7 iDP – Uno sguardo più da vicino

Valuta post

7 iDP domina ormai da anni il gioco della protezione MTB, quindi siamo entusiasti di annunciare che ora stiamo rifornendo l’intera gamma di protezioni, caschi e accessori 7. Abbiamo avuto la possibilità di testare alcune delle loro ginocchiere e guanti questa settimana, quindi facciamo un tuffo profondo in alcuni punti salienti della gamma e nelle nostre prime impressioni di guida.

Ginocchiere

La gamma 7 iDP contiene 8 varianti di ginocchiere, dai bambini agli adulti e tutto il resto. Il 7 iDP Sam Hill Knee Pad è il coronamento della gamma, con molteplici recensioni vincenti di test, un 9/10 da MBR alcuni anni al trotto e varie vittorie di test di massa Sono anche indossati regolarmente da alcuni dei migliori attuali piloti EWS ed Enduro. Il pad stesso è stato progettato in collaborazione con il tre volte campione EWS Sam Hill, che ha stabilito i requisiti esatti di un moderno pilota di enduro; traspirabilità, comfort e protezione. Abbiamo testato i Sam Hill Pads sulla nostra collina locale per alcune ore e abbiamo scoperto che non si scaldavano troppo, non si sfregavano e ci hanno dato molta fiducia in quei momenti imprecisi. Il materiale della calza è di altissima qualità sulla pelle e sembra meno probabile che perda la sua elasticità nel tempo, come abbiamo visto con altri marchi.

Se stai cercando un set di ginocchiere leggermente più snelle e leggere, le ginocchiere Transition sono l’ideale. Il cuscinetto di protezione anteriore a sezione singola e la calza super leggera consentono un fantastico smaltimento del calore, mantenendo la rotula e lo stinco superiore coperti. Ancora una volta, non abbiamo notato sfregamenti o sfregamenti e i cuscinetti non sono saliti o scivolati lungo la gamba. Inizialmente, questi cuscinetti sembrano piuttosto ingombranti alla vista, ma una volta che inizi a guidare, trovano presto il loro posto naturale sul ginocchio e non si muovono.

Scopri anche:   Caduto dalla bici ieri: la mia avventura improvvisa

Guanti

7 Protection offre una vasta gamma di guanti. Abbiamo testato i Chill Insulated Gloves e i Transition Gloves. I Chill Insulated Gloves sono progettati per la guida invernale profonda, dove tenere a bada il vento freddo e mantenere la destrezza sono fondamentali. Alcuni guanti isolanti possono alterare la sensazione della leva del freno e farti sentire disconnesso dalla bici: per alcune persone questo è un rompicapo. I guanti Chill Insulated mantengono quella sensazione di connessione tra la pelle e la leva, mantenendo le mani abbastanza calde da afferrare la barra. Il loro design sobrio si adatta anche alla maggior parte dei kit per la guida invernale, il che è un vantaggio.

I guanti Transition sono alcuni dei migliori guanti da trail che abbiamo provato da molto tempo. La nostra attuale scelta numero uno per i guanti da trail sono i 100% Sling Trail Gloves. Sono il punto di riferimento nei guanti “a malapena lì” in quanto il materiale perforato anteriore e posteriore offre una sensazione di vestibilità quasi invisibile. I guanti Transition hanno la stessa sensazione, ma offrono un po’ più di protezione sul dorso della mano contro rovi e rami rispetto ai guanti Sling.

Tutto sommato, la gamma 7 Protection è decisamente all’altezza del clamore e delle entusiastiche recensioni delle riviste. Le loro ginocchiere sono tra le più comode che abbiamo provato e i loro guanti ci hanno piacevolmente sorpreso. Se desideri dare un’occhiata all’intera gamma di guanti, ginocchiere, gomitiere, caschi e accessori 7 iDP, dai un’occhiata al link sottostante.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *