Come fai a sapere se vale la pena riparare?

Valuta post

Sebbene sia pratica, la bicicletta è un’attrezzatura meccanica che può essere danneggiata. Che tu sia un ciclista professionista o amatoriale, potresti aver già avuto difficoltà con la tua bicicletta. Quindi cosa fare in questo caso? Dovresti comprarne uno nuovo o far riparare la tua attrezzatura? Come fai a sapere se vale la pena riparare?

Il costo della riparazione della bicicletta rispetto alla sua sostituzione

La tua bici è danneggiata e non puoi più fare le tue uscite sportive con gli amici nei fine settimana? Come molte persone, probabilmente hai già riposto la macchina in un angolo del garage e pensi di acquistarne un’altra (nuova o usata).

Questa decisione non è male, ma può costarti caro. Aspetta prima di spingere la porta di a negozio di biciclette o effettuare un ordine in un negozio di biciclette online. Innanzitutto, prenditi il ​​tempo per confrontare il costo della riparazione dell’attrezzatura rispetto alla sua sostituzione.

Quello che forse non sai è questo la riparazione è molto spesso meno costosa rispetto all’acquisto di un prodotto nuovo o usato. I professionisti hanno le competenze tecniche e gli strumenti necessari per risolvere tutti i problemi della tua macchina. Garantiscono un lavoro impeccabile, in quanto possono aiutarti a scegliere i ricambi più adatti alla tua moto. Si noti inoltre che, in caso di problemi dopo la riparazione, è possibile tornare a vederli per richiedere la rettifica.

Esperto in un'officina di riparazione di biciclette a Montpellier che esamina un sistema di catene danneggiato.

Esperto in un’officina di riparazione di biciclette a Montpellier che esamina a sistema catena danneggiato.

Scopri anche:   La soluzione perfetta per trasportare la tua bici ovunque: scopri le migliori porte bici da terra!

Valuta il danno

Quando incontri delle difficoltà con la tua moto, il primo istinto da avere è quello di valutare il danno. Questo ti farà sapere se la riparazione vale davvero la pena. Ecco i malfunzionamenti più comuni a cui vanno incontro i ciclisti: foratura pneumatico, guasto luce, freni inefficaci, raggi rotti e problemi di regolazione degli ingranaggi o della catena.

Se si tratta di un veicolo elettrico, il cruscotto potrebbe rifiutarsi di accendersi o la batteria potrebbe gonfiarsi quando si surriscalda. Potresti anche affrontare un problema con il controller o avere difficoltà a pedalare. Qualunque siano i malfunzionamenti, niente panico soprattutto. Valuta il danno con la testa riposata prima di prendere una decisione.

Da notare : se si è tentati di riparare la propria bicicletta, a volte è meglio rivolgersi a professionisti per beneficiare di un lavoro di qualità.

Come trovare il professionista giusto per riparare la tua bici?

Se stai cercando un buon professionista per aggiusta la tua bici, basta controllare le Pagine Gialle online per qualcuno vicino a te. Questa è una directory di riferimento che elenca tutti i professionisti locali.

Se questa soluzione non ti soddisfa, fai altre ricerche su Internet. Numerose officine offrono la riparazione, l’acquisto e il noleggio di biciclette. Si prendono cura di tutti i tipi di attrezzatura (mountain bike, bici da strada, bici ibride, bici elettriche, bici da turismo e da viaggio, ecc.). Affidando loro la tua attrezzatura, risparmierai tempo, perché sei sicuro che la riparazione verrà eseguita correttamente la prima volta.

Il passaparola è anche un buon modo per trovare un tecnico competente. Chiedi ai tuoi parenti, amici e colleghi, uno di loro sicuramente lo sa un professionista con cui collabora o ha già collaborato in passato.

Scopri anche:   Sports Carbone ripara i tuoi telai in carbonio rotti o incrinati

Importante : non dimenticare di attrezzarti bene prima di metterti in viaggio. Un casco, occhiali da sole, una tenuta da ciclismo, guanti e un giubbotto giallo non saranno troppi.

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *