Recensione della ruota Fulcrum Speed ​​42: liscia come la seta

Valuta post

“], “filter”: { “nextExceptions”: “img, blockquote, div”, “nextContainsExceptions”: “img, blockquote, a.btn, ao-button”} }”>

Chiedi al tuo dipendente del negozio di biciclette Sage preferito e ti diranno che Fulcrum è stato avviato nel 2004 da Campagnolo come un modo per vendere ruote e accessori ai ciclisti che non volevano il nome Campagnolo sulle loro biciclette. C’erano molte persone con componenti Shimano e SRAM sulle loro bici che volevano qualcosa di alta qualità e con pedigree italiano ma che non erano necessariamente attratte dal marchio Campy.

Quasi 20 anni dopo, Fulcrum è ancora lì. Sono ancora legati a Campagnolo, condividono tecnologie e producono ancora ruote di alta qualità.

La loro ultima versione è il set di ruote Fulcrum Speed ​​42. Presenta un cerchio più profondo e più largo, una meccanica del mozzo migliorata e la stessa qualità costruttiva che contraddistingue l’azienda italiana.

I loghi incisi al laser sono un passo avanti nella qualità percepita rispetto alle decalcomanie a trasferimento d’acqua della generazione precedente, sebbene siano più difficili da vedere alla luce indiretta. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

I cerchi Fulcrum Speed ​​42 sono più larghi e profondi

Se si dovesse andare esclusivamente dalle specifiche, le nuove ruote Fulcrum Speed ​​42 sembrano abbastanza nella media. I cerchi tubeless compatibili offrono una larghezza interna del cerchio di 23 mm, con una larghezza esterna di 29,3 mm e una profondità di 42 mm. Fulcrum afferma che un set di ruote Speed ​​42 pesa 1.410 grammi fuori dalla scatola.

Specifiche solide, ma niente di particolarmente degno di nota, in particolare per quella che è essenzialmente la linea di ruote di punta di Fulcrum.

Ma dai un’occhiata più in là e c’è molto di più di quanto sembri sulle ruote Speed ​​42.

Fulcrum-Speed-42-recensione-max-aria-pressione
Fulcrum mette i dettagli costruttivi proprio lì sul cerchio, proprio accanto al foro della valvola. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Le ruote Fulcrum Speed ​​si affidano a quella che l’azienda chiama la loro tecnologia “2-Way Fit” per la compatibilità tubeless. La loro combinazione di resine e fibra di carbonio unidirezionale presenta una parete esterna completamente sigillata con un solo foro per la valvola. I cerchi stessi hanno un design a tallone uncinato che, secondo Fulcrum, consente l’uso di pneumatici sia tubeless che solo copertoncino. Ne parleremo più avanti.

Fulcrum afferma che la mancanza di fori per i raggi significa che non c’è quasi alcuna interruzione ai fori dei raggi per rendere le ruote più forti e rigide. Sostituire i raggi e i nippli dei raggi potrebbe essere un po’ più una sfida, ma il risultato complessivo è una ruota che si installa tubeless senza l’uso di nastro per cerchioni.

Fulcrum-Speed-42-recensione-valvole-fori
L’assenza di fori nei raggi significa che la ruota è più forte e più rigida a causa della quantità di fibre ininterrotte nel letto del cerchio, almeno secondo Fulcrum. Ci sono pro e contro in questo: la configurazione tubeless è priva di nastro adesivo, ma la sostituzione di un nipplo a raggio richiederà un magnete e molta pazienza. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

L’ultimo hub di Fulcrum viene riprogettato. I mozzi utilizzano i collaudati cuscinetti Campagnolo regolabili, a contatto angolare, a coppa e cono, ma utilizzano il sistema Ultra Smooth Bearings (USB) del marchio. Fulcrum garantisce che questi cuscinetti in ceramica ibrida siano il 50% più lisci rispetto ai cuscinetti standard. Anche se non posso provarlo, i mozzi ruotano con una setosità difficile da eguagliare, sia in mano che su strada.

Naturalmente, quella setosità dipende dalla garanzia che i mozzi mantengano la corretta regolazione, ma i mozzi e i cuscinetti Campagnolo hanno una storia di durata.

Il mozzo libero si attacca a un sistema a 3 nottolini con 36 denti all’interno. Ciò equivale a una velocità di coinvolgimento di 10 gradi. Niente di cui vale la pena vantarsi, ma molto per la stragrande maggioranza dei ciclisti su strada. Fulcrum offre ruote libere compatibili con SRAM XDR, Shimano HG11 e Campagnolo N3W. Nessuna sorpresa lì.

Un aspetto unico dei mozzi Fulcrum è che mentre accettano i rotori Centerlock, non utilizzano un anello di bloccaggio con filettatura interna standard. Piuttosto, Fulcrum – e Campagnolo – posizionano i fili esternamente e utilizzano i propri anelli di bloccaggio. Secondo Fulcrum, ciò consente cuscinetti più grandi e più durevoli all’interno del mozzo e una maggiore spaziatura dei cuscinetti, sempre per una maggiore durata.

Assicurati solo di avere un Park BBT-9 o una presa profonda che offra abbastanza spazio per stringere la ghiera attorno al grande asse in alluminio del mozzo, poiché molti strumenti per movimento centrale non offriranno abbastanza spazio per stringere la ghiera di Fulcrum.

Fulcrum-Speed-42-recensione-mozzo-anteriore-cuscinetti-ceramici
L’anello di bloccaggio del rotore di Fulcrum si infila all’esterno del mozzo piuttosto che all’interno come è più convenzionale. Secondo Fulcrum, i cuscinetti più grandi e la maggiore distanza tra i cuscinetti consentono di ottenere una maggiore rigidità e una durata a lungo termine. Potrebbe essere proprietario, ma i vantaggi pubblicizzati sono più che sufficienti per esserne felici. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Fulcrum utilizza 24 raggi in acciaio a lama per ruota nel suo sistema Two-to-One. Ciò significa che la ruota anteriore ha 16 raggi sul lato disco (e otto sull’altro), mentre la ruota posteriore ha 16 raggi sul lato cassetta (e otto sull’altro). Per Fulcrum, così facendo si massimizza la rigidità torsionale dove necessario per contrastare le forze di frenata o accelerazione.

Scopri anche:   Le migliori biciclette per bambini di 2 anni: divertimento e sicurezza in sella!

È interessante notare che Fulcrum ha progettato intenzionalmente questo set di ruote in modo tale che i raggi non si tocchino mentre si incrociano. Ciò dovrebbe eliminare lo scricchiolio che si potrebbe trovare in un set di ruote con raggi neri anodizzati, ma Fulcrum afferma che aumenta la longevità a lungo termine della ruota.

Il risultato è un set di ruote straordinariamente ben teso che non necessitava di regolazioni fuori dagli schemi. Non ho recensito molte sale montate durante il mio periodo in Suggerimenti per il ciclismoma è sorprendente quanto spesso anche le sale montate di fascia alta necessitino di una sorta di regolazione fuori dagli schemi.

Per non rimanere fuori dalle guerre aerodinamiche, Fulcrum afferma che il diametro esterno del cerchio più largo di 29 mm è ottimizzato al meglio per uno pneumatico da 28 mm. Fulcrum afferma che “il vantaggio aerodinamico medio in caso di vento contrario è stato aumentato del 10 percento rispetto al precedente [Fulcrum] Ruote veloci. Non ci sono molte informazioni da raccogliere lì, francamente.

Fulcrum-Speed-42-recensione-mozzo-posteriore-semplice
Un lato dell’hub ha l’USB, mentre l’altro ha una striscia metallica con la “f” di Fulcrum. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Sarei negligente per non menzionare l’aspetto della ruota. È assolutamente incredibile da guardare, un pezzo di carbonio dall’aspetto davvero di fascia alta con loghi metallici con estetica del mozzo per abbinarsi ai cerchi. Fulcrum dice che i cerchi escono direttamente dallo stampo in questo modo con quello che chiamano il loro Direct Inmold Matt Finish (DIMF). Ma mi piace particolarmente anche l’incisione laser che usano per i dettagli delle ruote e la lamina metallica che usano per il badge Fulcrum sul cerchio e sul mozzo.

Come accennato in precedenza, Fulcrum afferma che un set di ruote Speed ​​42 pesa 1.410 grammi fuori dalla scatola. Il nostro peso misurato di 1.399 grammi (648 grammi davanti, 751 grammi dietro) con valvole tubeless le rende circa 10 grammi più leggere delle ruote Zipp 303 Firecrest e 10 grammi più pesanti delle ENVE SES 3.4, probabilmente il confronto più vicino della Speed ​​42.

Ruote come il Ruote a raggi in carbonio Hunt 44 UD (che arrivano a un prezzo inferiore) e Zipp 353 NSW (che arrivano a un prezzo molto più alto) sono probabilmente da prendere in considerazione.

Logo cerchio Fulcrum Speed ​​42
I loghi incisi al laser sono dappertutto sull’ultimo set di ruote Fulcrum. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

In sella al Fulcrum Speed ​​42

Se non sapessi nulla di Fulcrum (e Campagnolo, la società madre di Fulcrum) e delle ruote che hanno realizzato, la scheda tecnica qui mi permetterebbe di saltare queste ruote senza pensarci troppo. E mentre questo è un altro esempio di un’opzione ruota più economica che probabilmente offre il 99 percento delle stesse prestazioni, le ruote Fulcrum Speed ​​42 sono molto, molto buone.

L’installazione delle gomme è stata relativamente facile. Le istruzioni di Fulcrum suggeriscono di spazzolare i ganci del pneumatico e del cerchione con acqua saponata per facilitare l’assestamento del pneumatico. Non dovevo farlo, anche se non ero in grado di montare nessuno dei miei pneumatici da strada specifici per tubeless di Pirelli, Vittoria e Teravail con una pompa da pavimento. Ti consigliamo di trovare il tuo amico (o un negozio di biciclette amichevole) con un compressore d’aria per far sedere questi pneumatici.

Fortunatamente, tutti quei pneumatici potevano essere montati con un paio di pollici forti o una leva per pneumatici. Tutti i pneumatici sono scattati in posizione in modo convincente e hanno richiesto un po’ di massaggio per essere rimossi dal cerchio una volta che l’aria era sparita, un segno positivo per il montaggio di pneumatici e cerchio.

Scopri anche:   Il segreto dietro il trasferimento di file: tutto quello che devi sapere su FTP
Fulcrum-Speed-42-recensione-dettaglio-cerchio-2
Il logo di Speed ​​42 può essere di basso profilo, ma ci sono molte informazioni che sono orgogliosi di condividere lì. Le informazioni annotate includono la pressione massima dei pneumatici, la compatibilità tubeless, le informazioni sulla finitura del cerchio e i dettagli dei cuscinetti in ceramica. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Una volta a velocità, le ruote sembrano quasi scivolare poiché il mozzo libero è quasi silenzioso sul supporto e oscurato dalle gomme e dal rumore ambientale intorno a te. Per quanto alla gente piaccia una ruota libera rumorosa e vivace, prenderò una ruota libera silenziosa e i suoni della vita all’aria aperta ogni giorno della settimana.

Se dovessi descrivere la qualità di guida della Speed ​​42, la definirei indulgente. Le ruote hanno guidato senza intoppi anche con pneumatici a una pressione più elevata e non hanno avuto problemi a curvare con sicurezza sia su una bici da strada più sportiva che su una bici da strada da resistenza più rilassata.

Inoltre, non hanno avuto problemi a mantenere velocità più elevate, sia in salita, in discesa o a tenere il passo. Non si sono sentiti particolarmente sorpresi dai venti trasversali, almeno non più delle mie personali ruote in carbonio ENVE SES 3.4, ampiamente note per essere uno dei set di ruote in carbonio più stabili che si possano acquistare.

Nessun bus seriale universale qui! USB è l’acronimo di Ultra Smooth Bearings nel linguaggio Fulcrum. Questi cuscinetti in ceramica erano davvero lisci durante il mio tempo con loro. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Tutto indica un set di ruote che si comporta bene come le migliori ruote, con la qualità costruttiva e un bell’aspetto da abbinare.

A questo prezzo, tuttavia, una ruota eccezionale e una qualità costruttiva superiore sono sufficienti per distinguerla dalla concorrenza? Non sono così sicuro. Potrebbe essere solo una campagna pubblicitaria, ma Enve, Zipp, Princeton, Reserve e altri hanno scelto il ciclista che si preoccupa dell’efficienza aerodinamica. Fulcrum ha condiviso che le loro ruote sono più veloci di prima, ma ciò non fornisce alcuna informazione su come si confrontano con la concorrenza.

I cerchi Speed ​​42 sono contemporanei e il profilo del cerchio sembra molto aerodinamico, ma fino a quando non ci sarà una prova contraria, tutto ciò che c’è per provare l’efficienza aerodinamica è un redattore di tecnologia stradale su Suggerimenti per il ciclismo dicendo: “Sì, si sentivano piuttosto solidi, e Fulcrum dice che stanno meglio con vento contrario rispetto a prima!”

Non sono sicuro che sia sufficiente per giustificare il prezzo.

Inoltre, la garanzia di Fulcrum è di due anni scarsi rispetto alle garanzie più complete (e talvolta a vita) di altri marchi. Dato il track record di durata di Fulcrum e l’attenzione della ruota all’affidabilità e alla longevità, le ruote Speed ​​42 potrebbero non aver bisogno della garanzia, anche se la tranquillità sarebbe piacevole.

Fulcrum-Speed-42-recensione-ruote-complete-2
Discreto da lontano. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Conclusione

Le ruote Fulcrum Speed ​​42 sono una delle mie ruote preferite che uso da molto tempo. La qualità costruttiva è di altissimo livello. Le ruote scorrono velocemente e si sentono ancora meglio su un’asfalto accidentato, e l’aspetto del set di ruote dona un senso di raffinatezza anche alle bici da strada più belle. Questo sarà probabilmente sufficiente per la maggior parte delle persone per scegliere queste ruote rispetto alla concorrenza.

Ma se stai cercando il massimo vantaggio in termini di prestazioni dalle tue ruote in carbonio, come la maggior parte delle persone, non sono convinto che queste ruote siano la risposta. Tuttavia, quasi nessun acquisto di set di ruote nella fascia alta è una decisione puramente razionale.

Se sei disposto ad ascoltare il tuo cuore, allora le ruote Fulcrum Speed ​​42 sono una scelta soddisfacente.

Prezzo: $ 2692 / € 2.265,00 / £ 2000 (con ruota libera Shimano HG11)

www.fulcrumwheels.com

Fulcrum-Speed-42-recensione-logo-del-marchio
La finitura opaca sembra convenzionale da lontano, ma anche la lamina metallica per il nome “Speed” è un bel tocco. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Fulcrum-Speed-42-recensione-dettaglio-cerchio-interno
Nemmeno il foro della valvola è perforato. Secondo Fulcrum, il buco è lì come parte del processo di stampaggio. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Fulcrum-Speed-42-recensione-leve-gomme
Il mio set di ruote Speed ​​42 è arrivato con un paio di borse per ruote, valvole tubeless nere e queste leve per pneumatici a forma di acciuga a cui mi sono inspiegabilmente affezionato. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Fulcrum-Speed-42-recensione-ruote-pneumatico
Pneumatici montati senza troppi problemi, anche se era necessario un compressore d’aria per montare tutti e tre i pneumatici da strada che ho installato sulle ruote. (Foto: Alvin Holbrook/CyclingTips)

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *