5 riparazioni di biciclette fai-da-te che dovresti conoscere

Valuta post

Mentre potresti divertirti ad andare al negozio di biciclette locale per far riparare la tua bici e simili, aiuta avere un modo per fare riparazioni di biciclette fai-da-te. In questo modo, non stai gravando sul tuo meccanico di biciclette con il più piccolo dei problemi quando puoi risolverli facilmente da solo.

Ciò è particolarmente importante durante quei periodi dell’anno in cui il tuo negozio di biciclette locale è assolutamente pieno di lavori di riparazione e può impiegare un’eternità per riparare le cose.

Inoltre, l’apprendimento delle riparazioni di biciclette fai-da-te è un’abilità preziosa per qualsiasi ciclista serio perché se puoi riparare la tua bicicletta da solo, non devi passare molto tempo ad aspettare che il meccanico della bicicletta te la aggiusti. Fondamentalmente, le riparazioni di biciclette possono farti risparmiare tempo e denaro.

Ecco alcuni suggerimenti su semplici riparazioni di biciclette che puoi eseguire da solo.

Riparazioni bici fai da te che puoi fare da solo

Nella parte seguente di questa guida, condivideremo alcune vere gemme nel modo di riparare biciclette fai-da-te che ti aiuteranno a rimanere sulla strada facendo ciò che ami!

Ripara una gomma a terra

Se ci sono mai state riparazioni di biciclette fai da te lavoro che vale la pena imparare, è come cambiare o riparare un appartamento. Questo perché questo è uno dei problemi più comuni che dovrai affrontare durante la vita della tua bici e può accadere a causa di una foratura sbucciata o di una valvola danneggiata. Ad ogni modo, dovresti essere in grado di testare uno pneumatico cadente riempiendolo con la quantità di pressione richiesta.

Per questo, avrai bisogno di una pompa per bici dotata di manometro che ti assicuri di riempire i tuoi pneumatici con la giusta quantità di pressione dell’aria e non di più. Come fai a sapere di quanta pressione hanno bisogno i tuoi pneumatici? Controlla il fianco del pneumatico per queste informazioni.

Se il pneumatico continua a perdere aria anche dopo che continui a riempirlo, allora è piatto e richiede un’installazione completamente nuova della camera d’aria. Fortunatamente, se sei un proprietario di bici responsabile, dovresti avere una camera d’aria di scorta da qualche parte in modo da poterla installare.

Questa è una semplice messa a punto della bici fai-da-te che puoi persino fare mentre sei in viaggio.

  • Basta rimuovere il pneumatico della bicicletta utilizzando la leva di sgancio rapido fornita. Se vuoi renderti la vita ancora più facile, inizia facendo uscire l’aria dallo pneumatico aprendo la valvola per un po’, quindi rimuovi la ruota dal telaio. Qualunque cosa tu faccia, non permettere alla camera d’aria di entrare nel cerchio, quindi mantieni il peso premuto sulla valvola.
  • Estrarre lo pneumatico dal cerchio utilizzando gli appositi punti di leva. In assenza di una leva, fai semplicemente leva usando il pollice.
  • Ora, trova la fonte del problema, se è stato punto da vetri rotti o spine. Assicurati di stare attento in modo da non essere punto da qualunque cosa abbia danneggiato la tua gomma in primo luogo. Quindi, una volta individuato il foro, puoi procedere a ripararlo e installare il nuovo tubo.
  • Fissare il tubo alla ruota mantenendo la valvola allineata.
  • Sostituire il pneumatico con il cerchione e gonfiare nuovamente il pneumatico.
Scopri anche:   I migliori orologi per la mountain bike

Riattacca la catena della bicicletta scivolata

Una delle riparazioni di biciclette fai-da-te più comuni è quella di riparare una catena che slitta, che può rendere la guida in salita un vero incubo. In effetti, una catena che scivola può davvero mettere un freno al tuo hobby preferito.

Ecco cosa devi fare se ciò accade:

  • Se la catena cade, dovrebbe fuoriuscire dalla corona anteriore e dall’ingranaggio posteriore.
  • Tutto quello che devi fare è attaccare la catena partendo dalla parte inferiore dell’ingranaggio posteriore. Ciò renderà molto più facile rimettere la catena sulla bici in modo da poter ruotare il pedale in avanti e riportare la catena al centro della corona.

Serrare i bulloni allentati

Come parte della messa a punto della bici fai-da-te, devi assicurarti che i dadi e i bulloni responsabili di mantenere i componenti della bici in posizione siano tutti saldamente in posizione, in particolare sul reggisella, sul manubrio e sull’attacco manubrio.

Questo perché queste sono le aree di lavoro più difficili della tua bici e, a causa della quantità di attrito che subiscono, può essere facile che i bulloni si allentino in questi punti. L’obiettivo è garantire che i bulloni siano saldamente in posizione ma non troppo stretti al punto da rendere la bici troppo rigida per muoversi.

Assicurati che non ci siano parti allentate o sonagli sulla tua bici e godrai sempre di una guida assolutamente fluida!

Allenta il sedile della bici bloccato

Le riparazioni fai-da-te della bicicletta possono essere davvero semplici, soprattutto nel caso di un sedile bloccato. Quando ciò accade, può completamente buttarti fuori e rendere la corsa molto scomoda ogni volta che sali in bici.

Per risolvere questo problema, inizia allentando il dado mantenendo il set sulla bici, quindi elimina il dado, il collare e il raccoglitore. Immergi il tutto in WD-40. Se trovi difficile spostare il sedile fuori posto, giralo un paio di volte e alla fine riuscirai a liberarlo.

Scopri anche:   Parigi-Tours LIVE - Podium Cafe

Questo è un problema che viene comunemente affrontato dalle persone che acquistano bici usate perché il sedile è solitamente così vecchio che sta iniziando a cadere completamente dalla bici. Il modo migliore per risolvere questo problema è eliminare il dado, il collare e il legante per immergere il sedile in WD-40.

Vuoi immergerlo completamente nella roba per risolvere il problema incriminato. Se hai difficoltà a rimuovere il sedile, puoi ruotarlo più volte finché non si stacca completamente.

Avvolgere il manubrio Drop

Dovrai anche prestare attenzione al tuo manubrio e a come ripararlo perché tendono a bagnarsi, diventare gommosi, sporchi e puzzolenti dopo un’intera stagione di ciclismo ogni giorno.

Ovviamente, questo può rendere estremamente scomodo e persino frustrante per te svolgere una delle tue attività preferite e vorrai impiegare immediatamente le tue abilità di riparazione di biciclette fai-da-te nella situazione.

La soluzione più facile e semplice è sostituire il rubinetto che probabilmente a questo punto è usurato. Usa un paio di robuste forbici per staccare lo strato superiore. Non sarà facile ma ne varrà la pena.

Se sei stato abbastanza intelligente da avere la lungimiranza di acquistare un kit completo di nastri, puoi utilizzare il nastro aggiuntivo per iniziare attaccando la parte inferiore del manubrio.

Assicurati che la punta sia completamente ricoperta dal nastro in modo che non si stacchi. Mantenere una direzione in senso orario per avvolgere efficacemente il manubrio. Una volta arrivati ​​alle coperture di plastica, assicurati che l’intera superficie sia coperta in modo che non ci siano spazi per l’ingresso di aria e detriti.

Una volta che hai finito di coprire un lato del manubrio, fai l’altro lato seguendo gli stessi passaggi collaudati.

Pensieri finali

Queste sono le principali riparazioni di biciclette fai-da-te che devi imparare per mantenere la tua bici e mantenerla nelle migliori condizioni possibili.

Se osservi questi semplici e diretti suggerimenti per la riparazione, non dovrai più preoccuparti di rimanere bloccato a casa con una bici rotta!

Puoi stare tranquillo sapendo che puoi risolvere molti dei problemi minori della bici e dovrai prenderla solo per seri problemi di manutenzione.

Risparmierai un sacco di tempo e denaro che sarebbe stato speso per portare la tua bici anche per il problema più piccolo. È una vittoria!

Martina
Martina Voletti

Appassionata di ciclismo su strada e mountain bike, scrivo articoli sul ciclismo (notizie, allenamento, attrezzature, consigli e opinioni) per i nostri lettori. Sono anche una fotografa in erba e ogni volta che esco in bici, cerco di catturare i migliori scatti... con la macchina fotografica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *