Perché tracciare i tuoi prossimi percorsi su Komoot?

Valuta post

Komoot è un’app per la pianificazione di percorsi all’aperto che ti aiuta a scoprire nuovi posti e a pianificare le avventure del giorno successivo o le gite in bicicletta. Nasce in Germania nel 2010, con il nome di “komoot – bike and hiking maps”. Da allora l’app è stata ribattezzata semplicemente “Komoot” ed è diventata popolare tra gli appassionati di outdoor di tutto il mondo.

Cos’è Komoot?

Komoot è un’app mobile e un sito Web che ti consente di pianificare e monitorare i tuoi percorsi all’aperto, che tu stia camminando, andando in bicicletta, in mountain bike o facendo trail running. L’app utilizza mappe di alta qualità per aiutarti a esplorare nuovi luoghi e trovare i percorsi migliori in base al tuo livello di esperienza e alle tue preferenze.

Komoot è stato creato da un team di appassionati di outdoor, che volevano offrire una soluzione semplice e pratica per pianificare percorsi e scoprire nuovi posti. Da allora, l’app è diventata una delle app più popolari per gli appassionati di outdoor di tutto il mondo.

Caratteristiche Komoot:

Komoot è un’app ricca di funzionalità con molte opzioni per personalizzare la tua esperienza di pianificazione del percorso. Ecco alcune delle funzionalità più popolari dell’app:

Mappe di alta qualità: Komoot utilizza mappe di alta qualità per offrirti un’esperienza di pianificazione del percorso più accurata e dettagliata. Le mappe includono informazioni su strade, sentieri, piste ciclabili e altro ancora. Puoi avere diverse visualizzazioni come la modalità satellitare o stradale. Le mappe sono molto precise e troverai il percorso più piccolo che vorresti prendere. Inoltre puoi passare alla visualizzazione stradale in qualsiasi momento per controllare le condizioni della strada su cui vuoi passare.

Personalizzazione dell’itinerario: Puoi personalizzare il tuo itinerario in base al tuo livello di esperienza, tipo di attività e preferenze. Puoi anche regolare il percorso in base a distanza, altitudine, difficoltà e altro.

Informazioni sul campo: Komoot utilizza i dati del terreno per darti informazioni su altitudine, superficie del terreno, qualità del sentiero e altre caratteristiche del terreno. Questo ti permette di adattare il manto stradale alla tua pratica: ghiaia –> sentiero, strada –> asfalto ecc…

Avrai anche il dettaglio delle tipologie di strade che percorrerai e questo ti permetterà di escludere velocemente dal tuo itinerario tratti su strade nazionali ad esempio o addirittura utilizzare piste ciclabili.

Un’analisi del calo: Komoot ti consente di analizzare l’elevazione del tuo percorso prima di partire, permettendoti di pianificare in anticipo e scegliere il livello di difficoltà adatto a te.

Una piattaforma comunitaria: Komoot è una piattaforma comunitaria, dove puoi condividere i tuoi percorsi con altri utenti e scoprire nuovi percorsi creati da altri utenti. Nei luoghi imperdibili potrai vedere le foto che gli utenti di Komoot hanno caricato.

Scopri anche:   Dal gelo alla gloria: i migliori guanti da ciclismo invernali per affrontare il freddo senza rinunciare alla performance

Quanto costa Komoot?

Komoot offre una versione gratuita e una versione a pagamento dell’applicazione. La versione gratuita di Komoot ti consente di pianificare percorsi di base e scoprire nuovi luoghi, ma ha funzionalità limitate. La versione a pagamento di Komoot, chiamata Komoot Premium, costa € 5,99 al mese o € 29,99 all’anno e offre funzionalità avanzate, come mappe dettagliate e percorsi personalizzati.

La versione a pagamento, chiamata Komoot Premium, ti dà accesso a funzionalità aggiuntive, come informazioni meteo in tempo reale, mappe offline, percorsi multi-attività e molto altro. Il costo di Komoot Premium dipende dalla durata dell’abbonamento, che può variare da 3 mesi a 3 anni.

Infine c’è una terza soluzione che consiste nell’acquistare le mappe delle regioni o un world pack per poter tracciare i propri percorsi ovunque. Ti consente inoltre di accedere ai tuoi percorsi offline e a tutte le aree che hai sbloccato. Ogni regione ha il suo prezzo ma c’è un world pack a 19€.

Come si traccia un percorso su Komoot?

Disegnare un percorso su Komoot è facile e intuitivo. Ecco i passi da seguire:

  1. Scarica l’app Komoot sul tuo telefono o visita il sito web di Komoot.
  2. Seleziona l’attività che desideri praticare (trekking, bici, mountain bike, trail running, ecc.).
  3. Imposta il punto di partenza e il punto di arrivo. Puoi inserire un indirizzo o semplicemente posizionare un punto sulla mappa.
  4. Personalizza il tuo itinerario in base alle tue preferenze. Puoi scegliere la distanza, la difficoltà, il tipo di terreno, ecc.
  5. Utilizza la funzione “aggiungi punti di interesse” per includere fermate lungo il percorso, come ristoranti, monumenti o pozze d’acqua.
  6. Salva il tuo percorso e visualizzalo sul tuo telefono o condividilo con i tuoi amici.

Dopo questo lavoro preliminare, ovviamente, se si desidera un percorso ciclabile impeccabile, è possibile utilizzare le caratteristiche del tipo di superficie, del tipo di strada e della vista stradale per essere sicuri della qualità di quest’ultimo. Più lavoro di tracciamento di qualità fai, più piacevole sarà il tuo giro in bicicletta.

Analisi del terreno e dell’elevazione:

Una delle caratteristiche più interessanti di Komoot è l’analisi del terreno e dell’elevazione. Prima di fare escursioni o andare in bicicletta, puoi ottenere informazioni dettagliate sul terreno che stai per percorrere. L’app fornisce informazioni su altitudine, qualità del percorso, tipo di terreno, pendenza media e altro. Queste informazioni ti consentono di pianificare meglio il tuo percorso e prepararti in anticipo per le aree difficili.

È un ottimo modo per rendersi conto della difficoltà di un passaggio con la visualizzazione delle percentuali per ogni metro percorso. O al contrario sfidare te stesso scalando le pareti della tua regione!

Scopri anche:   Elevati alla massima potenza con Pinarello Dogma: la bici da sogno degli appassionati di ciclismo

Suggerimenti su Komoot:

Komoot è pieno di fantastici suggerimenti e funzionalità per aiutarti a pianificare i tuoi percorsi. Ecco alcuni consigli utili:

  • Sfondi mappa: Komoot offre diverse mappe di base diverse, che ti consentono di visualizzare il tuo percorso da diverse angolazioni. Puoi scegliere tra una mappa in rilievo, una mappa satellitare, una mappa standard o una mappa ibrida.
  • Livelli di difficoltà: Komoot utilizza un sistema di livelli di difficoltà per classificare i percorsi in base al loro livello di difficoltà. Puoi scegliere un percorso facile, moderato o difficile, a seconda del tuo livello di esperienza. La difficoltà scelta permette anche di dare un’idea della durata per percorrere il proprio percorso.
  • Passaggi non referenziati: Komoot utilizza i dati di OpenStreetMap per visualizzare percorsi a cui non si fa riferimento sulle mappe tradizionali. Questi percorsi possono essere sentieri escursionistici nascosti, scorciatoie o sentieri poco conosciuti.
  • Piste ciclabili: Komoot offre percorsi specifici per ciclisti, che includono piste ciclabili e strade meno trafficate.

Aggiungi cose da vedere e punti di interesse al tuo itinerario

Komoot ti consente di aggiungere luoghi imperdibili e punti di interesse al tuo itinerario, in modo da poter scoprire nuovi luoghi e attrazioni turistiche lungo il percorso. Puoi aggiungere ristoranti, musei, punti di riferimento e altro direttamente al tuo itinerario.

È un ottimo modo per combinare cicloturismo e turismo per scoprire i luoghi emblematici delle regioni che stai attraversando. È anche possibile disegnare semplicemente il proprio percorso quasi esclusivamente con questi punti aggiungendoli uno ad uno al percorso. Komoot disegnerà quindi automaticamente il percorso più logico e coerente tra tutti questi waypoint.

Una piattaforma comunitaria:

Komoot è anche una piattaforma comunitaria, dove puoi condividere i tuoi percorsi, interagire con altri utenti e scoprire nuovi percorsi creati dalla comunità. Puoi seguire altri utenti ed essere seguito, permettendoti di scoprire nuovi percorsi e condividere le tue avventure.

Finalmente nel tuo spazio Komoot potrai avere accesso agli itinerari evidenziati in determinati mesi per scoprire nuove regioni.

A Les Bicycleurs, Komoot è diventato il nostro strumento preferito per tracciare i nostri percorsi grazie a tutte le sue funzionalità aggiuntive rispetto agli strumenti tradizionali, ma anche alla sua facilità d’uso e condivisione con la comunità.

Scopri tutti i nostri percorsi

Simone
Simone Rogini

Appassionato di avventura e sport all'aria aperta. La sua bicicletta, una Graziella modificata e fatta in casa. Una bicicletta versatile che, come il suo proprietario, trascende ogni tipo di attività. Viaggiatore di lungo corso (Parigi-Città del Capo, Great Divide, tour delle Dolomiti...), Simone può anche essere visto sulle strade della pianura Padana con i panni dell'avventuriero urbano. Giornalista e autore, su questo blog condivide le sue esperienze e il suo punto di vista sulle molteplici sfaccettature della cultura ciclistica.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *