Il deposito per biciclette SpaceRail nascosto ottiene un prototipo indipendente

Valuta post

Supportaci! Bikerumor può guadagnare una piccola commissione dai link di affiliazione in questo articolo. Saperne di più

Non è stato fino al terzo giorno del ’23 Sea Otter Classic che Elliot Tanner, il fondatore/CEO di Stashed, mi ha finalmente segnalato per mostrarmi il suo sistema di deposito per biciclette. Ci passavo accanto da qualche giorno, guardandolo disinteressato, pensando che fosse giusto un altro sistema di stoccaggio “appendi la tua bici su un gancio”.

Beh, non lo è.

Foto c. R. Frazelle

Stashed SpaceRail Bike Storage è in realtà un sistema molto intelligente di ganci ponderati/scorrevoli/rotanti. Inoltre, è versatile e flessibile nelle sue opzioni di montaggio. Può essere utilizzato su una parete o appeso al soffitto (piatto o ad angolo), oppure alla fine potrai acquistare un rack di supporto indipendente come quello mostrato sopra.

Questo prototipo è stato originariamente costruito solo per lo spettacolo, ma a causa della domanda dei consumatori, Elliot dice che stanno entrando in produzione. Aspettatevi che i telai arrivino nei negozi entro la fine dell’anno o all’inizio del 2024.

Deposito per biciclette scorrevole nascosto come appare il gancio

Abbiamo già coperto il sistema, ma vale comunque la pena dare un’altra occhiata se sei nuovo nel sistema. I loro ganci non sono solo un vecchio gancio. Hanno un meccanismo ingegnoso che consente ai ganci non solo di bloccarsi automaticamente quando non pesati, ma di rotolare con facilità una volta caricata la bici. Ruotano anche completamente, consentendo lo “stacking” angolare della bici. I ganci sono dotati anche di un piccolo gancio laterale integrato per riporre il casco o quello che hai.

Scopri anche:   Pedalando sulle nuvole: alla scoperta delle bici con ammortizzatori per un'esperienza di guida straordinaria

Portabiciclette scorrevole nascosto per bambini e adattatore per fat bike

Hanno alcuni accessori carini per lo stoccaggio di biciclette per bambini e biciclette per pneumatici grassi. C’è il Doppio Gancio (sopra la foto in verde) che permette di appendere una bici da bambino alla ruota posteriore di un’altra bici da bambino… et voilà, due bici piccole nello spazio di una più grande.

Il cinturino attaccato al raccordo blu (sopra la foto, sotto il gancio verde) è il loro adattatore per pneumatici grassi. Questo semplice avvolge la ruota/pneumatico anteriore della fat bike lasciando il raccordo blu da attaccare al gancio del rack, fornendo una soluzione semplice per lo stoccaggio di fat bike.

Protezione del telaio della copertura del pedale per riporre le biciclette scorrevoli nascoste

Un altro ottimo accessorio è il loro Pedal Wrap. Questo avvolge semplicemente il pedale con una chiusura in velcro in modo da poter far scorrere le bici comodamente vicino senza causare danni al telaio da un pedale vicino. Il Pedal Wrap è disponibile in piccolo, medio e grande per una soluzione ordinata e semplice.

Deposito per biciclette scorrevole nascosto vicino

Prezzi SpaceRail nascosti

Un kit di stoccaggio completo viene fornito con un singolo SpaceRail (1200 mm/4 piedi) che può contenere un totale di 120 kg (30 kg/65 libbre) per gancio.

  • Un sistema di archiviazione SpaceRail per il soffitto: $ 203 (include binario, 1 gancio e hardware di montaggio)
  • Un sistema di archiviazione SpaceRail per il muro: $ 394 (include binario, 1 gancio e hardware per il montaggio a parete)
  • Un sistema di archiviazione SpaceRail per angolo: $ 254 (include binario, 1 gancio e hardware di montaggio)
  • Gancio per bici Spacerail aggiuntivo: $ 77
  • Rack autoportante: TBD
Scopri anche:   FTP: il protocollo segreto del trasferimento file online

Scopri tutte le opzioni di archiviazione che Stashed ha da offrire facendo clic di seguito.

StashedProducts.co.uk

Luca
Luca Sarletti

Sono un appassionato di bici che ha praticato quasi tutti i tipi di ciclismo. Ama il vento tra i capelli, il sole sulle spalle e forse anche gli insetti tra i denti. No, sto scherzando su quest'ultimo punto. Non vado matto nemmeno per le ustioni da strada, ma riconosco che per avere il meglio bisogna fare qualche occasionale capitombolo. Sento che la mia bici è il mezzo su cui può rilassarmi, lasciare i problemi sulla strada, incontrare nuove persone, andare in posti nuovi e vivere una vita avventurosa. Sono pronto a condividere il viaggio con voi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *