Come prevenire il mal di pancia da ciclismo in 7 modi

Valuta post

Ricordo quando da bambini io e i miei amici andavamo in bicicletta. Era sempre divertente andare in strada e gareggiare tra di noi fino al traguardo.

Tuttavia, c’era una cosa che ci faceva perdere il divertimento dopo alcuni giorni di bicicletta. Era il sedere dolorante. Ogni volta che avevamo il sedere dolorante, a volte ci scoraggiava dall’uscire con le nostre bici Schwinn beach cruiser per divertirci. In particolare, io odiavo il sedere dolorante. Erano così fastidiosi.

Chiunque può soffrire di dolori al sedere. Non importa se hai appena iniziato ad andare in bicicletta o se lo fai da molto tempo.

Voglio dirti che ci sono un paio di cose che puoi fare per evitare questo problema. Continua a leggere per sapere come prevenire il mal di schiena in bicicletta.

Come prevenire l’indolenzimento del sedere quando si va in bicicletta

Andare in bicicletta è un’attività divertente che piace a molte persone. Ma per alcuni è anche un’attività seria.

Per coloro che sono ciclisti professionisti o che si dedicano con grande impegno all’esercizio fisico in bicicletta, problemi come il mal di pancia non possono essere presi alla leggera. Nulla deve ostacolare la loro regolare attività ciclistica perché non possono permettersi di fare pause frequenti.

Ecco alcune cose da sapere su come prevenire il mal di sedere in bicicletta.

1. Prendi una sella comoda

La sella giusta per la tua bicicletta ti aiuterà a prevenire il mal di sedere. Non esitare a provare diverse selle per capire qual è la più comoda per il tuo sedere.

Non esiste una misura specifica di sella che prevenga il mal di sedere. Tutti noi abbiamo dimensioni diverse del sedere. Non fare l’errore di pensare che più la sella è grande o più è imbottita, più sarà comoda.

Forse ti stai chiedendo: “Al negozio di bici mi fanno provare tutte le selle che voglio?”. Sì, ogni negozio che si rispetti ti darà la possibilità di provare le diverse selle che ha a disposizione finché non trovi quella che ti piace.

2. Eseguire un adattamento della bicicletta

Se hai appena acquistato una nuova bicicletta, portala in un negozio per un montaggio. Se ne hai già una e non ti sei mai preoccupato di montarla, dovresti anche recarti da una persona qualificata che esegua il montaggio della bicicletta per te.

Scopri anche:   Come togliere la ruggine dal telaio di una bicicletta

Se ti fai montare da un professionista, l’altezza della sella e del manubrio saranno posizionate ad altezze che si adattano perfettamente a te, in modo che tu possa aumentare facilmente la tua velocità di pedalata.

3. Indossa i pantaloncini da ciclismo

Fidati di me quando ti dico che la qualità dei tuoi pantaloncini da bici influisce sulla quantità di dolore al sedere. Se non hai dei pantaloncini da bici adatti a te, dovresti comprarne un paio il prima possibile. Tieni presente che più il prodotto è di qualità, più ti piacerà.

Non sprecare denaro in prodotti economici che non risolvono il tuo problema. È meglio spendere soldi per pantaloncini da bici di alta qualità che ti diano i risultati sperati. Così come provi diverse selle che si adattano a te, trova anche i pantaloncini giusti che si adattano a te.

Ti consiglio di chiedere i pantaloncini con la pettorina al negozio. I pantaloncini con pettorina sono generalmente più comodi. Indossare la biancheria intima insieme ai pantaloncini da ciclismo non è un’ottima combinazione. È sufficiente indossare solo i pantaloncini da bici quando si va in bicicletta. La biancheria intima extra facilita solo il mal di pancia.

4. Alzati mentre pedali

La pressione costante sulla zona del sedere è uno dei fattori che contribuiscono al dolore al sedere e persino alla pelle irritata. Per migliorare la situazione durante le tue uscite in bicicletta, prova a eliminare un po’ di questa pressione stando in piedi mentre pedali.

Non sto dicendo di stare in piedi per tutta la durata della pedalata. No, devi solo alzarti a intervalli. Questo ti aiuterà molto.

5. Lava i pantaloncini da ciclista

È importante che tu faccia attenzione alla tua igiene personale per evitare le emorroidi da ciclismo e per prevenire il mal di pancia da ciclismo. Se ti lavi dopo ogni corsa, assicurati di lavare anche i tuoi pantaloncini da ciclista.

I batteri prosperano maggiormente in ambienti sporchi. Assicurati di non permettere che ciò accada. Resta sempre pulito.

6. Iniziare lentamente

Se sei un ciclista alle prime armi, è molto probabile che tu commetta molti errori all’inizio, soprattutto se non ti preoccupi di ricevere dei tutorial o dei consigli professionali prima di iniziare.

Ricorda che la pressione è un catalizzatore di dolori al sedere, soprattutto se vai in bicicletta in gravidanza. Molti neofiti sono facilmente vittime del mal di pancia perché siedono pesantemente sulla sella.

Scopri anche:   Dimensioni dei pneumatici per bici da corsa | Una guida approfondita

Concentrati maggiormente sul direzionare il tuo peso attraverso i pedali. Chi ha saltato le esercitazioni per principianti dovrebbe tornare indietro e farsi dare lezioni e consigli da professionisti qualificati.

7. Applicare la crema scamosciante

Hai mai sentito parlare della crema camoscio? Se sì, è un bene. Se no, allora dovresti procurartene un po’. La crema per camosci è ottima per prevenire le irritazioni della pelle e il mal di pancia.

Applicane un po’ prima di uscire in bicicletta e applicane un po’ anche sulle zone doloranti quando torni dalla bicicletta. Ti garantisco che vedrai una grande differenza.

Problemi anatomici comuni

Una cattiva posizione della sella può causare seri problemi di genere ai ciclisti, sia che abbiano una bici da donna che da uomo. Devi prendere sul serio il corretto posizionamento della tua sella.

Questi problemi sono:

Uomo

I problemi anatomici associati al sesso maschile nel ciclismo sono la disfunzione erettile e l’infezione dell’uretra. La disfunzione erettile nel ciclismo è solitamente associata alla compressione del nervo penieno dorsale.

Di conseguenza, di solito si avverte una sensazione di intorpidimento nell’area del pene. La disfunzione erettile è una condizione seria a cui bisogna prestare molta attenzione quando si va in bicicletta.

D’altra parte, le infezioni dell’uretra sono attribuite alla pressione costante. Quando un individuo inizia ad avvertire questi sintomi – urina sanguinolenta o dolori durante la pipì – deve immediatamente rivolgersi a un professionista.

Questi problemi sono pericolosi se non vengono affrontati rapidamente e la pressione delle gomme da MTB può giocare un ruolo fondamentale in questo senso, quindi assicurati di controllarla regolarmente.

Donna

Nelle donne, l’infezione uretrale e l’infiammazione del tessuto labiale sono i problemi anatomici principali.

Quando una donna inizia ad avvertire dolori durante la minzione o vede del sangue nella pipì, è segno di una possibile infezione uretrale. Sia il gonfiore/infiammazione del tessuto labiale che l’infezione uretrale possono portare a situazioni di pericolo di vita se non vengono curate.

Esistono selle con disegni ritagliati per motociclisti uomini e donne. Puoi procurarti una di queste. Alleggeriscono la pressione sui punti penieni e labiali.

Conclusione

Con tutti questi consigli su come prevenire il mal di sedere in bicicletta, dovresti essere a posto. Ora puoi pedalare con fiducia senza doverti preoccupare del sedere dolorante. Buon divertimento!

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *