo delle valvole francesi. Quindi, per sgonfiare uno pneumatico con questo tipo di valvola, devi usare lo stesso metodo utilizzato per le valvole Presta.

Perché dovresti imparare come sgonfiare uno pneumatico della bicicletta

Le ragioni sono innumerevoli, ma i principali vantaggi di imparare a sgonfiare un pneumatico sono:

  • Estremamente comodo: Puoi eseguire la procedura a tuo piacimento e in qualsiasi momento, senza dover fissare appuntamenti con il tuo meccanico di fiducia. Questa abilità è utile nel caso in cui tu non abbia dei professionisti intorno a te.
  • Riduzione dei costi: Se sei in grado di sgonfiare i tuoi pneumatici da solo, non dovrai spendere soldi per il costo del meccanico e per i viaggi.
  • Risparmio di tempo: Non dovrai andare da un meccanico e non dovrai perdere tempo per fare il lavoro. Potrai sgonfiare il pneumatico in modo semplice e veloce da solo.

Conclusione

Imparare a sgonfiare uno pneumatico della bici è un’abilità essenziale che può aiutarti a combattere i problemi delle gomme della tua fixie al tuo ritmo e senza costi aggiuntivi.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile e che ora tu possa sgonfiare uno pneumatico di bicicletta da solo.

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *